Victoire

Dal 26 gennaio al 19 febbraio al Teatro Manzoni, Roma

0
330
Condividi TeatriOnline sui Social Network

con Patrizia Pellegrino e Pietro Genuardi

di Dany Laurent

e con Giulia Fiume

Dario Tacconelli

costumi Dora Argento costumi Patrizia Pellegrino realizzati da Marco Strano

scene Salvo Manciagli

regia ANTONELLO CAPODICI

———-

In una grande città, oggi. Vittoria e Marcello. Una coppia fortunata: lei creativa di successo, lui cardiologo stimato. Una bella casa, un figlio che frequenta un’università prestigiosa. La solidità di una coppia che continua ad amarsi, pur dopo ventidue anni di matrimonio. Poi? Poi, il “banale” : c’è lei, Katy. Che si laurea in medicina, e da allieva del fascinoso cardiologo ne diventa l’amante. O no? Dany Laurent è l’autrice più rappresentativa di quella che possiamo definire come la “nouvelle vague” della drammaturgia francese contemporanea. Il soggiorno borghese visto come la finestra ideale per osservare il mutamento incessante della nostra società. Esseri umani sufficientemente “normali”, che si trovano a scegliere in circostanze anomale. La variante imprevista è – questa volta – che Katy aspetta un figlio. Da Marcello, si suppone. O no? Una commedia straordinaria che, muovendo da una apparente situazione modello “pochade”, si trasforma – nel giro di due scene – in una straordinaria epopea di amicizia; un delicatissimo inno ai grandi valori ed alla voglia di ricominciare. Sempre e comunque. Personaggi strepitosi raccontati con allegria, leggerezza, divertimento, umorismo e – persino – comicità. Su tutti la Vittoria – Victoire! – della vita sull’egoismo e sul rancore.”

Una messa-in-scena di alto livello, nel solco delle proposte che l’ABC produzioni ha presentato nel corso delle ultime stagioni : da “L’Aria del Continente” a “La Scuola delle Mogli” e “Che notte … quella notte!”

Dany Laurent Celebre autrice francese nata a Belfort nel 1942. Inizia scrivendo fiabe per i bambini che mette in scena partecipandovi anche come attrice. Il suo racconto “Il tasso con gli occhiali”,tradotto in tutto il mondo, è pubblicato anche in Italia. Nella sua carriera di scrittrice ha ricevuto molti premi fra cui il prestigioso premio Molière. La sua scrittura lieve e divertente non è però mai superficiale.

———

In scena al teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c tel. 06.3223634 www.teatromanzoni.info) dal 26 gennaio al 19 febbraio. Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21 sabato ore 17-21 domenica ore 17.30, lunedì riposo. Martedì 14 febbraio ore 19, giovedì 16 febbraio ore 17 e ore 21. Biglietti: intero euro 25, ridotto euro 22.

LEAVE A REPLY