Il Lago dei Cigni – Teatro Bolshoi di Mosca

Il 21 marzo, ore 19.45, nelle multisale del Circuito UCI Cinemas

0
221
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Martedì 21 marzo alle 19.45 nelle multisale del Circuito UCI Cinemas prosegue la stagione 2016-2017 del teatro Bolshoi di Mosca, distribuita al cinema da QMI/Stardust. Il nuovo appuntamento è con Il Lago dei Cigni, il classico di Čajkovskij interpretato dalla prima ballerina Svetlana Zakharova con la coreografia di Yuri Grigorovich, storio ballerino e coreografo del Bolshoi che festeggia quest’anno i suoi 90 anni. Denis Rodkin, il più giovane ballerino della compagnia russa, veste i panni del principe Siegfried. Questa messa in scena celebra il 140° anniversario del primo balletto realizzato da Čajkovskij e messo in scena per la prima rappresentazione sul palco del Bolshoi nel 1877.

Le multisale UCI che proietteranno Il Lago dei Cigni il 21 marzo alle 19.45 e gli altri
appuntamento del Bolshoi sono: UCI Arezzo, UCI Showville Bari, UCI Bicocca (MI), UCI Meridiana Casalecchio di Reno, UCI Bolzano, UCI Cagliari, UCI Montano Lucino, UCI Firenze, UCI Fiumara, UCI Mestre, UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Porta di Roma, UCI Reggio Emilia, UCI ​Torino Lingotto.

La storia è ambientata a palazzo reale dove l’erede al trono, il principe Siegfried, festeggia il suo

compleanno. Nel corso della cerimonia la regina madre raccomanda al figlio di scegliere la sua sposa tra le giovani che ha invitato a corte per il ballo in programma il giorno successivo. Al ballo il principe invita anche Odette, la bellissima giovane conosciuta sulle sponde del lago che può riassumere le sue sembianze umane solo di notte a causa di un tremendo incantesimo che ha trasformato in cigni bianchi lei e le sue ancelle. Soltanto una promessa di matrimonio potrà riportare per sempre Odette a essere una donna. Siegfried implora così la giovane di partecipare al ballo, ma in realtà per l’occasione è la crudele Odile ad assumere le sembianze di Odette per farsi sposare dal principe. Scoperto l’inganno, Siefried corre al lago dalla disperata Odette. Una bufera travolge gli innamorati e quando il lago torna sereno viene sorvolato da uno stormo di meravigliosi cigni.

Le prevendite sono aperte. È possibile acquistare il biglietto tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di usufruire del –FILA+FILM. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti presso le casse della multisale UCI, tramite call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto.

——

Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/home.php#!/ucicinemasitalia

In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

Di seguito il cartellone della Stagione 2016/2017 del Bolshoi:

  • 4 aprile 2017: Una Serata Contemporanea

  • 9 maggio 2017: Un Eroe del Nostro Tempo

Yuri Grigorovich: ballerino e coreografo nato a Leningrado nel 1927. Dopo essere stato accettato nella Scuola di Ballo di Leningrado nel 1946, Grigorovich è diventato solista al Balletto Kirov di San Pietroburgo, dove è rimasto fino al 1962. Si è unito al Teatro Bolshoi nel 1964 e ne è stato direttore artistico fino al 1995. Le sue opere più famose sono Schiaccianoci, Spartacus e Ivan il Terribile.

La stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi si inserisce, insieme a quella operistica del Met di New York, nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti, tra classici intramontabili e nuove sorprendenti produzioni interpretate dai grandi nomi della danza e dell’opera, direttamente dai palcoscenici più prestigiosi del mondo allo schermo del cinema più vicino a casa.

——-

Il gruppo ODEON Cinemas Group è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società AMC Entertainment Holdings. In Italia conta 48 strutture multiplex, per un totale di 481 schermi.

LEAVE A REPLY