Libri come – Festa del Libro e della Lettura (7° edizione)

0
266
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Musacchio & Ianniello
Foto di Musacchio & Ianniello

Roma e le altre (città)

Torna all’Auditorium Parco della Musica, uno dei momenti più attesi della programmazione della Fondazione Musica per Roma. Per il settimo anno consecutivo, Libri come, la grande Festa del Libro e della Lettura di Roma animerà, dal 18 al 20 marzo, tutti gli spazi dell’Auditorium Parco della Musica, coinvolgendo lettori, addetti ai lavori, studenti, curiosi.

Promossa e organizzata dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con Instituto Cervantes, RAI Radio 3, a cura di Marino Sinibaldi con la collaborazione di Michele De Mieri e Rosa Polacco, Libri come è un evento unico nel suo genere, una festa di tre giorni in cui scrittori e lettori possono incontrarsi e vivere insieme, oltre il libro, l’esperienza della lettura, attraverso conferenze, dialoghi, lezioni, workshop, presentazioni, laboratori. Il Parco della Musica diventa così una grande biblioteca animata dove i lettori possono confrontarsi dal vivo con i grandi protagonisti della letteratura e della cultura mondiale.

In questi anni Libri come ha raccontato “come” si scrivono, si pubblicano, si leggono i libri affrontando nelle ultime edizioni anche alcuni temi chiave: il futuro del libro, l’Europa, il Lavoro, la Scuola. Il titolo dell’edizione di quest’anno Roma e le altre (città) introduce uno dei temi più attuali del dibattito contemporaneo e anche uno dei motivi ispiratori più affascinanti della letteratura.

Oltre a Roma saranno molte le città che diventeranno protagoniste nel racconto degli scrittori: Istanbul, Londra, Barcellona, Damasco, Gerusalemme, New York Parigi, Monte Carlo, Milano, Trieste, Latina, Venezia, le città africane, ma soprattutto saranno numerose le occasioni di confronto su tanti aspetti che riguardano la vita quotidiana dei cittadini: politica e mondo del lavoro, famiglia e futuro, nuove tecnologie, consumi, beni comuni, turismo e spettacolo, shopping. Ma anche: amore e guerra, povertà e cimiteri, giornalismo e urbanistica, arte e cinema.

———

Gli OSPITI INTERNAZIONALI

Dopo la città di Istanbul raccontata nell’anteprima di dicembre dal Premio Nobel turco Orhan Pamuk, altri big della letteratura internazionale racconteranno a modo loro le principali metropoli contemporanee. Lo scrittore Jonathan Coe salirà sul palco insieme ad Alessandro Mari per accompagnare il pubblico dell’Auditorium a Londra, (Come Londra, Sabato 19 Sala Petrassi ore 19); lo scrittore e saggista spagnolo Javier Cercas racconterà Barcellona insieme a Bruno Arpaia (Come Barcellona, domenica 20 Sala Petrassi ore 12); l’autrice di best seller inglese Sophie Kinsella racconterà Le città dello shopping insieme a Annalena Benini e Fabio Canino (Domenica 20 Sala Petrassi ore 16); la scrittrice e architetto palestinese Suad Amiry parlerà di Damasco e Gerusalemme con Paola Caridi (Domenica 20 Spazio Risonanze ore 17); lo scrittore e saggista Adam Gopnick, corrispondente del New Yorker, sarà protagonista insieme ad Antonio Monda di Come New York, come Parigi (Domenica 20 Spazio Risonanze ore 19), mentre lo scrittore nigeriano Chigozie Obioma interverrà su Le Città dell’Africa con Igiaba Scego (Domenica 20 Sala ospiti ore 16).

