Il pipistrello

Dal 5 al 7 gennaio all'Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia), Roma

0
398
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Un inizio d’anno spumeggiante con i concerti della Stagione Sinfonica dell’Accademia di Santa Cecilia giovedì 5 gennaio ore 19.30 (Sala Santa Cecilia, repliche venerdì 6 ore 20,30 – sabato 7 ore 18). L’Orchestra e il Coro diretti dallo spagnolo Gustavo Gimeno – per la prima volta sul podio ceciliano – presentano Die Fledermaus, il Pipistrello, la celebre operetta di Johann Strauss Jr, composta su libretto di Carl Haffner e Richard Genée.

Equivoci e intrighi amorosi a suon di valzer per la festa di Carnevale nel Palazzo del principe Orlofsky, renderanno l’esecuzione del secondo atto (in forma di concerto e senza i dialoghi parlati), originale e ricca di colpi di scena. Inoltre, il Coro e l’Orchestra insieme ai solisti Markus Werba, Silvana Dussmann, Michaela Selinger, Jochen Kupfer e Sofia Fomina offriranno al pubblico una “festa nella festa”, animando il Gala con molte altre sorprese musicali che renderanno indimenticabile l’ascolto dell’opera che diede fama imperitura a Johann Strauss.

A guidare il pubblico nei risvolti di questa esilarante vicenda sarà il celebre Neri Marcorè, i cui interventi fungeranno da raccordo tra i diversi brani musicali per aggiungere brio e vivacità al fascino del Pipistrello. Ciro Visco Maestro del Coro.

——-

Gustavo Gimeno è stato nominato Direttore Musicale dell’Orchestre Philharmonique du Luxembourg nella stagione 2015/16 e ha iniziato la sua collaborazione ponendo particolare attenzione alle sinfonie di Beethoven, Mahler, Bruckner, Schumann e Shostakovich, ma anche alle opere di Rihm, Berg e Berio. I solisti con cui collabora in questa stagione sono Isabelle Faust, Frank Peter Zimmermann, Leonidas Kavakos, Anja Harteros e Stefan Dohr. Dopo un debutto sensazionale con la Concertgebouw Orchestra nel 2014, è tornato più volte ad Amsterdam. Si esibirà in concerto con l’Orchestra National de France, l’Orchestra National de Capitol du Toulouse, la Royal Liverpool Philharmonic Orchestra, la Dresden Staatskapelle e la Philharmonia di Zurigo. Contemporaneamente al suo debutto negli Stati Uniti con la Pittsburgh Symphony Orchestra e al Cleveland Blossom Festival, Gustavo Gimeno farà anche il suo debutto con la Chicago Symphony Orchestra in occasione del Ravinia Festival 2016. In Giappone si esibirà sui palcoscenici della Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra e dell’Osaka Philharmonic.

Nella stagione 2014/15, ha debuttato con il Gewandhaus di Lipsia, la City of Birmingham Symphony Orchestra e la Danish National Symphony Orchestra. Nella primavera del 2015 Gimeno ha debuttato al Palau de les Arts di Valencia dirigendo la “Norma” di Bellini in una nuova produzione di Davide Livermore. Nel febbraio del 2014, in occasione del suo debutto alla Royal Concertgebouw Orchestra, Gimeno ha diretto la prima europea del secondo concerto per pianoforte di Magnus Lindberg con la Concertgebouw Orchestra e Yefim Bronfman, (a cui è stato dedicato). Gustavo Gimeno ha lavorato a stretto contatto con molti compositori tra cui Theo Loevendie, Jacob ter Veldhuis, Pierre Boulez, Peter Eötvös, George Benjamin e il giovane compositore spagnolo Francisco Coll. La carriera di Gimeno è iniziata nel 2012 come assistente di Mariss Jansons con la Royal Concertgebouw Orchestra. È stato assistente di Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart, l’Orchestra di Bologna, la Lucerne Festival Orchestra e la Mahler Chamber Orchestra. Nel 2013 è stato anche assistente di Bernard Haitink con l’Orchestra Mozart. Gustavo Gimeno è nato a Valencia, in Spagna, e vive ad Amsterdam. Tra il 2001 e il 2013 è stato il Primo Percussionista della Royal Concertgebouw Orchestra.

——-

Stagione Sinfonica

Auditorium-Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

giovedì 5 gennaio ore 19.30 – venerdì 6 ore 20,30 – sabato 7 ore 18

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Gustavo Gimeno direttore

Markus Werba baritono (Gabriel von Eisenstein)

Silvana Dussmann soprano (Rosalinde)

Michaela Selinger mezzosoprano (Principe Orlofsky)

Jochen Kupfer baritono (Dr. Falke, un notaio)

Sofia Fomina soprano (Adele cameriera di Rosalinde)

Neri Marcorè voce recitante

Ciro Visco Maestro del Coro

J. Strauss Il pipistrello: Atto II  – con uno speciale “Gala” in casa Orlofsky

——-

Biglietti da 19 a 52 Euro

I biglietti possono essere acquistati anche presso:

Botteghino Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin Infoline: tel. 068082058

——-

Prevendita telefonica con carta di credito:

Call Center TicketOne Tel. 892.101

LEAVE A REPLY