Reality Portraits

Il 15 dicembre, ore 21, al Teatro di Rifredi, Firenze

0
375
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Ilaria Costanzo
Foto di Ilaria Costanzo

produzione Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi Centro di Produzione / Uthopia – Tra Cielo e Terra

di Fabio Galati e Laura Montanari

a cura di Ciro Masella

con (in ordine alfabetico)

Monica Bauco, attrice

Valerio Bellini, coreografo-danzatore

Drusilla Foer, attrice-cantante

Ciro Masella, attore

Ruggero Stanga, astrofisico

Francesco Rainero, giovane cantautore

Gabriele Rizza, giornalista

Tommaso Sacchi, capo segreteria Cultura Comune di Firenze

Tommaso Taddei, attore

——–

La festa della notizia”. Una serata-evento, con una serie di ospiti speciali che si alterneranno sul palco del Teatro di Rifredi, giovedì 15 dicembre, per incarnare un “quotidiano in carne e ossa” pensato, scritto e impaginato dalla penna felice di Laura Montanari e Fabio Galati, giornalisti della redazione fiorentina di Repubblica; un giornale da sfogliare in scena, sentendosi raccontare ciascuna “notizia” dai corpi e dalle voci di attori come Monica Bauco, Drusilla Foer e Tommaso Taddei, o dalla voce ipnotica del giovane cantautore fiorentino Francesco Rainero, dal corpo in movimento del coreografo-danzatore Valerio Bellini, ma anche dalla voce dell’astrofisico Ruggero Stanga, del giornalista Gabriele Rizza e di Tommaso Sacchi, responsabile cultura del Comune di Firenze.

Storie. Vite. Racconti. Ritratti del reale. Schegge comicissime alternate ad alcune più amare, malinconiche. Frammenti di un racconto tragicomico in divenire. La realtà passata al microscopio, sotto il bisturi di una scrittura che la illumina, di una drammaturgia che la interroga, ne tira fuori l’aspetto paradossale, assurdo, comico e tragico al contempo. Attingendo alla cronaca, alla realtà quotidiana, al nostro presente più presente, Fabio Galati e Laura Montanari, già alle prese in passato con i linguaggi e la grammatica del teatro, avendo collaborato a progetti con Stefano Massini e alla stesura, tra gli altri, di un copione scritto assieme a Francesco Niccolini sulla storia di Oreste Ferdinando Nannetti e dei suoi graffiti incisi sui muri del manicomio di Volterra, un progetto scritto proprio per Ciro Masella, costruiscono uno spazio in cui la “notizia” è vista sotto una lente d’ingrandimento, il tempo della sua analisi è dilatato, la fantasia degli autori ne illumina le pieghe, gli angoli più reconditi. Il nostro tempo raccontato attraverso la cronaca e gli avvenimenti, non più come semplice elenco di fatti e notizie, ma come strumento di comprensione della realtà e delle sue infinite sfaccettature e contraddizioni.

Dopo il quotidiano digitale, evoluzione contemporanea della carta stampata, un giornale che prende corpo in scena. Uninvestigazione del reale che diventa indagine sulluomo e le sue contraddizioni, le sue paure, i suoi sogni, il suo agire e rappresentarsi sul palcoscenico del mondo.

Un’indagine attraverso i fatti di cronaca, economia, politica, cultura, sul presente della nostra società, sulle sue contraddizioni (emigrazione, guerra, terrorismo, disoccupazione, volontariato, accoglienza/rifiuto dei profughi, omofobia e razzismo, crisi economica e disgregamento del tessuto sociale, rapporti di forza e dinamiche politiche nella ancora fragile Unione Europea, politica interna e politica estera, cambiamenti climatici…).

——–

PER INFORMAZIONI

055/422.03.61 – www.toscanateatro.it

——–

PREZZI

Ingresso intero € 16,00 – ridotto € 14,00

——–

PREVENDITA

Teatro di Rifredi dal lunedì al sabato (ore 16:00 – 19:00) | biglietteria@toscanateatro.it

Box Office in tutti i punti del circuito e www.boxol.it | Il Teatro di Rifredi è un punto Box Office

——–

Teatro di Rifredi

Via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

tel. 055/422.03.61

LEAVE A REPLY