Juraj Valčuha per il debutto di Federico Colli

0
232
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoOrchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Juraj Valčuha direttore

Federico Colli pianoforte

Julia Gertseva mezzosoprano – Francesco Toma tenore

Glazunov Cantata per Pushkin

Rachmaninoff Concerto per pianoforte n. 3

Janáček Sinfonietta

—————

Continuano i debutti di giovani artisti all’Accademia di Santa Cecilia. È la volta del pianista italiano Federico Colli, vincitore del Concorso di Leeds 2012 e rapidamente affermatosi come uno degli interpreti più interessanti della sua generazione. Diretto da Juraj Valčuha, Direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dal 2009, sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia, Colli sabato 30 aprile (Sala Santa Cecilia ore 18; repliche lunedì 2 maggio ore 20,30 – Martedì 3 maggio ore 19,30) sarà impegnato nel celebre Concerto per pianoforte n. 3 di Rachmaninoff.

Il programma della serata prevede inoltre la Sinfonietta di Janáček, opera matura – raramente eseguita per l’imponente organico – che il compositore ceco, scrisse a settantadue anni e la Cantata per Puskin di Glazunov, scritta per commemorare il centenario della nascita del grande letterato russo. In prima esecuzione nei concerti dell’Accademia la Cantata per Puskin prevede anche la presenza del Coro diretto da Ciro Visco.

—————

Stagione Sinfonica

Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

Sabato 30 aprile ore 18 – Lunedì 2 maggio ore 20,30 – Martedì 3 maggio ore 19,30

Biglietti da 19 a 52 Euro

 

LEAVE A REPLY