Canto di Natale

Dal 5 all'11 dicembre al Teatro Libero, Milano

0
406
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoda Charles Dickens

Uno spettacolo di Fabrizio Martorelli

con Fabrizio Martorelli

regia di Antonio Mingarelli

drammaturgia di Fabrizio Martorelli

suoni e musiche originali Roberto Fiore

light designer Eugenio Squeri

marionette e costumi Teatro Colla

elementi di scenici di Luca Passeri

direzione tecnica Luna Mariotti

assistente alla regia Erika Baini

Produzione Teatri della Plebe

———-

Dal 5 all’11 dicembre, il Teatro Libero di Milano accende l’atmosfera natalizia col dickensiano “Canto di Natale“. Ripensato in una lettura contemporanea da Fabrizio Martorelli, lo spettacolo è una riscrittura teatrale non in chiave favolistica dell’omonimo racconto, bensì incentrata sulla valenza salvifica del rivivere il proprio passato con tutta la sconvolgente verità di quando accadde, e con la profonda consapevolezza che la propria storia personale non è scritta una volta e per sempre. Così, diretto da Antonio Mingarelli, Fabrizio Martorelli/Ebenezer Scrooge si tufferà in un vorticoso viaggio nel tempo per incontrare gli spettri del Natale, entità ormai senza vita, che nella Notte Santa provocheranno il riscatto dell’uomo. Scendererà giù, fino in fondo al proprio coraggio, per incontrare sé bambino, rivedere l’unica donna che abbia mai amato, capire tutti gli annullamenti, che ha fatto, sta facendo e che farà in vita e, finalmente, superare la prova di un cambiamento con l’unica dote che i suoi visitatori ultraterreni non hanno: l’umana vitalità. Nell’immaginaria soffitta, metafora della memoria, un solo attore a interpretare tutti i personaggi, quasi a voler dare un’unica voce e un’unica grande intensità a tutte le anime che popolano questa frenetica e smarrita possessione. E’ come se ogni dialogo prendesse forma di monologo, a sottolineare non soltanto la solitudine da cui muove il protagonista, ma anche la necessità dell’incontro e della relazione con l’altro come sola condizione necessaria, attraverso cui potrà avvenire il cambiamento.

———-

ORARI SPETTACOLO:

Lun-sab ore 21

domenica ore 16

Biglietto intero: 16€

Biglietto ridotto: 12€

Info riduzioni e convenzioni: biglietteria@teatrolibero.it

LEAVE A REPLY