Numerosi gli incontri con protagonisti della cultura internazionale che approfondiranno alcune tematiche legate alle città: Le città della guerra con lo scrittore e veterano di guerra Eliot Ackerman e Giuseppe Catozzella (sabato 19 Teatro Studio Gianni Borgna ore 20), Le città della rete con lo studioso Frédéric Martel e Loredana Lipperini (Sabato 19 Teatro Studio Gianni Borgna ore 12), Le Città del futuro con l’economista, saggista e banchiere francese Jacques Attali (Domenica 20 Teatro Studio Gianni Borgna ore 19). Il premio Pen/Faulkner Atticus Lish con Nicola Lagioia affronterà il tema Amore e povertà a New York (Domenica 20 Spazio Risonanze ore 15).

Inoltre, Christian Salmon e Alessandro Baricco parleranno dell’arte del raccontare storie in Come lo storytelling in collaborazione con la Scuola Holden (Sabato 19 Teatro Studio Gianni Borgna ore 16). Lo studioso di Letterature Comparate Jean Philippe Imbert approfondirà l’arte di Alejandro Gómez de Tuddo, in occasione della mostra in programma Pantonecropolis (Sabato 19 sala Ospiti ore 12). Appuntamento tra i più attesi della rassegna, quello in cui l’ex campione del mondo di scacchi e leader del movimento di opposizione “Altra Russia”, Garry Kasparov spiegherà Come fermare Putin con Adriano Sofri (Sabato 19 Sala Petrassi ore 21).

———

GLI OSPITI ITALIANI

La nuova edizione di Libri come si inaugurerà venerdì 18 alle 19 in Teatro Studio con l’incontro Come Milano – Roma, in cui Walter Veltroni e Ferruccio De Bortoli si confronteranno sulle due principali città italiane moderati da Marino Sinibaldi. A seguire, alle 21, Carlo Bonini, Giancarlo De Cataldo e Walter Siti con Paolo Fallai parleranno di Roma e letteratura in Come Roma, realtà e romanzi. Altri scrittori e personalità si concentreranno su Roma (e altre città): Helena Janeczek, Chiara Valerio, Marco Balzano, Giosuè Calaciura, Gianni Di Gregorio, Giorgio Fontana, in Roma Vs Milano (Domenica 20 Sala Ospiti ore 19), la giornalista Federica Angeli e il magistrato Alfonso Sabella dialogheranno su temi di scottante attualità in Come Roma criminale (Domenica 20 Teatro Studio Gianni Borgna ore 12), Edoardo Albinati racconterà Come Roma Nord con Francesco Piccolo (Domenica 20 Teatro Studio ore 17), Pierluigi Battista e Antonio Pennacchi si confronteranno in Come Roma – Latina, le città del fascismo (Domenica 20 Teatro Studio Gianni Borgna ore 15). Un incontro speciale sarà quello condotto da Diego Bianchi Come Roma: dalla Tv a Twitter con Marco Dambrosio Makkox, Marco Damilano, Andrea Salerno, Antonio Sofi e la banda di Gazebo (Sabato 19 Sala Petrassi ore 17). Ancora lo scrittore Antonio Manzini e l’Amministratore delegato di Mondadori libri Enrico Selva Coddè saranno protagonisti dell’incontro La città dei libri condotto da Marino Sinibaldi (Sabato 19 Sala Ospiti ore 17), la scrittrice Michela Murgia e il giurista Stefano Rodotà si confronteranno sul tema Come l’amore (Sabato 19 sala Petrassi ore 12), Claudio Magris sarà sul palco insieme a Mauro Covacich per Come Trieste e la Mitteleuropa (Sabato 19 Teatro Studio Gianni Borgna ore 18), lo psicanalista Massimo Recalcati racconterà Come Lacan (Sabato 19 Sala Petrassi ore 15), Guido Crainz e Paolo Mieli discuteranno insieme a Giorgio Zanchini in Come la Repubblica settantenne (sabato 19 Sala Ospiti ore 19) e Andrea Camilleri racconterà le sue città e quelle di Montalbano con Marino Sinibaldi (Domenica 20 Sala Sinopoli ore 18).

Non mancherà, a un mese dalla scomparsa, un omaggio di Libri come a Umberto Eco.

