Compleanno

Il 14 febbraio, ore 20.30, al Teatro Ca’ Foscari, Venezia

0
181
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Martedì 14 febbraio 2017, alle 20.30, al Teatro Ca’ Foscari, la Compagnia Enzo Moscato presenta Compleanno. Testo e regia Enzo Moscato. Scena e costumi Tata Barbalato. Voce su chitarra Salvio Moscato. Organizzazione Claudio Affinito

Dedicato alla memoria di Annibale Ruccello, drammaturgo scomparso in un incidente nel 1986 a soli trent’anni, scritto pochi mesi dopo quel tragico fatto, Compleanno sviluppa il doppio tema incrociato dell’assenza e del delirio, intesi entrambi come produzioni fantasmatiche fatte di parole, suoni, visioni, gesti e mirati a colmare il vuoto, l’inanità dell’esistenza. O del teatro.

Una specie di esercizio quotidiano del dolore, del controllo e di elaborazione della pulsione di morte, senza assumerne, però, le condotte autodistruttive, ma sorridendone, talvolta godendone come una festa, in un ciclico ricorrere di affinità elettive, di sconvolti, teneri ricordi.

Un capolavoro linguistico, tra gli spettacoli più intensi e rappresentati nell’ambito del repertorio di Enzo Moscato, innovatore e poeta della drammaturgia del Secondo Novecento.

Enzo Moscato, attore, autore, regista, cantante è considerato, insieme ad Annibale Ruccello, il capofila della nuova drammaturgia napoletana, nell’ambito di quella generazione di autori che viene dopo Eduardo De Filippo.

Il suo teatro, scritto e interpretato in forme coraggiosamente inconsuete, si incarna nella sua voce usando una lingua arcaica e modernissima, una sorta di “plurilinguismo” che lo ha imposto all’attenzione della critica e del pubblico non soltanto italiani.

Da oltre trent’anni è considerato l’interprete di un nuovo teatro di poesia, che riconosce come suoi ascendenti non solo i grandi autori e compositori napoletani, ma evoca Artaud, Genet, i poeti maledetti di fine secolo, fino all’esempio lirico e corsaro di Pasolini.

Come attore, al cinema Moscato si è ritagliato dei ruoli unici e preziosi da Morte di un matematico napoletano di Mario Martone a Libera di Pappi Corsicato fino a Il viaggio clandestino di Raul Ruiz, I Vesuviani nell’ episodio di Antonietta De Lillo, Mater Natura di Massimo Andrei o il Giovane favoloso di Mario Martone.

Le sue opere sono pubblicate da Ubulibri.

Al termine dello spettacolo Enzo Moscato converserà con il pubblico.

——-

I biglietti si acquistano martedì 14 febbraio dalle 17.00 alle 20.00, presso la biglietteria del Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta, Dorsoduro 2137 [mappa].

Si consiglia vivamente la prenotazione all’indirizzo biglietteria.teatrocafoscari@unive.it

LEAVE A REPLY