Cinema&Arti – Festival sui rapporti tra cinema e arte (6° edizione)

0
273
Condividi TeatriOnline sui Social Network

foto presentato da ACCADEMIA DI BRERA e CRT TEATRO DELL’ARTE

a cura di Francesca Alfano Miglietti, Laura Lombardi, Elisabetta Longari

in collaborazione con Cro.me Cronaca e Memoria dello Spettacolo

e con il Festival Artecinema di Napoli curato da Laura Trisorio

———–

Il festival sui rapporti tra cinema e arte, che l’Accademia di Brera propone a Milano da sei anni, con questa edizione si apre ad altri linguaggi, inaugurando una riflessione intorno alle interrelazioni tra il cinema e diversi ambiti creativi: non solo le arti visive, ma anche il teatro, l’architettura, il design, la musica, la danza e la letteratura.

La programmazione di questa sesta edizione si avvale ancora una volta della collaborazione con lo storico Festival Artecinema di Napoli, curato da Laura Trisorio, consolidato nel corso degli ultimi vent’anni come uno degli appuntamenti cult nel mondo dell’arte. Al contempo la programmazione si arricchisce grazie anche all’apporto di Cro.me. Cronaca e Memoria dello Spettacolo, il centro per la raccolta e la promozione di documentazione video sulla danza curato da Enrico Coffetti.

La sequenza di film proposta per l’edizione 2016 si presenta come un mosaico complesso e variegato, a dimostrazione che il cinema è lo strumento più prezioso d’indagine e di interpretazione delle diverse espressioni artistiche del mondo contemporaneo.

La programmazione è una sorta di maratona, come tutti i Festival, e vede nei primi tre giorni un primo passaggio di tutti i titoli mentre nei giorni di venerdì e sabato verrà proposta una selezione dei lavori proiettati nelle precedenti giornate in modo da favorire il pubblico che non avrà potuto parteciparvi.

Durante la rassegna sarà proiettato in anteprima assoluta Pierrot Lunaire, film liberamente ispirato all’opera musicale di Arnold Schoenberg, realizzato dalla coppia di artisti Katja Noppes e Massimo Kaufmann in stop-motion, assemblando materiale video e fotografico, pittura e scultura, con l’utilizzo di marionette giocattolo del Teatrino Magnetico.

Trova spazio nella rassegna anche L’Amante del Cervo, primo lavoro scritto e diretto da Carmelo Brustia, ospite in contemporanea dell’edizione 2016 del Festival di Cannes.

Il rapporto tra arte e cinema raggiunge esiti sorprendenti con Shirley – Visions of Reality del regista austriaco Gustav Deutsch, vero e proprio film d’arte che racconta per immagini la vita di una donna americana che ha vissuto nel secolo scorso, ma attraverso di esse anche la storia degli Stati Uniti, ricreando per le scene tredici quadri del celebre pittore Edward Hopper.

Cinema & Arti 2016 prevede 32 ore di proiezioni in cinque giorni con opere provenienti da sette paesi differenti: Stati Uniti, Italia, Francia, Austria, Germania, Inghilterra, Svizzera.

————

Teatro dell’Arte

viale Alemagna, 6 – 20121 Milano

tram 1, 19, 27 – autobus 57, 61, 94

M 1 e 2 Cadorna Triennale

BikeMi 33

la sede è accessibile alle persone con disabilità

———–

orari

martedì 10 maggio dalle 14.30 alle 21.30 circa

mercoledì 11 maggio dalle 14.30 alle 22.00 circa

giovedì 12 maggio: dalle 14.30 alle 22.40 circa

venerdì 13 e sabato 14: dalle 15.00 alle 22.30 circa

————

biglietti

ingresso giornaliero € 5 + prev.

carnet per tutta la rassegna € 15 + prev.

ingresso gratuito per studenti, docenti e personale dell’Accademia di Brera che esibiranno libretto d’iscrizione o tessera

———

info e biglietti

biglietteria@crtmilano.it

T. 02/72434258

mar > ven 14.30 > 18.30

———

biglietti on line

www.vivaticket.it

———

info

www.triennale.org/teatro

facebook.com/CRTMilano

LEAVE A REPLY