———

MARATONA FINALE

La manifestazione si concluderà domenica in Sala Petrassi alle 20.45 con la consueta maratona finale questa volta dedicata a Roma con scrittori, attori, musicisti e ospiti speciali. Tra le prime conferme: Lirio Abbate, Eleonora Danco, Domenico Iannaccone, Marco Lodoli, Elena Stancanelli, Filippo La Porta, i Poeti der Trullo. Con la partecipazione amichevole di Nicola Piovani e Gigi Proietti.
———

IL GARAGE Autori, lettori, editori

Al settimo anno l’ormai tradizionale spazio di Libri come dedicato alle proposte fatte da editori, associazioni, riviste cambia leggermente di posto e sale di un piano più in alto, nello spazio AuditoriumExpo riservato di solito alle grandi mostre dell’Auditorium. Sempre tre le sale (le famose Officine) pronte ad accogliere le quasi cento presentazioni nell’arco dei tre giorni della festa del libro e della lettura. Completano l’allestimento una mostra fotografica degli autori passati negli scorsi anni a Libri come, una libreria mirata alla selezione dei titoli che vengono presentati. Insieme, grandi, piccoli e medi editori presentano i loro libri con gli autori, i critici, i giornalisti ma non mancano artisti e lettori comuni. Roma, visto il tema di questa edizione, la fa da padrone: storie della città e dei suoi luoghi noti e meno noti, personaggi che ne hanno segnato la storia, la sua vita intellettuale, sono al centro di tanti libri usciti in queste settimane. Decine di altre presentazioni sono dedicate agli altri libri del momento, quelli che segneranno la stagione editoriale del 2016, romanzi, saggi. Reading e proiezioni completano il programma di questa parte fondamentale di Libri come, come sempre a ingresso libero.

Tra gli ospiti:

