Grease: a Milano l’evento da non perdere per gli amanti del musical

In scena al Teatro della Luna di Milano fino al 30 aprile 2017

0
101
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Francesco Prandoni

Divertente, colorato, eseguito magnificamente, energico: questo Grease, realizzato in occasione del ventennale della versione italiana, è sicuramente l’evento da non perdere per la stagione milanese dei musical.

Un cast affiatato, la regia asciutta ma funzionale di Saverio Marconi, le scenografie essenziali ma stupefacenti di Gabriele Moreschi, i costumi colorati e perfettamente ambientati di Carla Accoramboni e le coreografie divertenti e di impatto di Gillian Bruce.

Insomma, un team creativo di alto livello, al servizio di uno dei musical più divertenti e di successo di tutta la storia di Broadway: un ottimo motivo per passare una bella serata al teatro della Luna di Assago.

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi anche da Guglielmo Scilla, lo youtuber meglio conosciuto come Willwoosh, nel ruolo di Danny Zuko: pur mostrando dei limiti nel canto e qualche impacciato freno nella danza, Scilla possiede un magnetismo e una genuina simpatia che lo rendono tagliato per il ruolo.

Lucia Blanco, nel ruolo di Sally, è perfettamente a suo agio, soprattutto nelle ballate, e le si perdona volentieri qualche sbavatura nel canto. Bravo anche Riccardo Sinisi, nel ruolo di Kenickie, forse tra i solisti quello che ha affrontato le coreografie più complesse, riuscendo comunque a modulare il fiato per il canto.

Eleonora Lombardo è una Rizzo perfetta, così come Federica Vitiello nel ruolo di Jan, Giulio Benvenuti nel ruolo di Tom, Gioachino Inzirillo in quello di Doody e tutti gli altri performer che hanno tenuto in piedi uno spettacolo difficile e complesso senza perdere un colpo.

La presenza di un’orchestra dal vivo ha aggiunto quel tocco in più, mostrando tutta la differenza che serve a rendere il complesso dello spettacolo un gradino sopra la media a cui siamo abituati.

Pubblico entusiasta e bis da parte del cast a fine spettacolo, che invita la platea a riprendere con gli smartphone per diffondere la “Grease mania”, nel perfetto stile social di Scilla.

 

LEAVE A REPLY