Elvis The musical

In scena al Teatro Nuovo di Milano fino al 14 maggio 2017

0
245
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Questo Elvis The musical, in scena al Teatro Nuovo, nonostante il titolo, somiglia più ad una biografia, un tributo, quasi un documentario teatrale dedicato al re del Rock. Un omaggio che arriva a 40 anni dalla sua scomparsa e ripercorre tutte le tappe della sua vita straordinaria, dagli esordi alla scomparsa prematura.

La sceneggiatura ha un ritmo serrato e intervalla un folto numero di numeri musicali alle vicende dell’iconico artista americano, raccontate dagli attori in terza persona, con l’aggiunta di qualche video originale d’epoca e diverse parti recitate, in una sorta di intreccio che è funzionale ad esaltare il mito attraverso la sua musica.

La regia di Maurizio Colombi (autore anche della sceneggiatura) non è mai scontata, e riesce ad occupare le due ore e mezza di spettacolo senza risultare banale o noiosa, inserendo diverse trovate funzionali e divertenti.

Alternando sul palco quasi venti performer che interpretano parti, costruiscono voci fuori campo, cantano e ballano in modo perfettamente bilanciato, assieme ai musicisti, senza cambi di scenografia, la vicenda si sviluppa come in un vortice di scene complesse ma mai confusionarie.

Colombi ha voluto due Elvis sul palco, il debuttante Michel Orlando, che ha interpretato egregiamente il ragazzo di Memphis dagli esordi al mito, dimostrando anche grandi capacità vocali, e Joe Ontario, che ha imitato Elvis nella sua fase più matura, illudendoci quasi di ascoltare l’originale.

Una scelta felice, perché ha reso lo sviluppo del personaggio senza sconfinare nel macchiettismo da avanspettacolo, tracciando una sorta di confine tra l’Elvis essere umano (quello interpretato da Orlando) e il personaggio, The King, fatto di eccessi, capelli brillantinati e abiti vistosi (quello di Ontario, che conclude con un vero e proprio concerto-tributo).

La direzione musicale di Davide Magnabosco è stata impeccabile, così come i musicisti sul palco: Max Zaccaro (basso), Tiziano Galli (chitarra), Alex Polifrone (batteria), Marco Brioschi (fiati) e Alberto Schirò (chitarra).

Il cast affiatato e perfettamente all’altezza della (difficile) situazione è composto da Elisa Filace, Valeria Citi, Luca Laconi, Silvia Scartozzoni, Giancarlo Capito, Alex Botta, Alfonso Capalbo, Gianluca Pilla, Maria Sacchi, Isabel Galloni, Laura Contardi, Jessica Aiello e Stefania Bovolenta.

La recensione si riferisce alla recita di mercoledì 10 maggio 2017.

LEAVE A REPLY