I Concerti nel Parco estate 2017, dieci appuntamenti alla Casa del Jazz

Dal 7 luglio al 2 agosto, uno sguardo sulla musica internazionale, reading, danze e prosa

0
139
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Alla sua 27esima edizione I Concerti nel Parco, Estate 2017 si trasferiscono nel bellissimo parco della Casa del Jazz di Roma: dal 7 luglio al 2 agosto la storica manifestazione propone dieci eventi, quasi tutte produzioni originali, in prima assoluta o prima romana ed una data unica in Italia con uno sguardo particolare rivolto verso la musica internazionale.

Confermate le fonti economiche di sostegno da parte del Mibact e della Regione Laziomanca manca il tassello Roma Capitale: ci auguriamo che nella graduatoria definitiva Estate Romana 2017, possa esserci assegnato anche il contributo economico diretto – spiega Teresa Azzaro, direttore artistico della manifestazione – La richiesta di contributo copre neanche il 15% del disavanzo di bilancio, ma assicurerebbe una al festival una copertura triennale di finanziamento ed il suo ottenimento è estremamente importante anche quale importante indicatore di punteggio di merito (capacità di reperire altri fondi pubblici) per i finanziamenti richiesti agli altri Enti”.

Desiderio, forza, energia, speranza di cambiamento: il programma 2017 parla di positività, di bellezza e di ottimismo, passando attraverso l’arte.

La nuova edizione dei Concerti nel Parco si apre venerdì 7 luglio con Pensieri e parole, un omaggio a Lucio Battisti, in Prima e in esclusiva a Roma con un gruppo di artisti che frequentano abitualmente il festival. Peppe Servillo, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Rita Marcotulli, Furio Di Castri, Mattia Barbieri offrono una rivisitazione, fra teatro e musica, di uno dei più popolari, ma sofisticati interpreti della canzone italiana.

Ancora una prima romana per il secondo appuntamento del festival: sabato 8 luglio si prosegue con Tour 2000 – 3000 di Nino Frassica&Los Plaggers con la partecipazione di Alti&Bassi, band irriverente a metà strada fra i i Platters e l’ironia di Frassica per uno show originale e coinvolgente, un viaggio musicale con contaminazioni all’insegna del cabaret.

Sarà un reading musicale in prima assoluta ad animare la terza serata del festival di martedì 11 luglio dedicata ai ragazzi, ai bambini, ma non solo: Ti racconto una fiaba… anzi due! Vede la voce recitante di Edoardo Leo accompagnato dall’Orchestra Giovanile Di Roma diretta dal M° Di Benedetto, che propone la rilettura di due classici, Pierino e il Lupo di Prokofiev ed il Pinocchio di Collodi con le musiche di Fiorenzo Carpi per il popolare sceneggiato di Luigi Comencini.

Ancora un appuntamento all’insegna del teatro spettacolo (mercoledì 12 luglio) con Sonia Bergamasco, protagonista di Pochi avvenimenti, felicità assoluta, scene da un matrimonio, accompagnata dal gruppo Estrio che racconterà la travolgente storia fra Clara e Robert Schumann.

Full immersion nelle musiche e nei balli, giochi della tradizione del centro-sud d’Italia con il gruppo musicale Transumanze Popolari e le coreografie della Compagnia Sciarabballo, uno spettacolo – concerto fra tarante e tarantelle ideato dal polistrumentista Giovanni Tribuzio (il 14 luglio).

Due i concerti di star internazionali: domenica 16 luglio, Peter Cincotti, giovane pianista e compositore statunitense che si esibisce nella sua unica data italiana per presentare il suo ultimo album Long way from home e giovedì 27 luglio, serata jazz con la cantante australiana Sarah McKenzie che presenta When in Rome, il suo nuovo album,

Giovedì 20 luglio arriva in prima a Roma, Todo es amor, spettacolo di tango tradizionale e contemporaneo, ma non solo, con la Tango Spleen Orquestra diretta da Mariano Speranza che propone la reinterpretazione di classici, brani del folklore argentino e composizioni originali con i tangueri argentini Estenia Ornella Parrino Y Leonardo Felix Elias.

Sabato 29 luglio, l’Orchestra di Piazza Vittorio diretta da Mario Tronco propone in prima esecuzione integrale, Credo, un viaggio di scoperta alle radici dei nostri credo, oratorio interreligioso su testi scritti e scelti da José Tolentino Mendonça che utilizza musiche dell’Orchestra di Piazza Vittorio, di Gioachino Rossini, di Guillame de Machaut, canti sufi e canti religiosi già rielaborati da Mario Tronco, Leandro Piccioni, Pino Pecorelli.

Gran finale mercoledì 2 agosto con Tour… namm, la nuova produzione in prima assoluta di Nsdo Citarella&Tamburi del Vesuvio, un progetto che nasce dall’incontro di musicisti uniti dalla passione e dalla tradizione dei tamburi lontani, al cantore e allo zampognaro, dal maestro in direzione di coro e composizione. Tutti gli spettacoli cominciano alle ore 21.15, Posto unico Intero € 15,00 + 1,60 dp – Ridotto € 10 + 1,60 dp. Info tel. 06.5816987, 339.8041777, info@iconcertinelparco.itwww.iconcertinelparco.it.

LEAVE A REPLY