Bad and breakfast. La casa felice

Dal 27 dicembre all'8 gennaio al Teatro Franco Parenti, Milano

0
471
Condividi TeatriOnline sui Social Network

testo e regia Rosario Lisma
con Marco Balbi, Anna Della Rosa, Rosario Lisma, Andrea Narsi
scene e costumi Guido Buganza

musiche Gipo Gurrado

luci Luigi Biondi
Produzione Teatro Franco Parenti in collaborazione con Jacovacci e Busacca 

——-

Dopo il successo di “Peperoni difficili”, Rosario Lisma torna con il suo ultimo testo, accompagnato in scena da Anna Della Rosa, in uno spettacolo che, tra la cinica comicità alla Parenti Serpenti di Monicelli e i contrasti quasi neorealistici che rievocano Il Sorpasso di Dino Risi, ci fa ridere amaramente del nostro lato oscuro. Un noir che parte come farsa, prosegue in commedia e finisce in tragedia. Antonio e sua moglie Gaia, una giovane coppia di laureati ma sottoccupati e infelici, abitano ancora nella casa degli anziani genitori di lui. Improvvisa arriva la notizia di un grave attentato occorso ai due “vecchi” che si trovavano in vacanza a Sharm El Sheik. Inizialmente la coppia è sgomenta, ma quasi subito i due si scoprono a riderne e gioirne. Finalmente erediteranno la casa nella quale vivono da eterni bamboccioni e potranno così realizzare il loro sogno da tanto tempo pianificato: aprire un Bed and Breakfast. Si fa strada però un disagio sottile: fino a che punto ci si può spingere per essere felici?

Dice l’autore:

“Volevo parlare di cosa sia la felicità e di che cosa siamo disposti a fare per raggiungerla. All’inizio lo spettatore si trova dinanzi ad una tragedia annunciata: i vecchi genitori, in vacanza a Capodanno a Sharm El Sheik che muoiono in un attentato, ma i due ragazzi invece di disperarsi, esultano perché così hanno il “Mattone” ovvero, la casa ereditata e potranno allestire il loro bed and breakfast, prototipo di una new economy giovanile che noi attori conosciamo bene, C’e però qualcosa di più grave, il mio è un noir per approfondire l’etica con scorciatoie, tipo thriller alla Hitchcock, ma con toni farseschi, per cui assicuro che si ride ma non posso raccontare il segreto, il doppio fondo di verità. Coltivo un certo cinismo, lo confesso, anche con un ospite inatteso: la coscienza che a volte rimorde”.

——-

PREZZI intero 25€ over65 / under26 / convenzioni 20€

ORARI : mar h 20.00 – mer e ven h 19.15 – gio h 20.30 – dom 1 gennaio riposo
lun 2 gennaio h 20.00 – sab 7 gennaio h 18.00 -dom 8 gennaio h 19.30

Sab 31 dicembre ore 21.30 replica speciale

45€ + 5€ prev; over 65/under 26/ convenzioni 40€ + 5€ prev

Durata 120 min.

——-

INFO

Tel: 02 59 99 52 06; biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Fb: http://www.facebook.com/teatrofrancoparenti

Tw: http://www.twitter.com/teatrofparenti

Sito: http://www.teatrofrancoparenti.it

App: Teatro Franco Parenti

LEAVE A REPLY