Carla Fracci in “Shéhérazade e le mille e una notte”

Il 17 novembre, ore 21, al Teatro Duse, Bologna

0
491
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoBalletto in un atto e cinque quadri

CARLA FRACCI

COMPAGNIA Balletto del Sud

COREOGRAFIA, TESTI, SCENE E COSTUMI Fredy Franzutti

MUSICHE Nicolaj Rimskij – Korsakov

REALIZZAZIONE SCENE Francesco Palma

ATTORE Andrea Sirianni

———

Il 17 novembre alle 21 sul palco del Teatro Duse di Bologna salirà una delle protagoniste più grandi della danza, Carla Fracci, per un omaggio all’antica città siriana di Palmira: Shéhérazade e le mille e una notte, atto unico in cinque quadri ispirato ai racconti d’oriente di Antoine Galland, sulle melodie del compositore russo Nikolaj Rimskij-Korsakov con le coreografie di Fredy Franzutti e la compagnia Balletto del Sud.

La compagnia, tra le migliori realtà italiane di un genere accademico narrativo, presenta uno spettacolo di danza e teatro con Fracci che interpreterà il ruolo della regina Thalassa e Andrea Sirianni, nel doppio ruolo di Shéhérazade e del Sultano, che introduce i quadri danzati.

Nei ruoli principali si esibiscono: il danzatore cubano Carlos Alberto Montalvan Tovàr (Sindbad, il marinaio) e i primi ballerini Nuria Salado Fustè (Zobeide) e Alessandro De Ceglia (il principe Assan).

Nella partitura di Rimskij-Korsakov, un tema musicale ricorrente rappresenta la narrazione di Shéhérazade, la ragazza che, grazie alle sue doti di narratrice è in grado di incantare il Sultano rimandando la sua esecuzione con racconti fantasiosi e avvincenti.

Il primo quadro è dedicato agli avventurosi viaggi di Sindbad, tra naufragi e approdi su isole sconosciute, dove il marinaio incontra la fortuna e il pericolo. Il secondo è ispirato alle avventure dell’arciere Mansur e alla caccia ad Antar, l’uccello dalle piume d’oro. Il terzo narra le vicende del Principe Kalendar, che corrispondono alla storia di Aladino e della sua lampada magica. Il quarto quadro, Il giovane Corsaro e Zobeide, è una scena d’amore, e infine il quinto, il Mercato di Baghdad, si conclude con una grande esplosione di colori e di danze. Lo spettacolo ha riscosso, fin dalle prime repliche (il debutto al Miami International Piano Festival 2003) successo di pubblico ed importanti riconoscimenti dalla critica nelle tournée nazionali e internazionali (Algeri 2011, Costantina 2015).

———–

BIGLIETTI

Platea intero € 36,5 ridotto € 33 mini € 31

Prima galleria intero € 29,5 ridotto € 27 mini € 25

Seconda galleria intero € 25 ridotto € 23 mini € 21

Incluso negli abbonamenti

DUSEdanza

———–

Informazioni e prenotazioni

Ufficio di biglietteria

Via Cartoleria, 42 Bologna

051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it

dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19

e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli

teatrodusebologna.it

LEAVE A REPLY