Pecore nere

Dal 12 al 14 gennaio, ore 21, al Teatro di Rifredi, Firenze

0
263
Condividi TeatriOnline sui Social Network

produzione Bottega Rosenguild – Teatrino dei Fondi

in collaborazione con Pierfrancesco Pisani

di Stefano Benni

regia Alessandro Tedeschi

con Valentina Chico, Elisa Benedetta Marinoni, Valentina Virando, Emanuela Guaiana

scene Katia Titolo | disegno luci Paolo Meglio

musiche originali Aleph Viola | video Adriano Candiago

creazioni all’uncinetto Alessandra Roveda

——–

Dopo il successo di Le Beatrici, Stefano Benni scrive una nuova pièce tutta al femminile e, come al solito, non rinuncia alla provocazione, più che mai affidando ai personaggi tratteggiati dalla sua penna il compito di smascherare i costumi sociali del nostro tempo.

Sono quattro le Pecore nere in scena al Teatro di Rifredi da giovedì 12 a sabato 14 gennaio, nella caustica pièce diretta da Alessandro Tedeschi. Valentina Chico, Elisa Benedetta Marinoni, Valentina Virando ed Emanuela Guaiana interpretano quattro personaggi femminili: una diva delle telenovelas adultera compulsiva, un’ape operaia con nostalgie leniniste, una labrador a un passo dal manicomio perché, nonostante le attenzioni del padrone, non riesce ad amarlo come vorrebbe. Tre creature, tre femmine, tre personaggi che non temono la propria personalità e che aiuteranno, in una notte turbolenta e sorprendente, la quarta pecora nera -una loro vecchia amica costretta in un ospizio e dimenticata da tutti- a ritrovare la parola. Quattro pecore nere che amano la vita fino a cantarcela e che, con i loro difetti e le loro contraddizioni, ci faranno divertire, commuovere e sognare.

Il teatro, come ha sottolineato Benni in una recente intervista, “serve a sopravvivere, a vivere meglio e a far sì che i marziani che ci guardano dall’alto non ci distruggano”. Pecore Nere è un nuovo, chiaro esempio della sua poetica: delinea maschere contemporanee spostandosi ancora una volta sull’asse dell’essere femminile, tratteggiando personaggi vitali, grotteschi e graffianti, inseriti in un contesto surreale che porterà lo spettatore a calarsi nell’universo del popolare autore bolognese.

——–

PER INFORMAZIONI

055/422.03.61 – www.toscanateatro.it

——–

PREZZI

Ingresso intero € 16,00 – ridotto € 14,00

——–

PREVENDITA

Teatro di Rifredi dal lunedì al sabato (ore 16:00 – 19:00) | biglietteria@toscanateatro.it

Box Office in tutti i punti del circuito e www.boxol.it | Il Teatro di Rifredi è un punto Box Office

——–

Teatro di Rifredi

Via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

tel. 055/422.03.61

LEAVE A REPLY