David Lynch. Il cinema dell’altrove

0
218
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoPresso Spazio Oberdan Milano dal 22 agosto al 7 settembre 2016 Fondazione Cineteca Italiana presenta una rassegna in dieci film dedicata a David Lynch, cineasta, pittore, designer, compositore, autore di videoclip e spot pubblicitari, fumettista. Nel corso della sua prodigiosa carriera Lynch ha infatti espresso la sua straordinaria creatività, a un tempo visionaria e rigorosa, mediante le più svariate forme linguistiche.

Un artista totale, che ha condotto il cinema a vette di ricchezza espressiva che sembravano perdute e che tanto più oggi, in tempi di crescente omologazione, risultano preziose.

Nel 2017 è prevista l’uscita dei nuovi episodi della serie I segreti di Twin Peaks, che segnerà il ritorno alla regia del suo creatore David Lynch dopo un “silenzio” durato oltre dieci anni (il suo ultimo lungometraggio, Inland Empire, è datato 2006), periodo nel corso del quale il grande regista americano ha intrapreso percorsi diversi da quelli filmici, logica conseguenza di una ricerca estetica che da sempre ha superato i confini strettamente cinematografici.

Provocatorio e diverso da tutti, maestro di un cinema alla continua ricerca dell’altrove, che apre nella realtà crepe profonde, dalle quali emergono l’informe, il non detto, il rimosso, Lynch ha segnato l’immaginario audiovisivo di tutti fin dal suo esordio con Eraserhead (1976).

I suoi film sono autentiche esperienze, che lasciano a chi li guarda la libertà e la responsabilità di interpretarli, di amarli o perfino di odiarli. Mai di rimanervi indifferente.

————

CALENDARIO E SCHEDE FILM

Venerdì 26 agosto h 18.45 / Lunedì 5 settembre h 17

Cuore selvaggio

R. e sc.: D. Lynch, dal romanzo di Barry Gifford. Int.: Nicolas Cage, Laura Dern, Isabella Rossellini, Willem Dafoe. USA, 1990, 124’.

L’appassionata storia d’amore di Sailor e Lula, decisi a rifarsi una vita insieme contro un mondo popolato da loschi individui che vorrebbero separarli. Palma d’Oro al Festival di Cannes 1990.

****

Martedì 23 agosto h 17.30 / Lunedì 29 agosto h 18.30

Dune

R. e sc.: D. Lynch, dal romanzo di Frank Herbert. Int.: Kyle MacLachlan, Francesca Annis, Max Von Sydow, Silvana Mangano, Sting. USA, 1984, 137’.

In un futuro molto remoto, ma sempre governato dalla volontà di dominio, si scatena la lotta fra i popoli per il controllo del pianeta Dune, una distesa desertica che produce una misteriosa sostanza dai magici poteri.

****

Martedì 30 agosto h 21.15 / Domenica 4 settembre h 15

The Elephant Man

R.: D. Lynch. Sc.: Cristopher De Vore, Eric Bergren, D. Lynch. Int.: Anthony Hopkins, John Hurt, Anne Bancroft, Sir John Gielgud. GB, 1980, 124’.

Londra, seconda metà dell’800: le sofferenze e le umiliazioni di un uomo dal cranio deforme, sfruttato come fenomeno da baraccone, al quale un medico illuminato vuole restituire la dignità.

Miglior Film British Academy of film and television arts, 1980

****

Lunedì 22 agosto h 19.15 / Sabato 3 settembre h 21.15

Eraserhead – La mente che cancella

R. e sc. D. Lynch. Int.: Jack Nance, Charlotte Stewart, Allen Joseph, Jeanne Bates. USA, 1976, 89’, v.o. sott. it.

Henry è un modesto impiegato tipografo vive solo in uno squallido appartamento di periferia. Quando Mary X, la sua ragazza, partorisce un bambino, i due decidono di andare a vivere insieme. La piccola creatura è in realtà un mostriciattolo indifeso e infernale che sarà Henry a dover accudire dopo la fuga di Mary.

