Riccardo Mei in “Into the Wild World”

0
262
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoUn spettacolo teatrale, un concerto, un percorso letterario accompagnato da fotografie e video, un viaggio carico di emozioni e colori alla scoperta delle terre selvagge della natura e dell’animo umano. Questo è “INTO THE WILD World: quelli che cercano”, l’opera scritta e interpretata da Riccardo Mei, da 20 anni la voce narrante della tv italiana, attore e musicista jazz. Un’esperienza narrativa e musicale che si basa sul romanzo “Nelle Terre Estreme” di Jon Krakauer (che nel 2007 ispirò il film “Into The Wild” di Sean Penn) e lega con un fil rouge Toltsoj, i Pearl Jam, Jack London, Gaber, Walter Bonatti, solo per citarne alcuni.

INTO THE WILD World” va in scena il 23 aprile a Roma, al Villaggio per la Terra di Villa Borghese, kermesse ambientalista per celebrare l’Earth Day, la più importante manifestazione mondiale per la Terra. Il 23 aprile è anche la giornata mondiale del libro, e lo spettacolo di Riccardo Mei è un inno alla lettura: “I libri sono il viaggio”, recita Mei durante lo spettacolo.

INTO THE WILD World” è un viaggio che parte appunto dal romanzo di Krakauer, ripercorrendo l’avventura di Christopher Mc Candless, il ragazzo che dopo la laurea decise di abbandonare la famiglia e il suo promettente futuro per intraprendere un lungo viaggio solitario fino all’Alaska. Lo spettacolo, che intreccia abilmente diversi piani narrativi, incrocia le avventure del giovane Christopher con quelle dell’alpinista e scrittore Walter Bonatti, passando anche per le grandi visioni di Gaber, per l’esplorazione delle dinamiche genitori-figli e i conflitti umani. Perché il vero filo conduttore è il viaggio alla ricerca di se stessi e della profondità dell’animo umano. Alternata alla recitazione, c’è l’interpretazione musicale dal vivo di Mei (voce, flauto e ukulele) insieme ai suoi quattro musicisti (Maurizio Loffredo alle chitarre, Maurizio Meo al contrabbasso, Cinzia Gizzi al pianoforte e Ivo Parlati alla batteria), che suonano brani scritti da Eddie Vedder per la colonna sonora del film “Into the Wild”, alcuni pezzi storici dei Pearl Jam, fino alle profetiche visioni di Cat Stevens, oltre a musiche e canzoni originali scritte da Mei.

Alla recitazione e alla musica, Riccardo Mei alterna brevi e intense narrazioni di brani di autori come Jack London, Thoreau, Conrad e Tolstoj, ma anche Woody Allen, mentre scorrono foto e video originali realizzati per lo spettacolo da apprezzati documentaristi e fotografi. “Al centro della scena racconta Riccardo Meici sono i libri, raccoglitori e generatori delle esperienze umane”. “INTO THE WILD World” è anche una denuncia dello sfruttamento della natura e per questo ha guadagnato il prestigioso marchio “Consigliato dal WWF”.

L’appuntamento con “INTO THE WILD World”, a ingresso gratuito, è per il 23 aprile alle ore 18.00 presso il “Villaggio per la Terra”, organizzato dal 22 al 25 aprile al Galappatoio di Villa Borghese.

————

Riccardo Mei è da 20 anni la voce narrante della televisione italiana, speaker ufficiale dei maggiori programmi culturali e di intrattenimento della tv pubblica e privata. E’ inoltre un artista poliedrico: attore e autore teatrale, impegnato nella ricerca di nuovi moduli espressivi dove musica, letteratura e teatro si fondono in formule artistiche originali, è anche un cantante jazz professionista e un musicista polistrumentista.

Come speaker televisivo è la voce ufficiale di Superquark, Voyager, Geo&Geo, Alle Falde del Kilimangiaro. Sua anche la voce fuori campo di famose trasmissioni di approfondimento e intrattenimento tra le quali Porta a Porta, Uno Mattina e Quarto Grado e, dal 1992, la voce di riferimento per le produzioni dello storico Istituto Luce. Per il gruppo editoriale L’Espresso ha interpretato i racconti dei grandi autori della letteratura mondiale nelle Short Stories. Sempre come speaker presta la sua voce a numerose campagne e spot istituzionali e collabora inoltre con il WWF e la Società Italiana di Pedologia-Scienze del Suolo.

Da sempre appassionato di musica, Riccardo Mei emerge artisticamente come cantante jazz: dal 1989, data d’uscita del suo primo disco, ad oggi canta e si esibisce con grandi musicisti del panorama internazionale e nazionale, come Richie Cole, Bill Watrous, Roberto Gatto e Marcello Rosa. Nel tempo studia e si specializza in vari strumenti: sax, flauto, ukulele e chitarra, che a turno porta con sé sul palco. Oltre che per il repertorio jazzistico, Riccardo è noto da anni come interprete autentico del repertorio di Frank Sinatra, accompagnato da varie orchestre tra cui la The Swingers Orchestra diretta da Delio Barone.

Mei ama sperimentare e miscelare insieme forme artistiche diverse. Scrive e interpreta vari spettacoli musicali, dove alla musica unisce la lettura e l’interpretazione di brani letterari e poetici, fino ad approdare al teatro. Il suo ultimo spettacolo teatrale multimediale, “Quelli che cercano: Into The Wild World”, portato in scena su tutto il territorio nazionale e di cui Mei è autore, regista e interprete, nasce da un originale progetto di fusione di molteplici forme espressive. Un coinvolgente percorso tra teatro, cinema, musica e letteratura, in cui Riccardo Mei, voce e strumentista, e il suo gruppo interpretano dal vivo le musiche del celebre film “Into the wild” di Sean Penn, dai Pearl Jam a Cat Stevens, alternandole e sovrapponendole con la lettura del libro “Terre alte” e di altri testi dedicati alla ricerca, sullo sfondo delle affascinanti proiezioni di video realizzati da documentaristi e fotografi. Un viaggio multimediale che conduce alla scoperta del mondo e di se stessi.

Come attore di cinema e tv, l’ultimo film a cui prende parte è The Broken Key, thriller del regista torinese Louis Nero, dove Mei recita insieme a grandi icone del cinema: dal premio Oscar Murray Abraham a Rutger Hauer, da Geraldine Chaplin a Giancarlo Giannini. Il film è stato girato nel 2015 e uscirà nelle sale nel prossimo anno.

Riccardo Mei ha interpretato in video le cronache medioevali nel programma “Castelli d’Italia”, seguito in tutto il mondo su Rai International. Nel 2004, all’interno del programma Geo&Geo, è attore protagonista della minifiction in venti puntate “il Monumento bugiardo”, in cui veste i panni di sedici personaggi storici diversi, con differenti caratterizzazioni vocali. Oltre a vari cortometraggi, per il cinema interpreta il ruolo da protagonista nel film horror/thriller Th3 pit, uscito in Dvd nel marzo 2012.

www.riccardomei.it – Facebook: Riccardo Mei – Youtube: Riccardo Mei

 

 

LEAVE A REPLY