Aldo Ajmonino, Alessandro Bertante, Alessandro Musto, Alessandro Salas, Alessandro Sanna, Alessia Lionello, Alessio Trabacchini, Alfredo Pirri, Amedeo Lamattina, Andrea Cortellessa, Andrea Di Consoli, Andrea Kerbaker, Angelo Ferracuti, Annalena Benini, Antonio Pascale, Aurelio Picca, Beatrice Barzaghi, Beatrice Masini, Benedetta Craveri, Beppe Fiorello, Camilla Baresani, Carlo Bonini, Carlo D’Amicis, Carmen Pellegrino, Carola Susani, Caterina Bonvicini, Caterina Venturini, Chiara Sandrini, Claudia Zanella, Costantino D’Orazio, Costanza Durante, Cristian Carrara, Daniela De Leo, Daniele Iacovone, Daniele Lucchetti, David Riondino, Davide Orecchio, Diego De Silva, Elena Stancanelli, Emanuela Lancianese, Emanuele Trevi, Enrico Terrinoni, Eraldo Affinati, Ezio Sinigaglia, Fabiana Sargentini, Fabio Bussotti, Fabio Donalisio, Fabio Isman, Fausto Brizzi, Filippo Ceccarelli, Filippo La Porta, Flavia Montecchi, Flavio Balzano, Flavio Insinna, Flavio Santi, Florinda Fiamma, Francesca Fiorletta, Francesca Serafini, Francesco Abate, Francesco Musolino, Francesco Pacifico, Francesco Rutelli, Gabriele Di Fronzo, Gabriele Pedullà, Gabriella Sica, Gaetano Cappelli, Gaja Cenciarelli, Gianfranco Bettin, Gianfranco Pellegrino, Gianni Dessì, Gilda Policastro, Giordano Meacci, Giordano Tedoldi, Giorgio Bottiglioni, Giorgio Fontana, Giorgio Gizzi, Giorgio Muratore, Giorgio Van Straten, Giorgio Zanchini, Giosuè Calaciura, Giovanni Bianconi, Giovanni Di Giamberardino, Giovanni Previdi, Giulio Ferroni, Giuseppe Antonelli, Giuseppe Catanzaro, Giuseppe Culicchia, Giuseppe Gallo, Giuseppe Girimonti Greco, Giuseppe Laterza, Helena Janeczek, Ilaria Beltramme, Ilide Carmignani, Lara Crinò, Laura Ganzetti, Lia Levi, Lina Monaco, Lino Lombardi, Lisa Ginzburg, Loredana Lipperini, Lorenzo Fazio, Luca Ferrari, Luca Ricci, Lucia Rivasecchi, Luigi Manconi, Manuela Mandracchia, Marcello Veneziani, Marco Bocci, Marco Colazzo, Marco Cubeddu, Marco Filoni, Marco Lodoli, Maria Fiano, Mario Sesti, Marzia Gandolfi, Massimiliano Borelli, Massimo De Vico Falliani, Massimo Lugli, Matthieu Mantanus, Mattia Feltri, Maurizio Ceccato, Mauro Canali, Melita Cavallo, Massimo Ammaniti, Michele Smargiassi, Mirella Serri, Monika Mancini, Nello Trocchia, Nicola Lagioia, Olivier Durand, Oliviero Beha, Oliviero Diliberto, Paola Gaglianone, Paola Lanzara, Paola Soriga, Paolo Conti, Paolo Di Paolo, Paolo Morelli, Paolo Petroselli, Paolo Roversi, Peter Terrin, Piera degli Esposti, Piergiorgio Branzi, Pierluigi Celli, Pierluigi Vaccaneo, Piero Melati, Pietro Del Soldà, Pino Calabrese, Pino Corrias, Renato Minore, Riccardo Michelucci, Riccardo Rossi, Roberta Petronio, Roberto Costantini, Roberto Tiraboschi, Romana Petri, Romano Luperini, Rosa Matteucci, Rosella Postorino, Sabina Zeggio, Sebastiano Triulzi, Sergio Rubini, Stas’ Gawronski, Stefano Feltri, Stefano Malatesta, Stefano Petrocchi, Stefano Trinchero, Teresa Ciabatti, Tommaso Ottonieri, Tommaso Pincio, Tullio De Mauro, Ufficio tecnico delle Biblioteche di Roma, Valentino Zeichen, Vanni Santoni, Vauro Senesi, Vito Mancuso, Vittorio Giacopini, Walter Veltroni
———

ATTIVITÀ PER LE SCUOLE

Come ogni anno grande attenzione sarà rivolta al mondo della scuola. Tra gli eventi proposti, I Racconti d’Inverno (uno dei diversi omaggi a Shakespeare nell’anniversario della morte, da parte di Libri come) con l’attore e regista Idalberto Fei (Giovedì 17 Spazio Expo / Officina 1 ore 10.30), English is the future con l’attore e insegnante inglese John Peter Sloan (Venerdì 18 Spazio Expo / Officina 2 ore 10.30) per le scuole elementari, i Laboratori di scrittura creativa per le scuole medie condotti da Fabio Geda e Marco Magnone (Giovedì 17 e Venerdì 18 Spazio Expo / Officina 3 ore 10.30) e gli Incontri con lo scrittore Giuseppe Catozzella (Giovedì 17 in Officina 2 e Venerdì 18 Teatro Studio ore 10.30) per le scuole superiori.

———

LE MOSTRE

Anche in questa edizione non mancano le mostre che graviteranno intorno al tema della Città e del libro. AuditoriumArte ospiterà Pantanecropolis del fotografo italo-messicano Alejandro Gomez de Tuddo, un’esposizione sul “lato oscuro” delle città, 12 fotografie panoramiche in b/n di skylines di diverse città dalla prospettiva dei loro cimiteri e di 16 più piccole con dettagli di sculture. Inaugurazione il 18 marzo alle 19.00.

