Luglio Suona Bene, al via la 15esima edizione

L’edizione record della kermesse musicale della Fondazione Musica per Roma e Santa Cecilia dal 17 giugno al 3 agosto: Glass, Bollani, Aznavour fra i protagonisti

0
152
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Festeggia il 15esimo anno di attività Luglio Suona Bene, storica rassegna musicale che prende vita nella suggestiva Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma: per l’estate 2017 il programma proposto dalla Fondazione Musica per Roma torna ad essere particolarmente ricco e accattivante per il pubblico con oltre 41 appuntamenti previsti che potranno presto aumentare.

Un cartellone molto ricco, dal 17 giugno al 3 agosto, che alterna alle star internazionali, i più amati artisti italiani per la più lunga delle edizioni dello storico festival estivo.

Il cartellone eterogeneo è pensato per soddisfare i gusti di un pubblico ampio e trasversale e che e che ogni sera propone un mood e un concerto diverso. Fra gli eventi più attesi della quindicesima edizione di Luglio Suona Bene, il concerto di Philip Glass, icona della musica contemporanea e del minimalismo per l’opera completa per pianoforte 20 Etudes (16 luglio).

Tornano però i grandi nomi internazionali, Jethro Tull (23 giugno), il mitico Charles Aznavour (23 luglio), The Pretenders (14 luglio) e Tom Jones (26 luglio), tornano a Roma The Cranberries (26 giugno) i Beach Boys (27 giugno), si va dagli irlandesi Divine Comedy (29 luglio) agli inglesi Kaiser Chiefs (6 luglio).

Torna in cavea la musica di Gregory Porter che su alterna alla musica di LP, Bastille, Benjamin Clementine, Michael Kiwanuka, Bonobo, The Lumineers, Clean Bandit (support act JP Cooper), Ryan Adams, ma Luglio Suona Bene non si lascia certo scappare nemmeno i grandi nomi del pop latino con Alvaro Soler (30 luglio), già giudice di X Factor, Jarabe de Palo (20 luglio)

E non possono mancare i grandi nomi della musica italiana.

Debutto in cavea per Francesco Gabbani (15 luglio) vincitore del Festival di Sanremo 2017, spazio a Ermal Meta (22 luglio), a Briga (30 giugno) sponsorizzato da Amici di Maria de Filippi, ma il festival conta anche su nomi certi come Fiorella Mannoia (2 luglio), Francesco Renga (9 luglio), Nek (13 luglio), sul ritorno sul palco di Carmen Consoli (27 luglio) della coppia inossidabile composta da Gino Paoli e Danilo Rea, sul folklore del Maestro Sparagna e i Tamburi del Vesuvio mentre “In missione per conto di Dio” è l’atteso progetto (31 luglio) che unisce i nomi di Alex Britti e Max Gazzè.

E se debutta in cavea anche Renzo Arbore con L’Orchestra Italiana (24 luglio), c’è attesa e curiosità per la reunion della coppia Al Bano e Romina (28 luglio) che dopo aver travolto la Russia e i nostalgici invaderà anche l’Auditorium.

Si rinnova anche la collaborazione con l’Accademia Nazionale Santa Cecilia che per l’estate propone negli spazi all’aperto tre appuntamenti: ritorna l’eclettico Stefano Bollani con Gershwin accompagnato dall’Orchestra dell’Accademia diretta da Kristian Järvi (5 luglio). Debutta sul podio di Santa Cecilia il fenomeno Ezio Bosso (12 luglio) che si cimenterà in Bach, in Split e Rain in your Black Eyes (di sua composizione), ma soprattutto nella direzione dell’impegnativa Sinfonia N.7 di Beethoven. Il programma si conclude con i popolarissimi Carmina Burana (19 luglio) di Carl Orff eseguiti dal Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, diretto da Ciro Visco accanto a Carme, composizione del premio Oscar Nicola Piovani che si ispira a un’ode di Catullo.

Dopo il successo dello scorso anno torna anche Luglio Suona bene KIDS lo spazio interamente dedicato ai più piccoli durante la manifestazione estiva con una serie di appuntamenti diversi e divertenti per i bambini dai 5 ai 12 anni.

LEAVE A REPLY