Molto rumore per nulla

Il 13 novembre, ore 17.30, presso il Centro Sociale di Poggio Torriana (RN)

0
446
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIn occasione dei quattrocento anni dalla morte del Bardo debutta Molto rumore per nulla, stand-up comedy di Roberto Scappin e Fortunato Stramandinoli.

Molto rumore per nulla (titolo originale Much Ado About Nothing) è una commedia teatrale scritta da William Shakespeare tra l’estate del 1598 e la primavera del 1599 ambientata a Messina: «Ricca di elementi farseschi e giocosi, Molto rumore per nulla rientra fra le tragicommedie: l’elemento comico si fonde a quello tragico e propriamente drammatico, qui rappresentato dalla finta morte di una delle protagoniste, la bella Ero, e dal complotto ordito da Don Juan per tentare di sviare la storia dal lieto fine cui tuttavia volge. Commedia breve e brillante, è stata fortunata sul versante degli allestimenti, restando nei secoli uno dei testi di Shakespeare più noti e portati sulle scene. L’efficacia della macchina teatrale è da sempre riconosciuta come tecnicamente magistrale, anche nei suoi aspetti secondari e nei dettagli apparentemente insignificanti».

In occasione delle celebrazioni per i quattrocento anni dalla morte del drammaturgo inglese, anche quotidiana.com ha deciso di rendere omaggio a William Shakespeare. È nato così Molto rumore per nulla, stand-up comedy di Roberto Scappin e Fortunato Stramandinoli con Fortunato Stramandinoli che i due autori presentano: «Lo spettacolo prende spunto dalle vicende del romanzo e le contestualizza dipingendo lo scenario che circonda i protagonisti, oggi.  Contestualizzare è la parola d’ordine. Conoscere il passato e analizzare il presente: Renzi e Boschi, la sintomatologia del non ammesso, Rai1 e Rai2, proclami e followers, rivolte e moderati, la parolaccia come letteratura.  Molto rumore per nulla».

Lo spettacolo sarà presentato in prima nazionale domenica 13 novembre alle ore 17.30 a Mentre Vivevo, la bella rassegna di spettacoli curata da quotidiana.com e La Mulnela al Centro Sociale di Poggio Torriana (RN).

«La locuzione “molto rumore per nulla”» conclude Roberto Scappin «è entrata nel gergo comune, sia di matrice inglese che non, per indicare un’esagerazione o un’assurdità riferita ad un fatto del tutto trascurabile o inconsistente».

A ogni appuntamento di Mentre Vivevo, progetto realizzato con il sostegno del Comune di Poggi o Torriana e della Regione Emilia Romagna – Progetto Arti per il contemporaneo, arti per il territorio, seguirà un aperitivo con l’artista. Verranno inoltre estratti un libro e quattro ingressi omaggio per lo spettacolo successivo.

Il Centro Sociale di Poggio Torriana (RN) si trova in Via Costa del Macello 10 (traversa di Via Santarcangiolese all’altezza del civico 4603).

Ingresso unico 8 €. Info e prenotazioni: 347 9353371, quotidiana@alice.it.

LEAVE A REPLY