Gli spettacoli per ragazzi del Teatro dell’Orsa: luglio in tour

0
198
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Nicolò Degl'Incerti Tocci
Foto di Nicolò Degl’Incerti Tocci

Miti di Meraviglia e A Ritrovar le Storie saranno presentati in importanti Festival, Rassegne e Vetrine in tutta Italia.

«Come nasce la primavera? Cosa riporta la vita sulla Terra ogni anno?»: Monica Morini del Teatro dell’Orsa introduce Miti di Meraviglia, spettacolo con la regia di Bernardino Bonzani nel quale è in scena insieme ai suoni e alle «percussioni narranti» di Luciano Bosi. «Suoni antichi come il tempo accendono il fuoco delle storie» aggiungono gli autori «La Terra vibra, si dischiude, racconta la fiaba di una bambina che si perde raccogliendo fiori e di sua madre, Demetra, che ovunque corre per ritrovarla. Le peripezie di Efesto, nato brutto e abbandonato, che ritrova forza intorno al fuoco. La nascita di Arte, il tempo tondo dell’Amore, la fucina dove si forgiano spade, scudi e desideri che tintinnano suoni metallici fino al cielo. I miti cullano domande, svelano segreti, brillano come stelle nella notte».

Miti di Meraviglia sarà ospite, mercoledì 6 luglio alle ore 16.30 alla Sala Oriani del Convento di San Francesco a Bagnacavallo (RA), di Colpi di Scena vetrina delle nuove produzioni di teatro ragazzi dell’Emilia-Romagna organizzata dal Centro di Produzione Teatrale Accademia Perduta/Romagna Teatri.

Nel mese di luglio il Teatro dell’Orsa presenterà in prestigiosi contesti anche un altro spettacolo per ragazzi e famiglie: A Ritrovar le Storie, interpretato da Monica Morini, Bernardino Bonzani e Franco Tanzi. Suggeriscono gli artisti: «In un paese che ha perduto le parole, dove le persone non si incontrano e non si parlano, arriva un saltimbanco a risvegliare racconti. Termini semplici come bicicletta, albero o animali ricominciano ad accendere brevi storie. La gente esce dalle case per rivivere la piazza come spazio di tutti. Parole e racconti si alimentano a vicenda, chiamano domande. I racconti svelano l’invisibile in un mondo opaco e le parole attraversano i confini, si allungano e corrono tra vecchi e bambini, opposte estremità della vita. La storia del paese di Tarot ci riguarda, chiama a costruire comunità, alla condivisione con l’altro».

A Ritrovar le Storie, progetto speciale selezionato al Festival I Teatri del Sacro 2015 e ospite, nello stesso anno, del Festival Internazionale di Narrazione di Arzo (in Svizzera) e del FestivalFilosofia di Modena Carpi Sassuolo, è ispirato all’omonimo libro di Annamaria Gozzi, Monica Morini e Daniela Iride Murgia (Edizioni Corsare, 2014), opera finalista al prestigiosissimo Premio Andersen 2015.

Lo spettacolo sarà in scena venerdì 8 luglio alle ore 21.30 nello spazio attrezzato adiacente il Teatro Comunale di Gonzaga (MN), giovedì 14 luglio alle ore 18.30 al Teatro del cielo allestito nella Pineta Nord in occasione della XXVII edizione del Festival I Teatri del Mondo di Porto Sant’Elpidio (FM) e in due repliche per il Festival DeSidera: venerdì 15 luglio alle ore 21.15 all’Orto Botanico nel Parco del Serio di Romano di Lombardia (BG) e il giorno dopo, sabato 16 luglio, alle ore 21.15 in Piazza della Biblioteca a Mapello (BG).

Info sulla Compagnia: http://www.teatrodellorsa.com/

LEAVE A REPLY