AUTORItratti è invece la mostra fotografica “work in progress” di Riccardo Musacchio & Flavio Ianniello, ospitata nel Foyer della Sala Sinopoli, con le immagini in istantanea e i pensieri scritti in tempo reale dei protagonisti della manifestazione. Una volta scattata, la fotografia verrà stampata immediatamente su carta ‘’fine art’’, e consegnata al soggetto ritratto che potrà scrivere sul bianco margine della stampa il proprio pensiero, firmarla e lasciare così una copia unica ed irripetibile, un ‘’positivo unico’’, caratteristica propria dei ritratti d’epoca. Le stampe saranno esposte nel foyer dell’Auditorium, per un allestimento in continuo divenire e arricchimento.

Nello Spazio Garage invece verrà esposta una selezione di ritratti fotografici di autori presenti negli anni scorsi realizzati sempre da Riccardo Musacchio e Flavio Ianniello.

———

INCURSIONI TEATRALI

In occasione dei 400 anni dalla morte di Miguel de Cervantes e di William Shakespeare, giovani attori e registi incontreranno il pubblico coinvolgendolo nella lettura di brani dei due grandi Autori. Con la partecipazione di: Simone Borrelli, Serena De Siena, Gabriele Abis, Francesca Pasquini e Alberto Melone.

———

KINDERGARTEN

Quest’anno per la prima volta e a grande richiesta sarà allestito in Sala Studio 2 un Baby Parking a cura de “I Gatti Ostinati” attivo sabato 19 e domenica 20 dalle 15 alle 19. Sarà così possibile affidare a esperti animatori i bambini più piccoli nei momenti salienti del festival, in uno spazio a loro dedicato dove saranno organizzate lettura animate, sempre diverse, con Cataldo Nalli, Davide Fischanger, Valentino Pagliei, dedicate ai bambini dai 3 agli 11 anni. Quattro incontri con una durata di  50 minuti l’uno, ogni ora dalle 15 alle 19. Servizio gratuito a prenotazione obbligatoria. Indispensabile prenotare a promozione@musicaperroma.it

———

CORNER RADIO3 E VIDEOPROIEZIONI

Come tutti gli anni sarà presente il Corner Radio3, uno spazio allestito come uno studio radiofonico, dal quale verranno trasmesse in diretta le puntate di Fahreneit, la popolare trasmissione di Radio3 dedicata ai libri, che ospiterà ai suoi microfoni molti degli ospiti di Libri come. Le puntate saranno condotte da Loredana Lipperini. Un altro spazio sarà invece dedicato a proiezioni inerenti al tema di quest’anno:

– “I grandi della letteratura italiana” le puntate “romane” dedicate a Elsa Morante e a P. P. Pasolini

– Marco Cruciani, “Calma e gesso”. Conversazione con Mario Dondero

– “Arrivederci Roma” e “Miracolo a Milano”. Da I dieci comandamenti di Domenico Iannacone

———

Libri come è da sette anni una delle manifestazioni più importanti della stagione culturale romana e nazionale. Lo spirito di Libri come è il suo carattere di festa per la città dove gli autori e i protagonisti del panorama culturale e artistico si incontrano e si confrontano con il pubblico dei lettori cercando di abbattere i confini tra chi i libri li fa e chi li legge, mettendo al centro l’oggetto libro. L’idea di fondo è che ci sia un libro per chiunque, che qualsiasi aspetto della nostra vita quotidiana, dalla cultura all’economia, dalle scienze alla tecnologia, passi per un libro, perché nei libri c’è il mondo. In 6 edizioni Libri come ha collezionato 250mila presenze di pubblico, 30.000 nel 2015, più di 100 incontri per ogni edizione, nel 2015 sono stati 110 + 16 incontri tra Scuole e Biblioteche, 3 mostre, circa 300 gli ospiti italiani e stranieri, 70 le case editrici e le istituzioni coinvolte.

———

Ingresso sale e attività per le scuole: 3 euro. Garage e mostre: ingresso libero

INFO 06 80241281

WWW.AUDITORIUM.COM

 

LEAVE A REPLY