Summertime 2017: Massimo Nunzi e Rita Marcotulli/Mino Cinelu Duo

Il 23 e 24 giugno alla Casa del Jazz, Roma

0
205
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Venerdì 23 giugno Summertime alla Casa del Jazz presenta MASSIMO NUNZI meets PERUGIA BIG BAND, con ospite Andrea Tofanelli alla tromba in “This Modern World, the  Stan Kenton’s Utopia”. Alla fine degli anni ’50 nacque l’Orchestra della Rai. Fu Trovajoli a varare questa prestigiosa formazione, costituita con i migliori jazzisti italiani, da Oscar Valdambrini a Gianni Basso a Dino Piana. Ma c’è un piccolo mistero che avvolge i primi anni della musica televisiva e radiofonica del Boom Economico. Non tutti sanno infatti che alcuni musicisti americani, Bill Holman e Bill Russo, entrambi arrangiatori della più “progressive” delle orchestre jazz americane, quella di Stan Kenton, sbarcarono in Italia insieme a Bill Smith e, con il loro esempio, ispirarono gli italiani a scrivere in quello stile e loro stessi, realizzarono pagine memorabili per questa e altre formazioni orchestrali jazz che suonarono su film epocali e realizzarono sigle famose. Questa influenza connotò fortemente la musica italiana del periodo, influenzando tutti i musicisti italiani dell’epoca, da Umiliani a Ferrio fino a Ortolani. Nunzi e la Perugia Big Band, con Andrea Tofanelli alla tromba e Massimo Morganti al trombone ospiti speciali, esploreranno in parallelo i suoni modernissimi del jazz orchestrale italiano degli anni 60, attraverso la sigla di Tv 7 , Rischiatutto, Brava e la musica del Sorpasso e il repertorio dello stesso periodo dell’orchestra di Kenton, che fu il calco da cui prese forma la famosa orchestra dei Varietà televisivi del sabato sera che, per più di trenta anni, ha intrattenuto e divertito l’Italia.

———-

featuring: Andrea Tofanelli tromba, Massimo Morganti trombone

Massimo Nunzi ideazione, direzione, arrangiamenti e trascrizioni

Alberto Mommi, Sauro Truffini, Pedro Spallati, Sauro Alicanti, Leonardo Minelli sassofoni

Alessandro Di Bonaventura, Cesare Vincenti, Matteo Ciancaleoni, Simone Procelli, Matteo Cardinali trombe

Andrea Angeloni, Paolo Acquaviva, Nicolas Vietti, Daniele Maggi tromboni

Manuel Magrini pianoforte

Pietro Paris contrabbasso

Giovanni Paolo Liguori batteria

Roberto Gatti percussioni

Ingresso € 10

——–

Sabato 24 giugno a Summertine alla Casa del Jazz, è la volta di uno straordinario duo, RITA MARCOTULLI, pianoforte e MINO CINELU, percussioni nato l’anno scorso al Festival di Berchidda e in questa occasione per la prima volta a Roma. Due celeberrimi e grandi artisti dalle evidenti affinità. Un concerto fantastico dove suoni dell’acqua  e dedicati all’ acqua si alterneranno a brani originali. la pianista Rita Marcotulli incontra il polistrumentista (ma soprattutto percussionista) francese Mino Cinelu in un dialogo in musica che promette sorprese, sull’onda della vocazione alla sperimentazione e all’interplay che caratterizza entrambi i musicisti. Partita da studi classici per approdare al jazz, Rita Marcotulli raggiunge presto il successo grazie al suo stile intimo e allo stesso tempo capace di amplificare le emozioni, che la porta a calcare le scene internazionali accanto a jazzisti come Jon Christensen, Palle Danielsson, Peter Erskine, Joe Lovano, Michel Portal, Enrico Rava, Pat Metheny, Billy Cobham. Originario della Martinica, Mino Cinelu è un talento eclettico, come testimonia anche il lungo e variegato elenco di musicisti con cui ha collaborato: Miles Davis, Weather Report, Herbie Hancock, Sting, Lou Reed, Antonio Carlos Jobim, Brandford Marsalis, Dizzy Gillespie, Elton John, Gato Barbieri, Gil Evans, Pat Metheny, Pino Daniele, Stevie Wonder, Wayne Shorter, Zucchero, Kate Bush, Peter Gabriel, tanto per fare qualche nome.

Durante Summertime sarà in funzione anche il servizio bar/ristorazione.

——–

Casa del Jazz

viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma

Ingresso 10 euro

Info: 06/704731

www.casajazz.it

LEAVE A REPLY