Frusna Festival – Festival internazionale di danza e cultura contemporanea (9° edizione)

Dal 17 al 19 giugno al Teatro Nestor, Frosinone

0
80
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Tre giorni all’insegna della Danza e delle Arti Performative che animeranno il cuore della Ciociaria.

Il Frusna Festival nasce dalla solida base dell’esperienza pluriennale del Tanzfest di Alatri.

Quest’ultimo ha subito una doppia trasformazione, nel nome FRUSNA e spostandone la sede nel cuore della Ciociaria, Frosinone.

Il nuovo “FRUSNA(1) FESTIVAL”, organizzato dall’a.s.d. [MATRICE] N (centro per lo studio e la ricerca della danza contemporanea) con il patrocinio l’assessorato alla cultura del Comune di Frosinone giunge così alla sua nona edizione e si pone come strumento concreto di ricognizione, visibilità e mobilità dei giovani autori indipendenti, per promuovere la danza d’autore italiana di recente formazione e per evidenziare forme di danza generate da un forte stimolo personale alla ricerca.

E’ un significativo momento di spettacolo all’interno del quale ai giovani autori viene offerta l’opportunità di mettere in gioco l’aspettativa di affermazione artistica, con un confronto con il pubblico e con altri artisti.

Il nuovo “FRUSNA(1) FESTIVAL (Ø9 edizione)” rappresenta un festival unico nel suo genere in Ciociaria!

Il nome preromano della Citta era Frusna, l’etimologia del quale è controversa; tuttavia si sono tentate varie ipotesi, una tra queste: “terra irrorata dai fiumi”.

Aprirà il Festival di quest’anno il “Frusna Jam” sezione dedicata al mondo della Breakdance e delle danze urbane che vedrà ospiti del panorama nazionale e internazionale e che si svolgerà dalle ore 17:00 alle ore 20:00 del 17 giugno 2017 nel piazzale del Polivalente (Viale Giuseppe Mazzini 13) di Frosinone.

A seguire, come ogni anno, il giorno 18 giugno alle ore 21:00 si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Nestor di Frosinone gli Allievi del corso di formazione dell’a.s.d. [MATRICE] N (centro per lo studio e la ricerca della danza contemporanea di Alatri) con lo spettacolo di fine anno accademico “Animalia”. Sempre nella stessa cornice il festival si chiude il 19 giugno alle ore 21:00 con l’ultimo spettacolo in programma: “L’uomo dal cervello d’oro” della [RITMI SOTTERRANEI] contemporary dance company.

Lo scorso 2 Giugno, la compagnia di Alatri [RITMI SOTTERRANEI] della coreografa e docente internazionale Alessia Gatta si è esibita sul palco di uno dei più importanti festival internazionali di Danza, il Busan Dance Festival in Corea del Sud.

Accolti con grande interesse dal pubblico coreano e non, con il suo ultimo spettacolo “L’uomo dal Cervello d’oro” la compagnia ha avuto il merito di aver esportato in Oriente la danza contemporanea Made in Italy, anzi per essere piu precisi Made in Ciociaria.

Con l’instancabile fervore che li contraddistingue e sempre incaponiti a far circuitare la danza non solo come mezzo espressivo, ma anche come luogo di incontro, [RITMI SOTTERRANEI] fa ritorno in Italia con una nuova scommessa: il FRUSNA FESTIVAL Ø9.

La tessitura coreografica, egregiamente diretta da Alessia Gatta, prende il via dal semplice movimento di alzare la testa e guardare in alto, per poi svilupparsi attorno alla drammaturgia testuale di Marco Angelilli. Il risultato è una danza che sonda distanze e punti di incontro tra spazio e tempo, suoni e gesti, persone e linguaggi. Lo spettacolo vanta infatti la collaborazione di diverse personalità artistiche: Il light designer Daniele Davino ha curato un allestimento scenico che si fa portavoce della dimensione rarefatta e sospesa cui la partitura coreografica rimanda. Le ambientazioni musicali sono affidate alla navigata band “Mokadelic”, nota al grande pubblico per aver composto la colonna sonora della serie Sky “Gomorra”. Per “l’Uomo del cervello d’oro” la band ha composto un tessuto sonoro animato da tinte post-rock, neo-psichedeliche e suggestioni ambient. Inoltre, l’artista visiva Viola Pantano ha realizzato una serie di opere fotografiche che confluiscono in un progetto espositivo satellite allo spettacolo.

Tornando al programma generale del Festival, tra le novità di quest’anno e per fortificare un solido attaccamento alle radici territoriali, durante l’intera manifestazione sara possibile acquistare negli spazi delle performance, dei contest e degli spettacoli IAM – l’anomala guida illustrata della Ciociaria edita nel 2017 da Iam Edizioni (cultural partner del Frusna Festiva 2017)

Dal 17 al 19 Giugno 2017, un festival unico nel suo genere in Ciociaria, un’occasione imperdibile per vedere “L’uomo dal Cervello d’oro”, già presentato a Roma e in Corea del Sud.

LEAVE A REPLY