Fondazione Lilli Funaro: annuale concerto (13° edizione)

Il 17 agosto, ore 21.30, all’Anfiteatro dei Ruderi di Cirella (CS)

0
170
Condividi TeatriOnline sui Social Network

L’annuale concerto della “Fondazione Lilli”, nato sotto il segno della solidarietà in ricordo di Lilli Funaro per raccogliere fondi da destinare alla ricerca oncologica, il 17 agosto torna ospite dell’anfiteatro dei ruderi di Cirella giungendo alla XIII edizione.

I primi dieci anni sono stati contraddistinti da concerti che hanno regalato emozioni speciali, tra questi indimenticabili quelli di Pino Daniele, Samuele Bersani e Fiorella Mannoia al teatro dei Ruderi di Diamante, per continuare con Malika Ayane e Niccolò Fabi al Rendano di Cosenza. Dopo il successo del 2014 quest’anno ritorna Brunori Sas, tra i più apprezzati giovani cantautori italiani e reduce da un tour invernale che ha registrato sold-out in tutta Italia.

Sulla scia di un binomio ormai collaudato, in cui si legano musica di qualità e solidarietà, la Fondazione Lilli ha deciso di scommettere nuovamente sul cantante calabrese. A tre anni di distanza da “Vol.3 – Il cammino di Santiago in taxi”, che lo ha consacrato come uno dei migliori narratori della sua generazione, Brunori Sas torna con il quarto album di inediti, “A casa tutto bene”, accompagnato dalla sua inseparabile band.

Sono oltre 150.000 euro che la Fondazione Lilli ha raccolto e devoluto alla ricerca oncologica, finanziando decine di borse di studio che nel corso degli anni hanno permesso ai ricercatori calabresi di proseguire gli studi scientifici, nonché a numerose associazioni di ricevere importanti contributi alle loro attività. Proprio lo scorso 17 luglio, nel chiostro di San Domenico a Cosenza, la Fondazione ha consegnato le ultime borse di studio in occasione della prima edizione de “La giornata per la vita”, che ha visto la partecipazione del MO.C.I. ONG e delle associazioni “Franco Loise”, “Carola Nicoletti” e “Aido Gruppo Provinciale Cosenza”. Per un totale di 9000 euro, sono stati premiati Daniela De Rose (Borsa “Lilli Funaro”); Giuseppina Daniela Naimo (premio “Carola Nicoletti”); Giuseppina Augimeri (premio “Irene Mancuso”); Donatella Vizza (menzione speciale).

 

LEAVE A REPLY