La Conta Onlus (Milano): ecco gli appuntamenti dal 2 al 6 maggio 2016

0
313
Condividi TeatriOnline sui Social Network

LUNEDI’ 2 MAGGIO ALLE ORE 20,45: Serata collettiva di poesia, con alcuni poeti della nostra città, organizzata dall‘Associazione La Conta, che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, al CAM Ponte delle Gabelle, in via San Marco, 45 a Milano.

In particolare parteciperanno alla serata: Giuseppe Leccardi, Mariella Musso, Anna Provenzano, Piero Tanca, Paola Zan e altre/i poetesse e poeti che presenteranno alcune delle loro più belle poesie.

POETI AL PONTE DELLE GABELLE: Uno spazio per condividere ascolto e partecipazione, aperto a tutti. E’ un appuntamento fisso settimanale, il lunedì, per incontrarci a fare poesia dove, grazie anche alle vostre idee e proposte, potremo realizzare:

  • Serate di poesia: con poeti, noti e meno noti, che ci presenteranno le loro opere;

  • Serate collettive di poesia: aperte a tutti i poeti della nostra città e non solo. Ciascun autore potrà presentare i sue opere e, per partecipare, è sufficiente scrivere una mail a laconta@interfree.it oppure presentarsi in sede all’inizio della serata;

  • Serate di presentazioni di riviste, libri, film e opere teatrali di poeti: con la partecipazione degli autori, attori, registi ecc.

POETI AL PONTE DELLE GABELLE è un progetto del Gruppo Poesia dell’Associazione La Conta, aperto a tutti coloro che desiderano parteciparvi. Vi invitiamo a presentare le vostre poesie, a collaborare ed a partecipare al Gruppo Poesia dell’ Associazione. Vi invitiamo altresì ad iscrivervi alla pagina Facebook POETI AL PONTE DELLE GABELLE. Per contatti, informazioni ecc. inviare mail a: laconta@interfree.it.  

———-

MARTEDÌ 3 MAGGIO ALLE ORE 20,00: Lezione del corso di canto blues e gospels, tenuto da Milena Piazzoli che avrà luogo, ogni martedì, dalle ore 20,00 alle ore 22,00 circa fino al 7/6/2016 al CAM Ponte delle Gabelle, Via San Marco 45 a Milano.

Milena, con la sua bravura e simpatia, farà apprendere gli elementi minimi di tecnica vocale del canto blues e gospels e insegnerà alcuni tra i canti più belli e significativi di detti repertori. Per il corso è richiesta una minima esperienza di canto corale.

Milena Piazzoli – Un orecchio alle radici dell’espressione musicale. L’ambito della cantante e musicista, Milena Piazzoli, è quello del folk-blues, di provenienza anglo-americana come indicazione di genere, fino all’influenza di sound di matrice africana, e altre tradizioni popolari europee ed extraeuropee per brani propri, tradizionali o reinterpretati, a raccogliere i tratti forti delle eredità tramandate. Alcuni nomi influenti, vicino ai ‘60 ma non solo: Joni Mitchell, Richie Havens, James Taylor, B. Dylan, RickieLee Jones, Michelle Shocked, e infine il comune attaccamento in senso lato, al blues – a mostrare lo scenario. “Considero l’Arte di strada come la migliore situazione in cui dare libera forma a cio’ che faccio. Ed è la migliore forma che ho trovato per condividerla.”

Comincia a cantare nel 1993. Nel 2003 incide il primo disco rivisitando brani della tradizione americana e inglese con la collaborazione di Max De Bernardi. Negli anni successivi realizza altri due cd con varie formazioni.

Ha fatto parte del progetto SPIO – SoundPaintingItalianOrchestra, come voce. Dal 2001 partecipa a Festival di Arte di strada quali Ferrara buskers festival, Schio e altri. Apre l’edizione 2004 del Sextum Celtica Festival di Sesto Calende (Va). Partecipa al tributo a Tawnes Van Zandt per Lifegate Radio in onda a gennaio e a novembre 2007. Partecipa all’iniziativa musicale e ambientale Ekopark per Radio Lifegate a giugno 2007 e nello stesso mese al Roots&blues Festival a Diolo (Parma). Nel marzo 2008 suona alla rassegna : Piccolo e’ blues per l’Italianbluesriver. Agosto 2008: Festival Nistok. Fa inoltre parte della formazione Cash Area con Max Prandi, dove vengono rivisitati in chiave country i classici della song americana. Dal 2008 fino a tutt’oggi ha continuato la sua attività cantante e musicista solista e/o con varie formazioni musicali tenendo concerti in tutta Italia.

