Italian Brass Week 2016: serata RomanticOttoni

0
272
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLunedì 18 luglio, alle ore 21.30, il Festival Internazionale Italian Brass Week sarà ospite del Tepidarium del Roster, al Giardino dell’Orticoltura (V. Vittorio Emanuele 1), con la serata titolata RomanticOttoni.

Il Romanticismo è la nota dominante di questo appuntamento, nella sua accezione sia storica, quale aggettivo identificativo dell’800, sia, e soprattutto, nella sua valenza sentimentale. L’aria di apertura di George Friedrich Haendel dal Rinaldo, Lascia ch’io pianga, è il Cuore pulsante del viaggio. Un Cuore ‘800esco, che porta in sé tutte le sofferenze e gli struggimenti umani, quei sospiri che anelano alla libertà. Quella libertà ritrovata ora nella leggerezza delle atmosfere del Carnevale di Venezia, in quella meditativa e contemplatica del Notturno straussiano e della Meditazione di Jules Massenet, oppure negli eleganti e passionali ritmi latino-americani dei Tanghi di Aquilanti e Piazzolla.

Il cuore pulsa nelle voci dei Solisti dell’Italian Brass Week: Andrea Dell’Ira (Maggio Musicale Fiorentino), Sergei Nakariakov, Otto Sauter e Francisco Pacho Flrores (solisti internazionali) alle trombe; Luca Benucci (Maggio Musicale Fiorentino) al corno; Jamie Williams (solista internazionale) al trombone; Alessandro Fossi (solista internazionale) alla tuba; tutti accompagnati da quell’etereo timbro dell’arpa di Sara Otello.

Il concerto, secondo appuntamento della settimana dedicata al Mondo degli Ottoni, è inserito nel più ampio calendario di eventi dell’Estate Fiorentina, calato nella magia di questo spazio naturale immerso nel verde del suo giardino, tra le coloratissime farfalle tropicali, cuore ottocentesco della città.

Per altre info www.italianbrass.com

LEAVE A REPLY