SDD Shakespeare Dead Dreams

0
223
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Andrea Ulivi
Foto di Andrea Ulivi

ideazione, regia, suono e costumi Vahan Badalyan

coreografia Angela Torriani Evangelisti

interpreti Arsen Khachatryan, Leonardo Diana, Angela Torriani Evangelisti

video Vahram Manukyan

scene Vahan Badalyan in collaborazione con Narek Minassyan

disegno luci Vahan Badalyan in collaborazione con Gabriele Termine

scenotecnica Aram Khloyan, Eva Sgrò

produzione Versiliadanza

in collaborazione con Small Theatre/NCA

con il supporto di MiBACT – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Regione Toscana/Sistema Regionale dello Spettacolo

———–

Vahan Badalyan e Angela Torriani Evangelisti presentano, dopo il successo di 7th Sense arrivato alla 50ma replica, la nuova co-produzione italo-armena tra Versiliadanza e lo Small Theatre. SDD si ispira a quattro capolavori di William Shakespeare: Amleto, Otello, Macbeth e Re Lear. Il regista armeno Vahan Badalyan, in collaborazione con la coreografa italiana Angela Torriani Evangelisti, presenta uno spettacolo che vuole essere una galleria di personaggi Shakespeariani attraverso i linguaggi del teatro e della danza. SDD è un viaggio polifonico e surreale nei quattro drammi di Shakespeare e gioca tra vari parallelismi delle figure principali. La composizione dei diversi quadri esalta la tavolozza dei colori intensi della natura umana e della sua affettività, appassionatamente e algidamente portate in scena da Arsen Khachatryan, Leonardo Diana e Angela Torriani Evangelisti. I colori tenui e pastello si sviluppano gradualmente nel tessuto scarlatto della disperazione, delle decisioni fatali, della passione e della morte.

All the world’s a stage,

And all the men and women merely players.

They have their exits and their entrances,

And one man in his time plays many parts,

His acts being seven ages.

Love me or hate me are both in my favor.

If you love me I’ll always be in your heart, if you hate me I will always be in your mind.

Tutto il mondo è un palcoscenico,
E tutti gli uomini e le donne semplicemente attori.
Hanno le loro uscite e le loro entrate,
E un uomo nel suo tempo gioca molte parti,
essendo i suoi Atti sette età.

Amami o odiami, entrambi sono in mio favore.
Se mi ami sarò sempre nel tuo cuore.
Se mi odi sarò sempre nella tua mente.

Progetto sostenuto da: Ministero della Cultura armeno RA, Ambasciata d’Italia in Yerevan, Ministero degli Affari Esteri, MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, HIGHFEST, National Theatre Art Association. Si tratta di una co-produzione tra NCA.SMALL THEATER (Armenia) e Versiliadanza (Italia), che ha debuttato il 1 ottobre 2008 a Yerevan nell’ambito del HIGHFEST/Armenian International Festival of Performing Arts.

Vahan Badalyan, giovane regista classe 1980, è oggi considerato il miglior protagonista della scena teatrale armena. E’ stato docente dell’Istituto del Cinema e del Teatro di Yerevan, da alcuni anni dirige la compagnia e teatro Small Theatre/ National Centre of Aesthetics. Versiliadanza ha invitato il suo Diary of a Madman nel novembre 2007 a Firenze presentando per la prima volta in Europa la compagnia armena.

———–

Versiliadanza, fondata nel 1993 da Angela Torriani Evangelisti, è un organismo professionale di produzione di danza riconosciuto da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Regione Toscana, Comune di Firenze e sostenuta dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Negli anni ha ospitato e collaborato con artisti di fama mondiale come Antonio Tabucchi, Susanne Linke, Urs Dietrich, Bob Wilson, Luciana Savignano, Paco Decina, Igor Mitoraj e strutture come il Festival La Versiliana, l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij, Fabbrica Europa, Rencontres Chorégraphiques Internationales de Bagnolet Seine Saint Denis, Small Theatre/ NCA e Ambasciata d’Italia a Yerevan (Armenia). Dal giugno 2012 è residente presso il Teatro Cantiere Florida di Firenze, di cui Angela Torriani Evangelisti è responsabile artistica per il settore danza. Nel 2013 ha ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana quale Centro Regionale per la Danza. Dal 2003 è socio di ADAC – Toscana/ Associazione Danza Arti Contemporanee.

———–

TEATRO SALA FONTANA – COME RAGGIUNGERCI

Via Boltraffio 21 – Milano


Tel. 0269015733 E-mail fontana.teatro@elsinor.net M3 (ZARA) – TRAM (3 – 4 – 7 – 11) – 
BUS (82 – 90 – 91 – 92)
 Parcheggio convenzionato – via Ugo Bassi 2


Accesso disabili – con accompagnamento

———–

PREZZI

Intero – € 15,00


Ridotto – € 10,00 (Studenti universitari / convenzionati)


PREVENDITE

www.teatrosalafontana.it – www.vivaticket.it

———–

ORARI SPETTACOLI

martedì – sabato ore 20.30

LUNEDì RIPOSO

———–

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

prenotazioni telefoniche al numero 02 69015733 da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00 via mail a fontana.teatro@elsinor.net

———–

RITIRO BIGLIETTI

da lunedì a venerdì dalle 15:00 alle 18:00

la biglietteria apre due ore prima dell’inizio dello spettacolo

Ritiro entro 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

LEAVE A REPLY