Estate Fiesolana (69° edizione)

0
302
Condividi TeatriOnline sui Social Network

foto 3Il programma della sezione Teatro dell’Estate Fiesolana 2016, curato dal Teatro Solare, sotto la direzione artistica di Marco Di Costanzo, quest’anno guarda verso sud proponendo un gruppo di artisti provenienti dal Mezzogiorno, riconosciuti a livello nazionale ed internazionale. Il programma ruota attorno al tema del doppio: ogni personaggio delle tre rappresentazioni in cartellone non esiste se non riflesso nell’altro: un coinquilino, una rock-star, l’attore stesso che lo incarna. Ogni spettacolo è basato su un testo originale e l’autore del testo è anche attore in scena: una drammaturgia che nasce dalla prassi teatrale ed esalta il lavoro degli attori.

Si inizia l’11 luglio alle ore 21.30 con “Nunzio” di Spiro Scimone e la sapiente regia di Carlo Cecchi, che porterà la Compagnia Scimone Sframeli di Messina, ad esibirsi nell’esclusiva Area Terme del Teatro Romano di Fiesole. Due amici siciliani emigrati: Nunzio e Pino. Due vite bruciate, un’amicizia sincera. Vicenda strana ed intrigante di persone comuni che nascondono sventure ignote per sopravvivere in una fumosa metropoli europea. Un atto unico fulminante costruito su un dialogo serrato, una poetica teatrale che evoca Harold Pinter.

Gli spettacoli della Compagnia Scimone Sframeli sono ospitati in tutto il mondo, i testi di Spiro Scimone sono stati tradotti in molte lingue. Il loro spettacolo “La festa” è stato messo in scena dalla Comédie Française. “Nunzio” ha ispirato il film “Due amici”, vincitore del Leone d’Oro come migliore Opera Prima alla 59ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La Compagnia Scimone Sframeli, quest’anno è stata candidata al XIII Premio Europa Realtà Teatrali, il più prestigioso riconoscimento europeo in ambito teatrale.

Il programma prosegue il 13 luglio alle ore 21.30 sempre nella cornice delle Terme del Teatro Romano di Fiesole, con il Teatro dei Borgia in “Volevo essere Amy Winehouse” di e con Elena Cotugno in collaborazione con Michela Diviccaro – regia di Gianpiero Borgia Il Teatro dei Borgia è un interessantissimo ensemble pugliese che riunisce artisti provenienti da diversi Paesi europei formatisi nel solco della tradizione teatrale russa. Lo spettacolo è un monologo che racconta, attraverso la storia personale di una fan, la vita dell’ultima icona del rock: Amy Winehouse, la "diva di Camden Square”, voce nera profonda, un talento unico, fragile, vero, potente e indimenticabile.

Entrambe, la ragazza e Amy, in lotta con le forze opposte della genialità e della dipendenza, conoscono l’eccesso che tutto annienta, senza però riuscire a cancellare il genio. La breve ma vivace rassegna teatrale dell’Estate Fiesolana si conclude il 19 luglio alle ore 21.30 nella suggestiva Area Terme del Teatro Romano di Fiesole, con Andrea Cosentino in “Primi passi sulla luna” – Divagazioni provvisorie per uno spettacolo postumo di e con Andrea Cosentino con la collaborazione di Kilowatt Festival, Litta Produzioni, Teatro Forsennato. In una sapiente alternanza di comicità, espedienti meta-teatrali e racconto autobiografico, il noto attore romano prende spunto dal quarantennale del primo allunaggio per presentare una schiera di improbabili personaggi che discettano su torri gemelle, monoliti, alieni, spiritualità, scimmie, tapiri e licantropi. Cosentino, un artista eclettico e camaleontico, conduce il pubblico in un viaggio al contempo esilarante e struggente, un flipper di emozioni fra la luna, il cinema di Stanley Kubrick, gli omaggi alla Barbie, l’anniversario della nascita di Charles Darwin, del Futurismo e della caduta del muro di Berlino.

Il Teatro Solare è il Teatro di Fiesole. È una Associazione Culturale che propone varie forme di teatro popolare urbano. Specchio e proiezione della Comunità che lo ospita, il Teatro Solare sostiene l’attività di compagnie professionali di alta qualità artistica ospitandone produzioni di lunga tenitura destinate al pubblico del territorio. Cura la sezione Teatro dell’Estate Fiesolana con artisti e gruppi di livello internazionale e la stagione invernale “Il Sole d’Inverno”, conduce

Laboratori teatrali nelle scuole, Doposcuola con animazione teatrale e i Centri di Attività Teatrale con workshop rivolti a persone di tutte le età; gestisce i Campi Solari: servizio di Centri Estivi di tradizione ultra-trentennale, da quest’anno anche in versione residenziale.

———-

Per informazioni:

Teatro Romano di Fiesole

Via Portigiani,1 – Fiesole (FI)

Tel. 055. 5961293

****

Organizzazione Teatro Solare

347.2655970 – press@teatrosolare.it

www.teatrosolare.it – Fb Teatro Solare Di Fiesole

LEAVE A REPLY