Il nome della rosa

Dal 2 al 12 novembre al Teatro Franco Parenti, Milano

0
76
Condividi TeatriOnline sui Social Network

di Umberto Eco
versione teatrale di
Stefano Massini
con (in o.a.)
Eugenio Allegri,Giovanni Anzaldo,
Giulio Baraldi, Luigi Diberti, Marco Gobetti, Luca Lazzareschi, Bob Marchese, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Alfonso Postiglione, Arianna Primavera, Franco Ravera, Marco Zannoni

regia
Leo Muscato
scene
Margherita Palli
costumi
Silvia Aymonino
luci
Alessandro Verazzi
musiche
Daniele D’Angelo
video Fabio Massimo Iaquone, Luca Attilii
assistente alla regia Alessandra De Angelis
assistente scenografa Alessandra Greco
assistente costumista Virginia Gentili
produzione Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
Teatro Stabile di Genova / Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale
in accordo con Gianluca Ramazzotti per Artù
e con Alessandro Longobardi per Viola Produzioni
Con il sostegno di FIDEURAM

——–

Attesa e curiosità per la prima trasposizione teatrale dell’omonimo romanzo, firmata da Stefano Massini, un omaggio a Umberto Eco nel primo anniversario della sua morte.
Scritta nel 1980, l’opera, a metà tra il gothic novel e il romanzo poliziesco, best seller della letteratura italiana, è stata tradotta in 47 lingue e classificata da Le Monde tra i 100 libri più belli del XX secolo. Molto celebre anche la sua versione cinematografica con Sean Connery diretta da Jean-Jacques Annaud nel 1986.
La regia è di Leo Muscato, regista che alterna allestimenti sia di prosa che di opere liriche, e che ha trovato il progetto scenico, come lui stesso afferma, “una sfida a dir poco appassionante”.

Se è vero che al centro dell’opera di Eco vi è la feroce lotta fra chi si crede in possesso della verità e agisce con tutti i mezzi per difenderla, e chi al contrario concepisce la verità come la libera conquista dell’intelletto umano, è altrettanto vero che non è la fede a essere messa in discussione, ma due modi di viverla differenti. Uno guarda all’esterno, l’altro all’interno; uno è serioso, l’altro fortemente ironico. Anche per questo, se ne saremo capaci, proveremo a raccontare questa storia con una lieve leggerezza che possa qua e là sollecitare il riso, con buona pace del vecchio frate Jorge. Leo Muscato

——–

ORARI
mar, ven h 20.00
mer h 19.30
gio h 21.00
sab h 20.30
dom h 16.00
lun riposo

——–

PREZZO
Intero: Prime file biglietto unico 38€; I e II settore 30€; III settore 23,50€
Convenzioni (escluso prime file ) 21€
Over65/ under 26 (escluso prime file) 18€ + diritti di prevendita

——–

INFO
biglietteria@teatrofrancoparenti.com tel. 02 59995206
Fb: http://www.facebook.com/teatrofrancoparenti Tw: http://www.twitter.com/teatrofparenti
Sito: http://www.teatrofrancoparenti.it App:
Teatro Franco Parenti

LEAVE A REPLY