Ring

Dall’11 al 29 gennaio al Teatro della Cometa, Roma

0
351
Condividi TeatriOnline sui Social Network

di Léonore Confino

con Michela Andreozzi e Massimiliano Vado

traduzione Antonella Questa

regia Massimiliano Vado

scene Mauro Paradiso

costumi Teresa Acone

musiche Antonio Di Pofi

luci Stefano Pirandello

movimenti coreografici Valeria Andreozzi

————

Michela Andreozzi e Massimiliano Vado, sono gli attesi protagonisti al Teatro della Cometa – dall’11 al 29 gennaio 2016 – dello spettacolo Ring  di Léonore Confino per la regia di Massimiliano Vado.

RING, ovvero 17 quadri sulla vita di coppia, sulla vita a due, sull’esplosione emotiva che si sviluppa tra abbracci e uppercut, euforia e certezze, risate e dramma.

Lo spettacolo, grande successo parigino della stagione e attualmente in tournée, è stato scritto da Léonore Confino, come a raccontare la coppia e le sue infinite possibilità: genitori, amanti, sconosciuti, mariti e mogli, Adamo e Eva, divorziati e vedovi; tutti combattono con i loro istinti, dando vita ad un divertissement denso come la vita reale.

Da una scintilla si propaga un incendio, un malinteso fa scoppiare una guerra, il pretesto più insignificante diventa uno spunto comico, ogni storia contribuisce a disegnare lo sforzo sovrumano di ciascuno di noi nel dover coesistere con l’altro sesso e il non poterne fare più a meno.

Su un palco, che è anche il ring del titolo, tutti i personaggi, tutti interpretati da Michela Andreozzi e Massimiliano Vado, con i mille volti della stessa umanità, si attraggono, si respingono, discutono, capiscono insieme, si amano, ballano.

La vita non è necessariamente una battaglia già persa.

Il testo è stato candidato nel 2014, in Francia, al Premio Molière per il Teatro

——-

Teatro della Cometa – Via del Teatro Marcello, 4 – 00186


Orario prenotazioni e vendita biglietti: dal martedì al sabato, ore 10:00 -19:00 (lunedì riposto), domenica 14:30 – 17:00 – Telefono: 06.6784380

Orari spettacolo: dal martedì al venerdì ore 21.00. Sabato doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Domenica ore 17.00.

Costo biglietti: platea 25 euro, prima galleria 20 euro, seconda galleria 18 euro.

LEAVE A REPLY