Ha continuato inoltre la sua attività di insegnante di canto blues e gospels per l’Associazione la Conta ed altre realtà dell’area metropolitana di Milano

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione e rivolgersi al coordinatore presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

MARTEDÌ 3 MAGGIO ALLE ORE 20,30: Lezione del CORSO DI TEATRO E COMUNICAZIONE, tenuto da LIVIA ROSATO, organizzato dall’Associazione La Conta, che avrà luogo, il martedì, fino al 5/05/2016, dalle 20,30 alle ore 22,30, presso la CGIL – Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano, come meglio indicato nel volantino che riportiamo di seguito.

In particolare il CORSO DI TEATRO E COMUNICAZIONE è un percorso di ricerca per migliorare la propria espressività e l’efficacia delle capacità comunicative attraverso la presenza scenica che si ottiene sviluppando: la capacità di ascolto, la conoscenza e la gestione del proprio corpo, le capacità di movimento, la gestualità. In uno spazio di autentica libertà e distanti dal proprio agire quotidiano sarà possibile sperimentare nuovi linguaggi espressivi e creativi, prendere consapevolezza di sè e delle proprie potenzialità, agire e stare nel “hic et nunc”.

Il corso prevede un lavoro sul corpo per esplorare e allenare le potenzialità individuali e del gruppo, esercizi e giochi di carattere ludico, improvvisazioni, lavoro su testi, presentazioni dei lavori realizzati, momenti di confronto e riflessioni sul lavoro svolto. Stimolare la creatività permette di trovare nuove soluzioni, sviluppa l’immaginazione, rafforza l’autostima, facilita l’interazione, migliora la qualità dei rapporti, favorisce l’empatia e permette una crescita intellettiva e umana.

Per il corso sarà richiesto, a ciascun partecipante, un contributo economico mensile di 50 euro per l’Associazione La Conta. Per altre informazioni e per iscriversi al corso inviare una mail a: laconta@interfree.it

Programma del corso:

  • spazio – tempo – movimento

  • coordinazione, gestualità e fluidità

  • padronanza delle capacita’ ritmiche

  • corpo – sonorità – voce

  • le emozioni

  • la prosodia

  • lavoro su i colori “dentro e fuori di noi” – lavoro su “gli animali”

  • azioni e partiture fisiche

  • creazione di performance

  • lavoro su i personaggi

  • narrazione

  • lavoro su testi

  • messa in scena di uno spettacolo e presentazione

———-

LIVIA ROSATONel 1981 si diploma Assistente Sociale, Corso para universitario presso l’Umanitaria. 78/’80 studia Animazione Teatrale a Milano con Maia Cornacchia. Dal 1980 diventa integrante del gruppo teatrale Comuna Baires. Studia metodo dell’attore con Renzo Casali (1980/’85), Acrobatica con Edoardo de La Cuadra, Marco Bizzozzero e con Hector Beacon (Bs As). Il suo metodo di studio è una sintesi dei maestri quali: Stanislaskij, Mejerchold, Strasberg e Grotowski. Vive in Argentina per otto anni, per la costruzione del progetto tra Italia e Argentina dell’Istituto di Antropologia Teatrale di Milano. A Buenos Aires, 1989, studia Shiatsu con Ana Marta Mangione e Tango Argentino, scuola “Eduardo y Gloria”. Ritorna in Italia nel 1994 e inizia a seguire corsi e stage con diversi insegnanti tra cui Rena Mirezka (attrice di Grotowski), Carlos Alsina (metodo Stanislaskij), Roberto Anglisani (tecniche di narrazione), Guy Callan (Commedia dell’Arte – Narrazione nel teatro africano), Ian Algie (clown). Nel 2000 segue il Corso Biennale di Didattica della Musica e dello Strumento presso Centro Educazione Musicale di Base. Nel 2014 si iscrive al Corso di Alta Formazione dell’Università Cattolica in Teatro Sociale e di Comunità.

