DNA. I nuovi linguaggi della danza internazionale tra coreografia e performance

Dal 3 al 6 novembre al Teatro India, Roma

0
449
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa programmazione del Romaeuropa Festival 2016 prosegue a Novembre al Teatro India nel segno della scoperta dei coreografi che stanno innovando i linguaggi della danza internazionale. Pensato come un vero e proprio festival nel festival DNA è, infatti, il focus, curato da Francesca Manica, dedicato ai nuovi percorsi delle arti coreutiche e ai nomi di spicco di una giovane scena internazionale che sta imponendo con forza nuovi modi di praticare, pensare e guardare la danza.

Un terreno fertile in cui la scrittura coreografica incontra la performance art per inventare nuovi modi di stare in scena tra ventriloquismo, resistenza corporea, scultura, arte concettuale e irriverente impulsività.

Ad aprire il focus, il 3 Novembre, è, l’incontro con Aerowaves, una delle più importanti reti europee contemporanee dedicate al sostegno, alla promozione e alla circuitazione dei giovani coreografi e della danza di ricerca, di cui il Romaeuropa Festival è partner dal 2015. La francese Yasmine Hugonnet presenta il suo Le Rècital des Postures, riflessione sul concetto di postura quale forma e luogo dell’immaginazione e percorso di trasformazione durante il quale il corpo diviene dopinto, oggetto rituale, frammento di carne e pelle o contenitore per un’articolazione ventriloqua della voce.

Due gli appuntamenti del 4 novembre: se il greco Christos Papadopoulos con la sua compagnia Leon & The Wolf, in Elvedon rilegge Le onde di Virgina Woolf, trasformando questo caposaldo della sperimentazione e della ricerca in ambito letterario in una riflessione performativa sul concetto di “tempo” e di “durata” e traslando la forza della parola scritta nella pura energia del movimento e del corpo posto in una condizione di resistenza, Lali Ayguadè, per lungo tempo parte della Akram Khan Company, porta in scena Kokoro: una riflessione sul concetto di spazio sociale e spazio privato e sulla relazione tra corpo e sentimento svolta attraverso un emotivo spettacolo di teatro-danza capace di amalgamare le influenze stilistiche di quattro danzatori dal background diversissimo che spazia dall’hip hop alla nuova acrobazia.

Due le presenze italiane del focus DNA.

C&C Company, la compagnia formata da Chiara Taviani e Carlo Massari, insieme a Residenza Idra presenta 3tracks4 (3 Novembre), un format di danza, costruito sui principi della musica, che vede tre coreografe (la francese Marion Alzieu, l’israeliana Ayala Frenkel e la stessa Taviani) esibirsi in tre differenti soli sul tema della femminilità.

Lara Russo, vincitrice del premio DNA Appunti Coreografici (la cui edizione 2016 si svolgerà il 16 Novembre presso l’Opificio Romaeuropa) porta a compimento il suo RA-ME Cercare Coraggio/Proteggere Innocenza: protagoniste della coreografia sono tre lastre di rame, corpo scultoreo, malleabile e modellabile, capace di determinare ed influenzare il movimento dei danzatori e di essere esso stesso soggetto danzante.

Fuori dal focus DNA, ma prosieguo della programmazione dedicata dal Romaeuropa ai nuovi percorsi delle arti coreutiche è, infine, lo spettacolo Removing di Noè Soulier (9 e 10 Novembre – Teatro Vascello), ultimo appuntamento con la danza internazionale dell’edizione 2016 del festival. Il coreografo ventinovenne, già osannato per le sue performance nei più prestigiosi teatri internazionali, nei musei e nelle fondazioni private – una fra tutte la Fondazione Louis Vuitton di Parigi – torna a Roma con il suo inconfondibile stile capace di coniugare un approccio alla danza di matrice concettuale all’emotività del movimento coreografico. Removing è uno studio sulla relazione tra intenzione ed azione e sui possibili significati generati dal gesto: una danza che affonda le sue radici nella formazione filosofica del coreografo ma che vuole parlare direttamente al corpo dello spettatore.

———

CALENDARIO DNA

Teatro India

3 novembre – ore 20.00 |Yasmine Hugonnet | Le Rècital des Postures (con Aerowaves)

3 novembre – ore 21.00 | C&C Company | 3tracks4

4 novembre – ore 19.00 | Christos Papadopoulos/Leon&TheWolf | Elvedon (con Aerowaves)

4 novembre –  ore 21.00 |Lali Ayguadè | Kokoro (con Aerowaves)

6 novembre –  ore 19.00 | Lara Russo | RA-ME Cercare Coraggio/Proteggere Innocenza 

LEAVE A REPLY