Teatro di Primavera (3° edizione)

Dal 5 febbraio al 26 marzo al Teatro Belvedere, Mirano (VE)

0
361
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Ritorna anche quest’anno, visto il successo delle prime due edizioni, la rassegna “Teatro di Primavera” a Mirano: cinque appuntamenti la domenica pomeriggio alle ore 16.00 nel Teatro Belvedere per assistere a spettacoli adatti a tutte le età.

La rassegna è promossa dal Comune di Mirano e organizzata dall’associazione culturale “Il Portico – Teatro Club”.

In apertura domenica 5 febbraio lo spettacolo “Giulia” della compagnia Teatro Impiria, presentato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia in occasione del Giorno del Ricordo. E’ dedicato al ricordo dell’eccidio delle foibe, avvenuto durante e dopo la seconda guerra mondiale, e del successivo dramma dell’esodo di un popolo dalle terre italiane dell’Adriatico Orientale. Nel periodo 1943-45, in Istria, Fiume e Dalmazia migliaia di persone furono torturate, uccise o gettate spesso ancora vive dentro voragini naturali chiamate foibe, secondo un disegno di pulizia etnica, culturale e politica ad opera delle milizie jugoslave. Decine di migliaia fuggirono, esuli italiani in Italia. Giulia è la bambina protagonista di uno spettacolo che corre leggero su diversi piani temporali – gli anni della guerra, gli anni Settanta, l’estate scorsa – in un accartocciarsi di eventi, personaggi, storie ed emozioni. Un viaggio nel tempo e nella geografia, un viaggio nella memoria. Alla ricerca delle origini. Alla ricerca di una verità sfuggente come lo è la ragione di fronte alla follia. Giulia è la Storia che risorge, insorge, rivive in noi e invoca giustizia. Uno spettacolo corale, che vuole appassionare, sorprendere, ricordare. Uno spettacolo che non vuole spiegare tutto, bensì provocare un interesse su vicende, dolorose e complesse, a lungo tempo taciute. Sono tante le opinioni diverse e le colpe, ma unica rimane la tragedia delle migliaia di persone uccise e delle centinaia di migliaia costrette a lasciare la propria terra. Per loro e solo per loro questo spettacolo è pensato.

Il cartellone prosegue con tre compagnie amatoriali che rinnovano il repertorio di Goldoni e del Ruzante: La Bautta – Fulvio Saoner, La Goldoniana e Il Portico Teatro Club.

In chiusura invece, in collaborazione con Emergency, andrà in scena “Guerriere, tre donne nella Grande Guerra” di Giorgia Mazzuccato, uno spettacolo di interesse storico inedito i cui personaggi sono stati scritti sulla base di documenti e testi originali di donne dell’epoca.

——

Ecco il calendario:

Domenica 5 febbraio 2017, ore 16.00
Teatro Belvedere, Mirano

Compagnia Teatro Impiria

GIULIA

di Michela Pezzani,

con Andrea Castelletti, Laura Murari, Alida Castelletti, Michele Vigilante, Sergio Bonometti, Valentina Stevan, Franco Lissandrini, Annamaria Zaccaria, Pietro Rossi, Pietro Saporiti, Fabio Benato, Andrea Lusente
adattamento e regia Andrea Castelletti

Spettacolo in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

***

Domenica 19 febbraio 2017, ore 16.00
Teatro Belvedere, Mirano

Compagnia La Bautta – Fulvio Saoner
LA BARCA DEI COMICI

da Carlo Goldoni
Regia di Adriana Saoner

***

Domenica 5 marzo 2017, ore 16.00
Teatro Belvedere, Mirano

Compagnia La Goldoniana
I RUSTEGHI

di Carlo Goldoni
Regia di Gianni Visentin

***

Domenica 19 marzo 2017, ore 16.00
Teatro Belvedere, Mirano

Compagnia Il Portico Teatro Club
RUZANTE AMORE MIO

da Angelo Beolco detto il Ruzante
Regia di Gabriele Ferrarese

***

Domenica 26 marzo 2017, ore 16.00
Teatro Belvedere, Mirano

Giorgia Mazzuccato
GUERRIERE, TRE DONNE NELLA GRANDE GUERRA

di e con Giorgia Mazzuccato
Spettacolo in collaborazione con Emergency

———

Biglietti € 5,00. Il botteghino del Teatro Belvedere è aperto il giorno dello spettacolo dalle ore 15.00.
Informazioni: e-mail cultura.turismo.sport@comune.mirano.ve.it , tel. 041.431028; organizzazione cell. 335.6330079.

LEAVE A REPLY