Calvi Festival (1° edizione)

0
227
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSpettacoli dal vivo, proiezioni cinematografiche, concerti, presentazioni di libri, performing arts, tutto questo è CALVI FESTIVAL, la prima edizione della Rassegna di scena a Calvi dell’Umbria che si avvale della Direzione Artistica di Francesco Verdinelli. Dal 12 agosto al 18 settembre il Festival propone una ricca serie di appuntamenti, tutti rigorosamente live e con ingresso gratuito, di scena nella splendida cornice di Calvi. A pochi chilometri da Roma, sull’ autostrada A1 uscendo a Magliano Sabina, ad 8 chilometri dal casello, si arriva in un’oasi di pace, un luogo dove la qualità della vita è di altissimo livello, paragonabile a pochi altri paesi del centro Italia.  “Calvi dell’Umbria, – afferma il Direttore artistico Francesco Verdinelli –un luogo da scoprire, con le sue diverse attrattive, dagli splendidi panorami al museo del Monastero delle Orsoline, la meravigliosa Chiesa di San Francesco,  un centro storico di rara bellezza fino alla chiesa della piazza centrale del paese con la bellissima facciata progettata dall’architetto Ferdinando Fuga. Sentieri sempre più attrezzati per meravigliose passeggiate nella natura”. La cornice di prestigio di Calvi nell’estate 2016 unisce quindi al turismo in una località ricca di bellezze artistiche e naturali il piacere della cultura, con un programma che spazia dal teatro al cinema, dagli incontri con gli artisti ai concerti.

Nell’agosto 2016 nasce CALVI FESTIVAL, Teatro, Cinema, Danza, Musica, Poesia –prosegue Francesco Verdinelli– un Festival in divenire, che il 6 agosto pone la prima pietra, e la prima è sempre una piccola pietra sulla quale solo gli architetti conoscono pienamente lo sviluppo del progetto,  ma come sempre non sono sufficienti i soli progetti per completare le opere. Un Festival dedicato alle arti dello spettacolo, un Festival in Umbria, regione che da sempre ha dedicato grande attenzione alla cultura nelle forme più diverse”. 

Si comincia con lo spettacolo teatrale di Germano Rubbi, una nuova interessante proposta di teatro civile. Rubbi porterà in scena il 12 agosto alle 21,15 “Quel Mattino di Aprile”, spettacolo che narra una storia vera, accaduta nella primavera del 1944. Proprio a Calvi dell’Umbria, il 12 aprile 1944 diversi cittadini, non necessariamente partigiani, fra i quali anche ragazzi di 14 anni, vennero arrestati e fucilati all’alba del giorno seguente sulla piazza del paese. Altra proposta in programma è il Concerto di Ferragosto, il 14 agosto alle22.30, che si svolgerà in una delle più belle piazze del paese, la piazzetta Sant’Andrea. Il concerto è a cura banda e del coro dell’associazione Amici della Musica diretti dal Maestro Angelo Bruzzese che presenterà una selezione fra i più interessanti brani degli anni ’70 e ’80.

Il 16 agosto, in una diversa location, nella sala del coro del Monastero delle Orsoline (alle 21.30) sarà di scena Chiara Tofone, con “Tre once di lana nera” uno spettacolo-studio sul concetto della solitudine, su drammaturgia di Emanuele Principi. In scena Maria Chiara Tofone, Francesca Prete, Alessandro Sesti, per la regia di Giacomo Troianello. Il 18 agosto a partire dalle ore 19, sarà la volta dello spettacolo itinerante “Il Labirinto”,l’intricato itinerario dei vicoli e delle piazze del paese si faranno palcoscenico naturale delle performance, non solo artisti di strada, ma musicisti e performer che si esibiranno nel corso della serata nel centro storico del paese.

Sempre il 19 agosto si aprirà la rassegna cinematografica dedicata al Nuovo Cinema Italiano sulla Piazza Mazzini, dopo la proiezione delle 21,15 verrà consegnato il Premio alla carriera al grande Massimo Dapporto. Il 23 e 24 Agosto la rassegna cinematografica proporrà altre due proiezioni dei film programmati dall’associazione Viatores Umbro Sabini, alle 21,15 nella bellissima piazzetta Sant’Andrea. Le ultime proiezioni della rassegna si svolgeranno invece il 30 e 31 agosto alle 21.15 sempre nella piazzetta Sant’Andrea, entrambe precedute da una presentazione a cura di Bruno Cisternino. Alle proiezioni parteciperanno artisti del cast dei film.

All’interno del Festival e nel corso delle serate sarà aperta una sottoscrizione pubblica per ultimare la risistemazione delle finestre della splendida chiesa di San Francesco (XIII secolo)e per l’occasione l’8 settembre alle 21,15 Daniela Poggi regalerà una sua performance- reading proprio all’interno della chiesa su testi di San Francesco accompagnata dal gruppo di musica medioevale HistrionesCarbij. Prima della performance, alle 20,00 una camminata per l’antico percorso dei protomartiri che passa all’interno del paese per arrivare alla chiesa di San Francesco, a cura dei ViatoresUmbroSabini, con partenza dalla località Terra Rossa (adiacente ai campi sportivi). A chiudere CALVIFESTIVAL sarà il 18 settembre alle 21.30 in piazza Mazzini il “Gran Concerto Finale”, per festeggiare in musica la prima edizione del Festival e dare appuntamento agli spettatori e ai turisti all’edizione 2017!

———–

CALVI DELL’UMBRIA (Autostrada A1 – uscita Magliano Sabina, ad 8 chilometri dal casello)

TUTTI GLI SPETTACOLI SONO A INGRESSO GRATUITO

Info 3345210057

 

LEAVE A REPLY