FOG 2016: Royal Symphonic Wind Orchestra “Vooruit” in concerto

0
387
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoGiovedì 14 luglio, alle 21.15, sotto la Loggia dei Lanzi, in Piazza della Signoria, il Festival Internazionale delle Orchestre Giovanili ospita l’unica formazione orchestrale totalmente composta da fiati, la Royal Symphonic Wind Orchestra “Vooruit”.

La formazione belga è composta da 75 giovani musicisti professioni che, da questo anno, suonano sotto la direzione del compositore Erik Desimpelaere. La Royal Symphonic Wind Orchestra “Vooruit” è reduce da una serie di importanti riconoscimenti, vinti nei più prestigiosi Concorsi internazionali, fra i quali il World Music Contest di Kerkrade, in Olanda, nel 2005 e nel 2009.

Un programma trascinante che dai Musicals americani arriva alle più note colonne sonore italiane; un viaggio che da Leonard Bernstein si conclude con Nicola Piovani ed Ennio Morricone.

L’apertura è affidata a George Gershwin con I got rythm e Leonard Bernstein, con le Danze sinfoniche tratte da West side Story, il celebre musical di Jerome Robbins, tratto dalla shakespeariana tragedia Romeo e Giulietta. Danze sinfoniche che hanno vinto il Grammy, l’Oscar della Musica, quali migliori musiche realizzate per un Musical.

Dagli USA all’Inghilterra di Edward Elgar con Nimrod, la nona variazione dell’op. 36 Enigma Variotions. Nimrod è dedicata al suo migliore amico, August Johannes Jaeger, ed è una passeggiata notturna durante la quale entrambi ragionano sui movimenti lenti della Patetica di Beethoven.

Altro omaggio all’Inghilterra sono i Quattro interludi marini di Benjamin Britten, nati davanti al mare, quella vasta distesa d’acqua che per Britten riflette e racchiude l’esistenza.

Chiudono l’esecuzione della Royal Symphonic Wind Orchestra “Vooruit” due successi internazionali del cinema italiano: La vita è bella di Nicola Piovani, dall’omonimo film di Roberto Benigni, del 1997, vincitore di ben tre premi Oscar nel 1999, oltre alla Colonna sonora, come Miglior film straniero e come Miglior attore protagonista; e Moment of Morricone, una Suite dai capolavori del western all’italiana del compositore romano, insignito di ben due premi Oscar, alla carriera nel 2007 e alla miglior colonna sonora nel 2016.

Il Concerto è a ingresso libero.

Per informazioni www.festivalorchestregiovanili.com oppure www.florenceyouthfestival.com

LEAVE A REPLY