Il suo metodo d’insegnamento è l’insieme di più tecniche che col tempo sono state rielaborate e che vedono nel teatro uno dei mezzi più significativi per una presenza “scenica” psico-fisica che rende più efficace la comunicazione, migliora la collaborazione, la socializzazione e la condivisione:   “il teatro è ciò che si vede, si sente e ti fa pensare”.

Livia Rosato insegna teatro nelle scuole, segue progetti di formazione per insegnanti e per adulti e realizza spettacoli/ narrazioni per bambini. Per Edizioni Erga ha pubblicato:   2008 “Teatro con I Promessi Sposi” per secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado, 2015 “Teatro con Oliver Twist”.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione e rivolgersi al coordinatore presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

MARTEDÌ 3 MAGGIO ALLE ORE 21,00:  Lezione del corso di canto tradizionale/popolare dedicato ai repertori dell’osteria milanese, aperto a tutti, tenuto da FRANCO VISENTIN, che avrà luogo, il martedì, fino 10 maggio 2016, nella sede di Via Pergolesi 8, a Milano.

In particolare FRANCO VISENTIN, insegnerà alcune tra le più belle e divertenti canzoni tradizionali tratte dai vari repertori dell’osteria milanese. Un corso di canto interessante dove si impareranno alcune canzoni frutto anche della ricerca svolta nel corso degli anni da Franco Visentin nelle osterie della nostra città. Da non perdere!

FRANCO VISENTINcabarettista e chansonnier, è nato sul palcoscenico del “Derby Club” di Milano dove debuttò nel 1973 presentando canzoni di Jacques Brel, Leo Ferrè, Walter Valdi e passando poi a cantare storie tutte sue. Dopo il “Derby Club” debutta in un altro prestigioso locale “La Bussola”, facendo il primo numero per Juliette Greco, Domenico Modugno, ecc. Porta in teatro Jacques Brel prima al Teatro Litta, poi al Teatro Filodrammatici, al Piccolo di Milano e, successivamente, in Francia. Di se stesso dice: “io sono quello che ha cantato di più in teatro Jacques Brel. Lo porto in giro dagli anni settanta sia in Italia che in Europa, lo conosco, e me ne sono innamorato, da quando dal Veneto sono arrivato a Milano e, le nebbie e le pianure che Brel racconta nelle sue canzoni, mi hanno sempre fatto ricordare l’infanzia.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata (citofono Prassicoop – piano rialzato, a sinistra) nell’orario della lezione e rivolgersi alla coordinatrice presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

GIOVEDI 5 MAGGIO – ALLE ORE 20,30: Lezione del corso di danze popolari europee, aperto a tutti, tenuto da MARIO MEINI, a cura del Gruppo Danze Popolari dell’Associazione La Conta, che avrà luogo, il GIOVEDI’, per 9 lezioni, dal 31/3 al 26/5/2016 alla CGIL Salone Di Vittorio – Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

Mario Meini vi condurrà alla scoperta dell’affascinante mondo delle danze popolari, in un viaggio, in cinque serate, che vi porterà dalla Gran Bretagna alla Grecia, dalla Francia ai Balcani, dai Paesi Baschi all’Est Europa. Un viaggio ideale che vi darà tante reali possibilità, schiudendovi le porte dei più coinvolgenti festival di danze popolari in Italia e in Europa.

Sapete già ballare? Ecco un’occasione per mettere a disposizione delle persone che non hanno mai ballato le vostre competenze, imparando anche qualcosa di nuovo da un maestro di grande bravura ed esperienza.

Mario Meini insegnerà alcune delle danze popolari europee più ballate e cioè: danze bretoni, danze anglosassoni, danze balcaniche e le danze dell’est Europa e le danze di coppia quali: il valzer, la polka e la scottish.

MARIO MEINI – Da più di trent’anni si dedica alla danza a 360°, dalle danze medioevali alla danza contemporanea; ma la sua vera passione sono le danze popolari europee e non solo, che insegna con grande entusiasmo a tutti, ma proprio tutti, dalle scuole materne all’università, nei centri sociali, circoli culturali, centri anziani, associazioni, teatri, nelle feste di piazza ed altro ancora. Si dice che “quando il Maestro anima la serata, anche i tavolini facciano fatica a tener ferme le gambe…!”

