Teatro Piermarini (Matelica): ecco la nuova stagione 2016/2017

0
598
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl Teatro Piermarini di Matelica (MC) accoglie una nuova, ricca e accattivante stagione di spettacolo dal vivo che offre al pubblico un’esperienza a 360 gradi tra diverse forme d’arte e generi: recital, testi classici e contemporanei, musica per tutti i gusti – dal già apprezzatissimo gospel alla classica passando per il grande jazz – con illustri interpreti e beniamini del pubblico, senza tralasciare le esperienze maturate sul territorio. Il cartellone – promosso dal Comune di Matelica Assessorato alla Cultura e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e con il patrocinio della Camera di Commercio di Macerata – presenta un programma esteso e variegato, ma al tempo stesso flessibile, per andare incontro ai gusti di ogni spettatore, e che conferma il Teatro Piermarini come un luogo aperto alla città e a tutte le sensibilità presenti in essa.

La nostra Matelica – afferma Cinzia Pennesi Assessora Cultura e Turismo – come il nostro territorio e il nostro paesaggio, ha subito un grave disagio a cui la comunità sta reagendo con coraggio e dignità. Grazie alla generosità degli artisti in cartellone, dell’AMAT e delle associazioni del luogo, tra cui RuvidoTeatro, Banda “Veschi”, Corale “Antonelli”, scuola di danza Scarpette Rosa e Gruppo Folk, facciamo risuonare note e parole di speranza e futuro nella nostra piccola Scala, l’amato Teatro Piermarini. Un servizio importante di spettacoli e concerti per le scuole, momenti di intrattenimento culturale per tutti, una esigenza di condivisione della bellezza per un Futuro che non crolla!”

La stagione 2016/2017 conferma i due tradizionali percorsi, CONCERTI e PROSA, ai quali si aggiunge una nuova sezione in abbonamento, ALTRI PERCORSI, che propone grandi recital e inaugura la stagione il 10 dicembre con Volare Oh Oh, omaggio di Gennaro Cannavacciuolo a uno dei più amati cantautori italiani del passato, Domenico Modugno. ALTRI PERCORSI prosegue il 14 gennaio con Simona Patitucci, che accompagna il pubblico in un volo attraverso cinquant’anni di cinematografia italiana proponendo le più belle colonne sonore dei film in Metti una sera al cinema. L’1 aprile la storia di Dalida, dall’umile infanzia fino alla conquista della celebrità, è al centro del recital Avec le temps, Dalida con Maria Letizia Gorga, per ricordare le canzoni che l’hanno resa la più grande cantante francese di tutti i tempi.

La sezione CONCERTI – in abbonamento – prende il via il 17 dicembre, con il concerto di Fabrizio Ottaviucci Nuova Musica Americana, che presenta il grande repertorio musicale di John Cage, Philip Glass, Alvin Curran e Terry Riley. Il 27 dicembre è protagonista l’ensemble femminile Louisiana Gospel Psalmsit che, con i suoi messaggi di speranza e grazia, propone un delizioso mix di brani gospel. La proposta musicale in abbonamento prosegue il 21 gennaio con il concerto If music be the food of love, una selezione di brani e composizioni ispirate ai versi di William Shakespeare. Il 28 gennaio va in scena un vero e proprio omaggio al grande repertorio lirico italiano con Gala Lirico: da Donizetti a Bellini, passando per Verdi e Puccini, verranno suonate e intonate da abili interpreti le più belle arie d’opera. Classico e di grande prestigio è l’appuntamento che chiude la sezione MUSICA, con la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana in concerto il 4 febbraio.

La sezione PROSA presenta un’offerta in abbonamento orientata sulla parola, sui grandi classici e sui temi della contemporaneità: il 17 febbraio uno strepitoso Tullio Solenghi è alle prese con la lettura interpretata di sei tra le più note novelle del Decameron, per restituire al pubblico del Piermarini la lingua originale di Boccaccio, rendendola accessibile e comprensibile come quella di un testo contemporaneo. Verrà presentato in anteprima nazionale e al termine di una residenza di allestimento, il 25 marzo, lo spettacolo Zoo Story, per la regia di Marco Paoli, che presenta una vicenda piena di disperata umanità. Chiude il percorso dedicato alla prosa il 27 aprile una moderna tragedia classica, Novantadue, che dipinge le figure di Falcone e Borsellino in un affresco epico e umano al tempo stesso.

