Eravamo quasi in cielo

dal 10 al 21 maggio allo Spazio Avirex Tertulliano di Milano

0
280
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 

la partita_carcere di monza

Dopo “C’era una volta un Re”, “Mi voleva la Juve” e “La Confessione di Agostino”  Gianfelice Facchetti torna al Teatro Spazio Avirex Tertulliano

 

dal 10 al 21 maggio 2017

IN PRIMA NAZIONALE

con

ERAVAMO QUASI IN CIELO

 

uno spettacolo di  Gianfelice Facchetti e Marco Ciriello con Gianfelice Facchetti e Ottavo Richter Trio

 

scene e costumi Vittoria Papaleo

figurine e immagini di scena Fabrizio Melegari

disegno luci Matteo Cavenaghi

con il Patrocinio Coni Italia, Città della Spezia,

Unione Nazionale Veterani dello Sport

si ringraziano Piero Lorenzelli e Armando Napoletano

 

“C’è una storia che tengo nel cassetto da tempo, quella dei Vigili del Fuoco della Spezia che vinsero il campionato di guerra nel 1943-44.

In mezzo al Paese spaccato in due dallo sbarco degli Alleati si riuscì comunque a disputare il torneo dell’Alta Italia, una competizione a cui parteciparono tante squadre di calcio tra le più blasonate. Tra le compagini meglio attrezzate per la vittoria finale si fece strada la squadra dei pompieri guidata da Ottavio Barbieri, allenatore di un gruppo di atleti sottratti così all’obbligo di leva.

Forti e fortunati, messi in salvo dal calcio grazie a piccoli privilegi e che alla fine, in un giorno di allarmi aerei, divennero campioni. Mentre dal cielo piovevano bombe, sfiorarono la gloria con le dita.” – Gianfelice Facchetti


GIANFELICE FACCHETTI

Si laurea in scienze dell’educazione e si forma presso la scuola si teatro Quelli di Grock. Dal 2000 collabora con diverse realtà teatrali e educative quali, la Casa Circondariale di Monza e l’Istituto dei ciechi di Milano dove ha portato in scena il Teatro al buio, impegni che alterna al lavoro con la Compagnia teatrale Facchetti/De Pascalis, di cui è regista, autore e attore, fondata insieme all’attore Pietro De Pascalis. Finalista al Premio Ustica per il Teatro Civile 2005 con la sua prima scrittura teatrale Bundesliga ’44, a cui fanno seguito Nel numero dei +, Icaro & Dedalo s.r.l. “Aumma”. Nel 2013 debutta come attore in, “Com’è bella città” di A. Scotti al Piccolo Teatro di Milano. Collabora con il Corriere della sera, con Sportweek e la Gazzetta dello Sport, vince il “Premio Bancarella Sport” con il libro “Se no che gente saremmo”.  La sua carriera di attore cinematografico ha visto la partecipazione sia a fiction televisive come “Il grande Torino”, “Il Pirata – Marco Pantani”, “I colori della gioventù” e “Anita Garibaldi”, che a film per il cinema come “L’aria del lago”. Dal 2014 fa parte del “Comitato Etico” della Lega di serie B di calcio. I suoi ultimi spettacoli teatrali sono: “C’era una volta un Re” ( 2014 ), “ Mi voleva la Juve” ( 2015 ), “La Confessione di Agostino” ( 2016 ). Nella primavera del 2017 debutterà in prima nazionale al Teatro Spazio Avirex Tertulliano con lo spettacolo “Eravamo quasi in cielo”. Nel 2016 riceve il premio “Louis Braille” dall’Unione Ciechi Italiana per il “teatro al buio”.

GLI OTTAVO RICHTER

Gruppo musicale nato a Milano nel 2004, formato da 6 elementi: Luciano Macchia (trombone), Raffaele Kohler (tromba), Domenico Mamone (sax baritono), Alessandro “Kape” Sicardi (chitarra, voce), Paolo Xeres (batteria) e Marco Xeres (basso). I generi affrontati sono: funk, latin, jazz, blues, rock, dance, bossa nova, punk. Album di esordio nel 2005 Molly Malone’s. Numerose le collaborazioni con esponenti del mondo di musica, arte, radio e tv: Gianluigi Carlone, Banda Osiris, Antonio Di Bella, Andrea Giuffredi, Gaetano Liguori, Massimo Cirri, Filippo Solibello, Ira Rubini, Giampaolo Köhler, Radio Popolare, Rupert Sciamenna, Radio 2, Rai3.

MARCO CIRIELLO

E’ uno scrittore e giornalista italiano. Scrive per il Messaggero e per Il Mattino, dove cura la rivista letteraria Herzog. Ha seguito e raccontato dal 2004 Mondiali di calcio e Olimpiadi. Ha scritto per tv e teatro. È autore, tra gli altri, dei documentari Ezra Pound, Poeta – andato in onda su Sky Arte HD – e Storia della Triennale di Milano, 8 episodi dagli anni ’20 fino alla XXI edizione, prodotti da Didi Gnocchi e 3D


INFORMAZIONI

Giorni ed orari spettacoli: da mercoledì a sabato ore 21.00 – domenica ore 20.30

Dove: Spazio Avirex Tertulliano – Via Tertulliano 68 – 20137 – Milano

Prezzi dei biglietti:

Intero € 16 – Ridotto under 26 / over 60 / Convenzionati € 10 / Giovedì posto unico € 10 – Scuole di Teatro convenzionate  € 9 / Accademie convenzionate  € 7

+ € 1 tessera associativa obbligatoria (valida annualmente)

 Tel. 02/49472369

 info@spazioavirextertulliano.it

 

 

 

 

LEAVE A REPLY