Le Sante e Sedute Stanti

0
284
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoScritto e diretto: Luca Trezza

In scena: Raffaella Anzalone, Eleonora Bucci, Elisabetta Carpineti, Ilaria Fantozzi, Sara Meoni

Aiuto alla regia: Antonio De Stefano, Francesca Muoio

———-

Le Sante e Sedute Stanti spettacolo di Luca Trezza con la Compagnia Progetto Allenamento e in collaborazione con l’Ass. Culturale Formiche di Vetro andrà in scena venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 maggio 2016 ore 21.00 presso lo Spazio Formiche di Vetro – Teatro in Via dei Vascellari 40 a\b Roma – Trastevere.

Spettacolo che indaga i temi del Sogno, dell’Eternità, della Violenza, della Malattia e della Rabbia, nasce dal bisogno di alienarsi da una realtà troppo dura per essere accettata.

Sognare per non pensare, per non vedere. Sognare per esprimersi e spremersi come un limone fino all’ultima goccia da donare.

Un mondo tutto al femminile. Storie di donne violentate dalla vita e che forse un po’ violentano se stesse, per troppo amore o mancanza di alternative.

Ospedali, cimiteri, locali e chiese si susseguono tra loro per lasciare largo spazio all’inesorabile attesa. L’attesa del bus, una corsa per non perdere il bus che sa di morte e di fine.

Ma proprio dalla solitudine più disperata nasce una sottile forma di autoironia come strumento di estraniazione da ciò che schiaccia e scotta.

Corpi che si muovono e accompagnano il testo tra il nero del lutto e il bianco puro, di quella purezza che appartiene solo all’aldilà, “all’eternità se mai ci sta!”.

Il linguaggio teatrale poetico utilizza  gli elementi della Parola, del  Gesto e della Musica per comporre una drammaturgia di scena  originale.

Uno spettacolo che indaga questo viaggio chiamato vita che forse altro non è che una lunga attesa.

———–

Info e prenotazioni:

Formiche di Vetro – Teatro

Via dei Vascellari, 40 a/b

formicheteatro@libero.it

Pagina Facebook: Spazio – Formiche di Vetro Teatro

Ingresso con Contributo Associativo: 10€

LEAVE A REPLY