Accanto ai tre percorsi in abbonamento viene riproposta la sezione dedicata ai più giovani, A TEATRO COME I GRANDI, con tre titoli: Ruvido Teatro porta in scena Le avventure di Arlecchino il 19 febbraio e Ombre il 5 marzo; a cura di Roberto Lori è lo spettacolo Il brutto anatroccolo del 19 marzo.

Torna per il secondo anno consecutivo, infine, la rassegna MATELICA FESTIVAL JAZZ & WINE, in collaborazione con San Severino Blues: il 4 marzo si esibirà sul palcoscenico del Piermarini Ivan Mazuze, sassofonista e compositore del Mozambico in un concerto ispirato ai suoni tradizionali della sua terra d’origine; l’8 aprile sarà la volta di uno dei più energici e apprezzati artisti rock-blues emergenti, Demian Dominguez.

La stagione del Teatro Piermarini prevede anche un appuntamento curato dall’Associazione folklorica “Citta di Matelica”, in collaborazione con Asd Scarpette Rosa Ballet, Complesso Bandistico “V. Veschi” e Corale Polifonica “A. Antonelli”: Folk in festa è uno spettacolo ideato per festeggiare il 50° anno di fondazione e di attività dell’associazione. La data, ancora in via di definizione, verrà comunicata successivamente.

Il foyer “Verdicchio di Matelica” sarà ancora contenitore prezioso di una serie di iniziative che prenderanno il via nei prossimi mesi: incontri con l’autore, reading e musica da camera, degustazioni e corsi sommelier, after show e tanto altro ancora.

Rinnovi abbonamenti 2 e 3 dicembre. Nuovi abbonamenti dal 4 al 6 dicembre. Biglietti in vendita dal 9 dicembre.

Biglietteria Teatro Piermarini T 0737 85088. Inizio spettacoli ore 21.15; domenica ore 17.

——-

ABBONAMENTI

rinnovi 2 e 3 dicembre

nuovi abbonamenti dal 4 al 6 dicembre

PROSA [3 spettacoli]

Decameron, Zoo Story, Novantadue

posto unico numerato euro 45 ridotto* euro 27

CONCERTI [5 spettacoli]

Fabrizio Ottaviucci, Gospel, If music be the food of love, Gala Lirico, Form

posto unico numerato euro 60 ridotto* euro 45

ALTRI PERCORSI [3 spettacoli]

Volare Oh Oh, Metti una sera al cinema, Avec le temps Dalida

posto unico numerato euro 35 ridotto* euro 27

——-

BIGLIETTI

in vendita dal 9 dicembre

Gospel, Decameron, Volare Oh Oh, Novantadue, Zoo Story, Gala Lirico

posto unico numerato euro 15 ridotto* euro 10

Fabrizio Ottaviucci, If music be the food of love, Form, Metti una sera al cinema, Avec le temps Dalida

Matelica Festival Jazz & Wine

posto unico numerato euro 12 ridotto* euro 10

A teatro come i grandi | Folk in scena

posto unico numerato euro 5

*Valide per residenti Matelica, under 24, over 65, studenti, soci Fai, soci Touring Club, convenzionati vari

——-

BIGLIETTERIA TEATRO PIERMARINI

T 0737 85088

  • aperta il 2 e il 3 dicembre per i rinnovi e dal 4 al 6 dicembre per i nuovi abbonamenti, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 20
  • aperta il giorno precedente lo spettacolo dalle ore 17 alle ore 20 e il giorno di spettacolo dalle ore 17 a inizio rappresentazione; la domenica di spettacolo aperta dalle ore 15 a inizio rappresentazione

——-

AMAT

T 071 2072439 www.amatmarche.net

aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16

——-

CALL CENTER DELLO SPETTACOLO DELLE MARCHE

T 071 2133600

CITTÀ DI MATELICA

T 0737 781811 www.comune.matelica.mc.it

VENDITA ON LINE

www.vivaticket.it

——-

INIZIO SPETTACOLI

ore 21.15

domenica ore 17

LEAVE A REPLY