Teatro Rossini (Pesaro): ecco la nuova stagione di danza 2016/2017

0
658
Condividi TeatriOnline sui Social Network
fotu
Foto di Laurent Philippe

Una nuova stagione di danza attende il pubblico del Teatro Rossini su iniziativa del Comune di Pesaro e dell’AMAT, che per il terzo anno consecutivo torna a ospitare da ottobre ad aprile un cartellone di sei appuntamenti per una panoramica sulle diverse declinazioni di quest’arte così affascinante.

Il 21 ottobre si inizia con Otello, una delle produzioni più di successo del Balletto di Roma a firma di Fabrizio Monteverde, uno dei migliori autori italiani di danza contemporanea che torna in scena nella versione originale della compagnia romana. Dopo la fortunata ripresa per il Corpo di Ballo del Teatro di Corte San Carlo di Napoli (febbraio 2015), Fabrizio Monteverde riallestisce per la compagnia del Balletto di Roma l’Otello su musiche di Antonin Dvořák. In questa versione, il coreografo rivisita il testo shakespeariano lavorando sugli snodi psicologici che determinano la dinamica dell’ambiguo e complesso intreccio tra i protagonisti Otello, Desdemona e Cassio.

Per sognare sotto l’albero di Natale, il 29 dicembre (fuori abbonamento) la scena è per Lo schiaccianoci, un mix tra fiaba, sogno e realtà, un balletto senza tempo ultima opera di Marius Petipa, ispirato dal racconto di E.T.A. Hoffmann, precursore del Romanticismo, Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi sulle straordinarie musiche di Čajkovskij. La versione del Balletto di Mosca La Classique qui proposta predilige una ricostruzione fedele al balletto originale, emblema della tradizione ballettistica russa. Con lo scopo di restituire lo splendore delle coreografie originarie i solisti del Balletto di Mosca La Classique, giovani talenti dalla migliori accademie di Mosca e San Pietroburgo, ricalcano esattamente i passi e i virtuosismi della coreografia. I costumi di Elik Melikov e le scenografie di Evgeny Gurenko, carichi di ornamenti e decorazioni, completano lo spettacolo.

Una delle compagnie hip hop tra le più titolate al mondo, Pockemon Crew rende il 20 gennaio un appassionato omaggio al cinema musicale con Silence on Tourne / Ciak si gira. L’irrefrenabile energia del gruppo guidato da Riyad Fhgani, nato alla fine degli anni Novanta nel piazzale davanti all’Opera di Lione, continua a imporsi nei maggiori contesti internazionali e a girare il mondo con un successo travolgente. Inventivi e passionali, con questa loro creazione i Pockemon Crew esplorano due mondi che li appassionano: il cinema e l’origine di certi movimenti della danza hip-hop. Scene e costumi trasportano lo spettatore attraverso i film musicali che hanno segnato la golden age holliwodiana (Fred Astaire,Gene Kelly, Vincent Minelli o Stanly Donen) e i danzatori esplorano le origini delle loro danze con frenesia e poesia allo stesso tempo.

Un omaggio a Rossini è offerto il 25 febbraio da Spellbound Contemporary Ballet, affermata come una delle principali espressioni della danza “made in Italy”, in Rossini ouverture che debutta a Pesaro in prima assoluta. “La lettura della cronaca dell’epoca sulla vita di Gioachino Rossini, quello che di lui dissero altri grandi compositori, in special modo Beethoven, ha acceso il mio interesse – afferma il coreografo Mauro Astolfi – per conoscere l’aspetto psicologico dell’uomo Rossini. Una personalità così potente e incredibile capace di comporre in soli 13 giorni il Barbiere di Siviglia mi ha letteralmente riempito la testa di suggestioni, di immagini, di simboli, di scene non legate alle singole opere del musicista, ma piuttosto un atterraggio su quel mondo.

Il 30 marzo conclude la stagione in abbonamento Collección Tango una straordinaria sequenza di quattro coreografie della Compañia De Leonardo Cuello, gruppo che indaga gli infiniti modi di portare in scena il tango all’insegna della contaminazione con la danza contemporanea, sotto la guida di uno straordinario sperimentatore, maestro, coreografo e ballerino tra i più originali e creativi dei nostri giorni, Leonardo Cuello. Dopo essere stato per anni il primo ballerino di Tangokinesis (la compagnia guidata da Ana María Stekelman, la maggiore coreografa di tango moderno), e aver lavorato come assistente coreografo per Carlos Saura e Julio Bocca, Leonardo ha deciso nel 2005 di fondare la propria compagnia che arriva per la prima volta nelle Marche, a Pesaro.

La stagione si arricchisce il 9 aprile di un appuntamento fuori abbonamento con un Gala a cura delle scuole di danza della città, una serata dedicata esclusivamente alla danza i cui protagonisti possano essere i danzatori (allievi oppure formazioni in crescita) di Pesaro.

Agli spettacoli Otello, Silence on Tourne / Ciak si gira, Rossini ouverture e Collección Tango sono collegate masterclass gratuite per gli allievi delle scuole di danza della città, occasione preziosa di formazione con maestri di grande talento.

Abbonamenti dall’8 settembre, informazioni alla biglietteria Teatro Rossini 0721 387620-1.

————–

ABBONAMENTI

DA GIOVEDÌ 8 SETTEMBRE

Rinnovo abbonamenti

8 – 18 settembre conferma turno e posto

21 settembre – 26 settembre cambi turno e/o posto

Nuovi abbonamenti

27 settembre – 4 ottobre

Abbonamento Danza 4 spettacoli

d a 40 a 95 euro

Pacchetto abbonamenti

Prosa + Danza 11 spettacoli

da 100 a 250 euro

————

Biglietteria Teatro Rossini

in campagna abbonamenti

tutti i giorni con orario 10 – 13 e 17 – 19.30

inizio spettacoli

feriali ore 21, domenica ore 17

—————-

Info e biglietteria

Teatro Rossini 0721 387620 – 387621

AMAT 071 2072439

C all Center 071 2133600

****

www.teatridipesaro.it

www.pesarocultura.it

w ww.amatmarche.net

 

LEAVE A REPLY