****

Venerdì 2 settembre h 20.45

Inland Empire

R., sc. e mont.: David Lynch. Int.: Laura Dern, Jeremy Irons, Harry Dean Stanton, Justin Theroux, Julia Ormond. USA/Francia/Polonia, 2006, 170’.

Una vicenda misteriosa… Un mistero di mondi che racchiudono altri mondi… Protagonista una donna… Una donna innamorata e nei guai…

****

Martedì 23 agosto h 21 / Martedì 6 settembre h 21

Mulholland Drive

R. e sc.: D. Lynch. Int.: Naomi Watts, Laura Elena Harring, Justin Theroux, Ann Miller, Maya Bond.

USA/Francia, 2001, 146’.

Un progressivo viaggio nell’incubo. Una donna scampata a dei killer, a un incidente d’auto e in stato di amnesia, una ragazza arrivata a Los Angeles per fare l’attrice che ne diventa l’amante, un regista costretto a piegarsi ai finanziatori gangster, un misterioso personaggio dall’aria onnipotente che sembra dirigere il gioco.

Premio alla regia ex-aequo al Festival di Cannes 2001.

****

Mercoledì 24 agosto h 16.30

Fuoco cammina con me

R.: David Lynch. Sc.: D. Lynch, Robert Engels. Int.: Kyle MacLachlan, Sheryl Lee, Ray Wise, David Bowie. USA, 1992, 134’, v.o. sott. it.

Prequel del serial TV Twin Peaks, incentrato sul misterioso omicidio della giovane Laura Palmer, ci introduce nell’inquietante mondo della cittadina dell’Oregon, fra viziose adolescenti, relazioni equivoche e demoniache presenze.

****

Lunedì 22 agosto h 17 / Domenica 4 settembre h 19

Una storia vera

R.: D. Lynch. Sc.: John Roach, Mary Sweeney. Int: Richard Farnsworth, Sissy Spacek, Harry Dean Stanton, Everett McGill. USA/Francia, 1999, 111’.

Il vecchio Alvin vive con la figlia in un piccolo paese dello Iowa, cammina con due bastoni e non ha la patente. Quando viene a sapere che suo fratello Lyle, che sta nel Wisconsin e col quale non si parla da dieci anni, ha avuto in infarto, decide di andarlo a trovare a bordo di un piccolo tagliaerbe.

****

Domenica 28 agosto h 18.45 / Mercoledì 7 settembre h 18.45

Strade perdute

R.: D. Lynch. Sc.: D. Lynch, Barry Gifford. Int.: Bill Pullman, Patricia Arquette, Balthazar Getty, Robert Blake, Natasha Gregson, Richard Pryor. USA, 1996, 134’.

Un musicista viene accusato del sanguinoso omicidio di sua moglie. Un giorno, nella cella che lo ospita, al suo posto viene trovato un altro individuo, Pete, presto rilasciato. L’uomo, un giovane meccanico, conosce nell’officina in cui lavora un boss della malavita sempre accompagnato dalla sua bellissima amante…

****

Mercoledì 24 agosto h 21.15 / Mercoledì 31 agosto h 19 / Martedì 6 settembre h 16.45

Velluto blu

R. e sc.: D. Lynch. Int.: Kyle MacLachlan, Isabella Rossellini, Dennis Hopper, Laura Dern. USA, 1986, 120’.

Due bravi ragazzi americani, uniti da un tenero legame, si trovano scaraventati in una realtà da incubo, fra gangster psicopatici, dark lady affascinanti e pericolose, violenza e sesso sadomaso.

———–

MODALITÀ D’INGRESSO

Biglietto d’ingresso intero: € 7,00

Biglietto d’ingresso ridotto con Cinetessera: € 5,50

Cinetessera annuale: € 6,00, valida anche per le proiezioni all’Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.

LEAVE A REPLY