Omaggio a Hirokazu Kore-Eda

Dal 22 agosto al 9 settembre presso Cinema Spazio Oberdan, Milano

0
110
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Presso Cinema Spazio Oberdan Milano dal 22 agosto al 9 settembre 2017 Fondazione Cineteca Italiana presenta una rassegna dedicata a uno degli autori più importanti del cinema giapponese contemporaneo: il regista, sceneggiatore, montatore e produttore Hirokazu Kore-Eda.

L’omaggio prevede nove film, ben sei dei quali mai distribuiti in Italia.
Attraverso un linguaggio cinematografico a un tempo ricco ed essenziale, la sua opera costituisce una riflessione profonda sugli aspetti più complessi e universali dell’esistenza umana, indagati con uno sguardo capace di farne emergere i risvolti più nascosti e autentici. Un cinema, quello di Kore-Eda, raro e prezioso che, nella sua apparente semplicità, non fornisce facili e consolatorie risposte o soluzioni, ma che pone continue domande, emozionando e costringendo a pensare.

In programma alcuni dei suoi capolavori, a partire dall’ultimo, Ritratto di famiglia con tempesta, presentato nella scorsa edizione a Cannes. Un capolavoro tracciato con la sensibilità e lo sguardo inconfondibile del maestro giapponese, che ci porta nella quotidianità dello scrittore Ryota e nelle sfumature di un universo familiare con le sue tempeste interiori.

In programma anche il penultimo film Little Sister e Nobody Knows, premiato nel 2004 al Festival di Cannes per l’interpretazione del giovanissimo Yagira Yuya. Da non perdere Air Doll, presentato al Festival di Cannes nel 2009, storia surreale di una bambola gonfiabile che diventa umana e si innamora del suo proprietario; il meraviglioso After Life, film visionario ambientato in un Limbo fra la terra e il paradiso dove le persone devono scegliere un unico ricordo da tenere con sé per tutta l’eternità; Father and Son, riflessione sulla paternità, sul tempo in una storia di scambio di neonati in culla; Maborosi, storia di tormento e dolore di una donna che ha perso il marito e in passato la nonna, e ora dovrà misurarsi con se stessa e ritrovare la sua serenità interiore; I Wish, dove i protagonisti sono due fratellini separati a causa del divorzio dei genitori, che non si rassegnare a stare divisi e conquistano lo spettatore per la loro purezza, spontaneità e meravigliosa vitalità, e infine Still Walking, ambientato nel corso di una sola giornata estiva, durante la quale i figli di una coppia di pensionati fanno ritorno alla casa di famiglia per commemorare l’anniversario della morte del figlio maggiore e rivisitare vecchi problemi e risentimenti.

CALENDARIO PROIEZIONI
Martedì 22 agosto ore 21.15
Nobody Knows 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Yuuya Yagira, Ayu Kitaura. Giappone, 2004, 141’ v.o. sott.it.
A Tokyo quattro ragazzi vivono felicemente con la loro madre in un piccolo appartamento. Hanno padri diversi e nessuno di loro ha mai frequentato la scuola. Tutti, compreso il padrone di casa, credono che esista solo uno di loro. Ma un giorno la madre va via, lasciando pochi soldi, qualche riga e la raccomandazione al maggiore dei figli di badare agli altri. I quattro fratelli si trovano improvvisamente catapultati nel mondo. Un’avventurosa odissea in miniatura li attende.
Mercoledì 23 agosto ore 16.30
Air Doll 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Jô Odagiri, Du-na Bae. Giappone, Giappone, 2009, 125’ v.o. sott.it.
Storia di una bambola gonfiabile che sviluppa un’anima. Esplorando il mondo che la circonda la bambola si innamora presto di Junichi, impiegato di una videoteca. Quando tutto sembra mettersi per il meglio, una serie di inaspettati eventi crea scompiglio nella sua fragile esistenza
Giovedì 24 agosto ore 21.15
After life 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Arata Iura, Susumo Terajima. Giappone, 1998, 118’, v.o. sott.it.
Ogni lunedì mattina un ristretto numero di consulenti si incontra con un gruppo di persone morte da poco per aiutare ciascuno di loro selezionare nel loro passato le cose degne di essere tramandate ai posteri. Hanno tre giorni di tempo per fare questo perché il giovedì arrivano dei filmmakers che iniziano a ricreare le situazioni prescelte per poter realizzare un film da proiettare al cinema nel fine settimana. Solo allora il defunto può andare in Paradiso.