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione e rivolgersi al coordinatore presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

VENEDI’ 6 MAGGIO – ALLE ORE 21,00: Concerto “MASHENKA” con VLADIMIR DENISSENKOV e il suo bajan – musiche popolari/tradizionali dalla Russia e dell’Est Europa, organizzato dall’Associazione la Conta, che avrà luogo alla CGIL  di  Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

In particolare VLADIMIR DENISSENKOV, bajan (fisarmonica russa), eseguirà alcune delle musiche più belle dei repertori tradizionali/popolari della Russia e dell’Est Europa. Un concerto splendido, da non perdere, capace di dare emozioni uniche. Per il concerto è richiesto a ciascun partecipante un contributo all’Associazione La Conta di euro 10,00.

VLADIMIR DENISSENKOV è nato a Chernovtsy (URSS, ora Ucraina) il 30.03.1956. Si è diplomato presso il Conservatorio di Mosca nel 1979. E’ stato campione del mondo di fisarmonica a Caracas nel 1981. Dal 1981 al 1990 ha suonato con la Filarmonica di Mosca.

E’ stato vincitore in Urss di due concorsi di musica tradizionale russa.

Dal 1986 al 1989 è stato ospite stabile con il gruppo “Zvoni Ruskie” all’interno dei programmi dei principali canali televisivi sovietici. Si è esibito con grande successo in quasi tutta l’Unione Sovietica.

E’ stato frequentemente ospite come musicista presso la Radio Statale di Mosca.

Si è esibito in 40 Paesi del mondo tra i quali Stati Uniti, Canada, Messico, Venezuela, Brasile, Argentina, Perù, Inghilterra, Norvegia, Finlandia, Germania, Spagna, Italia, Austria, Svizzera.

Dal 1995 lavora stabilmente in Italia come concertista, sia in veste solistica, che con i suoi gruppi stringendo collaborazioni artistiche con Fabrizio De André (Anime salve), Moni Ovadia (Theaterorchestra) e Ludovico Einaudi.

Vladimir Denissenkov propone un concerto in quintetto dal titolo “Viaggio nei carpazi” con Denis Stern alle chitarre, Bony Godoy al basso elettrico, Claudia Zannone ed Irina Bistrova ai cori.

I virtuosismi quasi “circensi” di Denissenkov ne fanno uno spettacolo di grande impatto sonoro ed emotivo.

Ha collaborato con i comici Ale e Franz di “Zelig” e con tantissimi altri artisti, tra cui Licia Maglietta, Ottavia Piccolo, Lella Costa.

E’ compositore e autore della colonna sonora del film “Il Mondo Addossodi Costanza Quatriglio,presentato al 1° Festival Internazionale del Cinema a Roma nell’ottobre del 2006.

A settembre 2007 partecipa al festival MiTo, Milano-Torino Settembre Musica.

Nel marzo 2009 è stato invitato dal Presidente Napolitano al Quirinale, dove si è esibito in un concerto trasmesso in diretta su Radio3. E’ stato più volte ospite in vari programmi su Rai1, Rai2 e Rai3, La7, ecc.

Vi saremo grati se vorrete dare diffusione elettronica alle iniziative di cui sopra e/o diffondere le stesse tra le persone che possono esservi interessate. Vi ringraziamo in anticipo

Per avere informazioni sulle iniziative sopra indicate, scrivere una mail a: laconta@interfree.it

Per altre informazioni e per ricevere i programmi delle nostre iniziative clicca “MI PIACE” sulla pagina Facebook: LA CONTA Associazione Onlus

———-

SCEGLI DI DESTINARE IL TUO 5 PER MILLE ALL’ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS – IL NOSTRO CODICE FISCALE E’ IL N. 97251850158

ASSOCIATEVI A “LA CONTA – ONLUS” – PER CONTRIBUIRE CONCRETAMENTE ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ASSOCIATIVO DI SOLIDARIETA’ SOCIALE E DI VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA POPOLARE

Per associarsi è sufficiente presentarsi in uno dei luoghi sopra indicati nell’orario dell’attività e rivolgersi al coordinatore presente.

Per sostenere l’attività dell’ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS versa una donazione sul nostro conto corrente c/o Banca Prossima di Milano IBAN: IT16V0335901600100000017007

Associazione La Conta O.N.L.U.S. Milano – e mail: laconta@interfree.it

LEAVE A REPLY