“Nabucco” – Live from Metropolitan Opera House

Il 10 gennaio, ore 20, nelle multisale del Circuito UCI Cinemas

0
901
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Martedì 10 gennaio nelle multisale del Circuito UCI Cinemas prosegue la stagione 2016-2017 del Metropolitan Opera House (MET) di New York, distribuita in HD al cinema da QMI/Stardust. Il prossimo appuntamento sarà con il Nabucco di Verdi, diretto dal Maestro James Levine, e interpretato dal celebre tenore Placido Domingo, dalla soprano ucraina Liudmyla Monastyrska e dalla mezzosoprano georgiana Jamie Barton.

L’opera simbolo del Rinascimento Italiano racconta la prigionia del popolo ebraico e si apre nella Gerusalemme del VI secolo avanti Cristo: una città assediata dal re babilonese Nabuccodonosor. Unica speranza di salvezza è Fenena, figlia del sovrano presa in ostaggio, che sarà tuttavia liberata dal giovane Ismaele, innamorato di lei. Ormai perduti, gli ebrei vengono fatti prigionieri e condannati a morte da un’altra figlia del sovrano, la crudele Abigaille, che nel frattempo ha spodestato il padre. La salvezza arriva gloriosa quanto inattesa sotto forma di un’improvvisa conversione di Nabucco, che a capo di un esercito di pochi fedeli rovescia il governo di Abigaille, graziando i prigionieri e invocando Jeovah.

Le multisale UCI che proietteranno Nabucco e gli altri appuntamento del MET sono: UCI Arezzo, UCI Bari Showville, UCI Bicocca (MI), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Montano Lucino (CO), UCI Firenze, UCI Fiumara (GE), UCI Mestre (VE), UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Porta di Roma, UCI Reggio Emilia e UCI Torino Lingotto.

È ben nota la storia di questo spettacolo, che proiettò il musicista ventottenne verso la fama. Dopo la morte della prima moglie e di due figli, con cui coincise il fiasco dell’opera buffa “Un giorno di regno”, Verdi aveva deciso di abbandonare la carriera. Cambiò idea solo quando l’impresario teatrale Bartolomeo Merelli gli mostrò il libretto scritto da Temistocle Solera. Ispirato, diede vita al lavoro immortale che oggi tutti conosciamo, battezzato da una trionfante prima al Teatro alla Scala nel 1942. Per molto tempo, l’opera e il suo compositore sono stati considerati parte integrante di quel fervore politico che nel 1861 portò alla nascita del Regno d’Italia; in particolar modo, il famosissimo coro “Và pensiero, sull’ali dorate”, che narra l’esilio degli ebrei a Babilonia, è stato letto come un’eco dei sentimenti italiani verso la dominazione austriaca.

Il prezzo del biglietto è di 15 euro per l’intero e di 12 euro per il ridotto e 10€ per i convenzionati. Le prevendite sono aperte. È possibile acquistare il biglietto tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di usufruire dal SALTA LA FILA ALLE CASSE. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti presso le casse della multisale UCI, tramite call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/home.php#!/ucicinemasitalia

In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

Di seguito il cartellone della Stagione 2016/2017 del MET:

  • 24 gennaio 2017: Romeo e Giulietta

  • 14 marzo 2017: La Traviata

  • 28 marzo 2017: Idomeneo

  • 26 aprile 2017: Eugene Onegin

  • 16 maggio 2017: Rosenkavalier

——-

Plácido Domingo torna al Metropolitan Opera House per cantare nel ruolo di Nabuccodonosor, personaggio che aveva già interpretato alla Vienna State Opera e alla Royal Opera House di Covent Garden. Con il MET, dopo il suo debutto all’interno della compagnia nel 1966, ha partecipato a 678 spettacoli in qualità di cantante e a più di 150 come direttore d’orchestra. Negli ultimi tempi si è interessato principalmente al repertorio baritonale, cimentandosi nel ruolo di Don Carlo nell’”Ernani” di Verdi, in quello di Nettuno nel pastiche barocco “L’isola incantata” e in quello di Simon nel “Simon Boccanegra”, sempre di Verdi.

———–

Il gruppo Odeon & UCI Cinemas è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società di private equity londinese Terra Firma Capital Partners. In Italia conta 48 strutture multiplex, per un totale di 481 schermi.

La stagione lirica 2016/2017 del Met si inserisce insieme a quella di danza del Teatro Bolshoi di Mosca nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa.

LEAVE A REPLY