Venerdì 25 agosto ore 19
Father and Son 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Masaharu Fukuyama, Machiko Ono. Giappone, 2013, 120’, v.o. sott. it.
Un giorno, Ryota Nonomiya, uomo ricco ed egoista, riceve una telefonata dall’ospedale in cui gli viene rivelato di non essere il padre biologico di suo figlio, un bambino di sei anni. Infatti, al momento della nascita il piccolo è stato scambiato nella culla con il figlio di un’altra coppia. Ryota e sua moglie Midori, sconvolti dalla notizia, si troveranno di fronte a una difficile scelta: riprendersi il figlio biologico o continuare ad allevare il bambino che hanno cresciuto finora.

Sabato 26 agosto ore 21.15
I Wish 
R.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Koki Maeda, Cara Uchida. Giappone, 2011, 128’ v.o. sott.it.
In seguito alla separazione dei genitori, i fratellini Koichi e Ryunosuke si trovano a vivere agli estremi opposti dell’isola di Kyushu. Koichi è difatti rimasto con la madre e risiede con i nonni a Kagoshima. Ryu ha invece scelto di rimanere col padre, rocker spiantato che si arrabatta con lavori temporanei e vive nei pressi di Fukuoka. I due si tengono in stretto contatto attraverso le linee del telefono, ma allorché una nuova linea dello Shinkansen è inaugurata, Koichi sogna di una possibile, seppur momentanea riunione.

Domenica 27 agosto ore 15
Maborosi
R.: Hirokazu Kore-Eda. Sc.: Yoshihisa Ogita. Int.: Makiko Esumi, Takashi Naito. Giappone, 1995, 110’, v.o. sott.it.
Un giovane uomo si suicida senza che se ne possa capire la ragione, lasciando soli la moglie e il figlio piccolo. La giovane vedova, Yumiko, si risposa e si trasferisce dalla città di Osaka in un piccolo villaggio di pescatori. Non abbandona però la ricerca del significato del gesto del primo marito.

Lunedì 28 agosto ore 16.45
Still Walking 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Hiroshi Abe, Yoshio Harada. Giappone, 2008, 114’, v.o. sott.it.
Per commemorare la morte del fratello maggiore, Junpei, scomparso quindici anni prima, Ryota e sua sorella tornano a far visita agli anziani genitori. Nella vecchia casa sembra che il tempo si sia fermato, anche se le loro vite sono totalmente cambiate. Anche i vecchi dissapori tra Ryota e i genitori sono rimasti, a causa delle scelte di vita non condivise del loro figlio minore.

Martedì 29 agosto ore 19
Maborosi Replica

Mercoledì 30 agosto ore 16.45
Nobody Knows  Replica

Giovedì 31 agosto ore 21.15
Ritratto di famiglia con tempesta
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Hiroshi Abe, Yoko Maki, Yoshizawa Taiyo, Kirin Kiki, Isao Hashizume. Giappone, 2017, 117’, v.o. sott.it.
Ryota è un loser che sembra uscito dalla penna di Svevo: promessa (non mantenuta) della letteratura, giocatore d’azzardo, investigatore privato per tenersi a galla, ex marito di un’ex moglie che ha esaurito le ingentissime scorte di fiducia, padre maldestro di un bambino che conosce poco, figlio fragile di un’anziana madre amorevolmente rassegnata. Basterà una lunga notte di tempesta, con i quattro personaggi obbligati a condividere gli stessi metri quadrati fino all’alba, per attutire gli spigoli del presente e, soprattutto, del futuro?

Venerdì 1 settembre ore 17
Ritratto di famiglia con tempesta Replica

Mercoledì 30 agosto ore 16.45
Nobody Knows  Replica

Domenica 3 settembre ore 19
After life Replica

Martedì 5 settembre ore 21.15
Little Sister 
R., sc. e mont.: Hirokazu Kore-Eda. Int.: Haruka Ayase, Masami Nagasawa. Giappone, 2015, 128’, v.o. sott. it.
Nella città balneare di Kamakura le tre sorelle Sachi, Yoshino e Chika perdono il loro padre. L’uomo aveva abbandonato la famiglia anni prima e si era rifatto una vita. Nel tragitto verso il funerale, infatti, le tre ragazze fanno la conoscenza della loro sorellastra, Suzu, una timida ragazza di 14 anni. Sachi, Yoshino e Chika invitano Suzu a vivere con loro, iniziando così una nuova e gioiosa avventura.

Giovedì 7 settembre ore 16.45
I Wish Replica

Sabato 9 settembre ore 17
Still Walking  Replica

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Biglietto intero € 7,50; ridotto con Cinetessera € 5,50

LEAVE A REPLY