Estate al Bargello 2016

0
344
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl Museo Nazionale del Bargello di Firenze apre le porte al teatro, alla danza, alla musica per l’edizione 2016 della rassegna Estate al Bargello.

Venti serate tra giugno e luglio che vedono sul palco, tra gli altri, gli attori Gabriele Lavia, Sandro Lombardi e David Riondino, le étoile del Florence Dance Festival e i concerti dell’Orchestra da Camera Fiorentina.

Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nel secolare Cortile del museo, circondati da opere di Bartolomeo Ammannati, Giambologna, Cosimo Cenni… In programma proposte artistiche selezionate e in sintonia con il contesto.

TEATRO – Le serate inaugurali di mercoledì 8 e giovedì 9 giugno segnano il ritorno dello spettacolo teatrale “Inferno Novecento” della Compagnia Lombardi-Tiezzi, tra gli appuntamenti di maggior successo della passata stagione: di Federico Tiezzi – da un’idea drammaturgica di Fabrizio Sinisi – lo spettacolo mette a confronto personaggi dell’Inferno dantesco con alcune icone del Novecento (Lady Diana e Dodi Al Fayed, Andy Warhol e Pier Paolo Pasolini…) o con momenti cruciali della sua storia. In scena Sandro Lombardi e David Riondino, musiche al vivo a cura del Conservatorio Cherubini di Firenze.

Fondazione Teatro della Toscana propone sabato 18 giugno Gabriele Lavia in “Amleto”, lettura-commento intima e coinvolgente, nel perenne confronto tra “essere” e “non essere”. Solo in scena, Lavia diventa protagonista di un gioco infinito sulle possibilità della narrazione, della recitazione, della riflessione dotta, interpretando e raccontando tutti i personaggi coinvolti, da Amleto a Gertrude, da Claudio a Ofelia: entra nel loro animo, espone i loro intenti, le loro subdole intenzioni, come i capocomici di un tempo che spiegavano la parte agli attori immedesimandosi nei vari ruoli.

MUSICA – Protagonista l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, che inaugura martedì 12 e mercoledì 13 luglio con il terzo, il quarto e il quinto “Concerto Brandeburghese” di Johann Sebastian Bach. Antonio Vivaldi è al centro delle serate di martedì 19 e mercoledì 20 luglio, direttore e violino solista Marco Lorenzini. A riportarci ai giorni nostri è l’”Omaggio ad Astor Piazzolla” in programma lunedì 25 e martedì 26 luglio: da “Oblivion” a “Libertango”, da “Adios Nonino” a “Milonga del Angel”; ospite la fisarmonica e il bandoneon di Mario Stefano Pietrodarchi. Gli ultimi due concerti, giovedì 28 e venerdì 29 luglio, sono dedicati alle più note colonne sonore del cinema. “La vita è bella”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “C’era una volta in America”, “Il gattopardo”… Come fotogrammi scorrono le partiture che Nicola Piovani, Ennio Morricone e Nino Rota hanno regalato alla settima arte. Solisti Alessandro Silvestro alla tromba e Alessio Cioni al pianoforte. Sul podio Giuseppe Lanzetta.

DANZA – FORENCE DANCE FESTIVAL – Etoile e compagnie di fama internazionale nell’ambito del Florence Dance Festival. Le compagnie ospiti si sono ispirate a talenti e personaggi della storia e dello spettacolo, definendone, e talvolta ridefinendone, i tratti. Da qui il titolo di questa ventisettesima edizione, “Portraits of Dance, (Ritratti di danza)”.

Il festival – che si svolge anche in altri spazi della città – debutta al Museo del Bargello martedì 5 luglio con “Romeo e Giulietta”, co-produzione Florence Dance Festival e Balletto di Milano liberamente tratta dalla tragedia di William Shakespeare e segnata dalle musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Da “Caruso” di Lucio Dalla prende invece le mosse la nuova creazione di Mvula Sungani, in programma lunedì 11 luglio: un omaggio all’Italia e agli artisti che l’hanno resa grande. Altro nome di punta, il New York’s Joffrey Ballet Concert Group fondato da Robert Joffrey, in scena venerdì 15 luglio con “American Dance Now”. La sera seguente, sabato 16 luglio, la Compagnia Artemis/Monica Casadei presenta lo spettacolo “Traviata”, primo capitolo di un progetto dedicato a Giuseppe Verdi. “Ritratti in danza” è il trittico – “In-Faust”, “Madama Butterfly”, “Anne Frank” – che ImPerfect Dancers Company presenta lunedì 18 luglio. A seguire, giovedì 21 luglio, lo storico Balletto Teatro di Torino in “CHOPinLOVE”. Sabato 23 luglio torna il progetto Toscana Dance Ub con “New Generation”, mentre gli ultimi due appuntamenti vedono in scena Kinesis Danza con “Carmen 3.0”, domenica 24 luglio con ospite l’étoile Letizia Giuliani, e lo spettacolo “Urban Contamination” dedicato alle nuove forme di danza, mercoledì 27 luglio con la compagnie Mystes (“Psychosis”) e Antitesi (“Peter Pan”).

La rassegna Estate al Bargello 2016 è organizzata da Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Museo Nazionale del Bargello, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze – Estate Fiorentina, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

———–

Estate al Bargello 2016

Dove: Museo Nazionale del Bargello

Via del Proconsolo, 4 – Firenze

Quando: giugno/luglio 2016

Orari: inizio spettacoli ore 21,15 (se non diversamente specificato)

Info tel. 055 2388606 – www.florencedancefestival.orgwww.orcafi.it

www.teatrodellatoscana.itwww.estatealbargello.it (sito in fase di aggiornamento)

Prevendite: Circuito Box Office tel. 055.210804 – www.boxol.it

Ufficio stampa: Marco Mannucci, cell 3477985172 – mannucci@dada.it

LEAVE A REPLY