MTM Manifatture Teatrali Milanesi, i prossimi debutti: “Far finta di essere G” e “Il Sondaggista”

0
66
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dall’8 al 12 novembre / MTM Teatro Leonardo

Far finta di essere G… 

da Giorgio Gaber e Sandro Luporini

testi di Giorgio Gaber, Sandro Luporini, Davide Calabrese, Lorenzo Scuda

con Davide Calabrese e Lorenzo Scuda degli Oblivion

consulenza registica Giorgio Gallione

luci Aldo Mantovani

audio Corrado Cristina

datore luci Luna Mariotti

produzione esecutiva Fabio Vagnarelli

foto di scena Sara Ciommei

direttore di produzione Elisa Mondadori

produzione Manifatture Teatrali Milanesi

in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber e Suomi Produzioni

durata 1 ora e 20 minuti

 

Un omaggio a Giorgio Gaber a pochi mesi dal 15° anniversario della sua morte

“Far finta di essere G…” è la riscrittura scenica del lavoro di Giorgio Gaber e Sandro Luporini che Davide Calabrese e Lorenzo Scuda portano in scena, da molti anni, in giro per l’Italia.

Alla creatività dei due artisti si è ora aggiunta la sapiente consulenza registica di Giorgio Gallione che ha saputo trasformare quello che prima era sostanzialmente un recital, in uno spettacolo travolgente che tocca i pilastri principali della tematica gaberiana.

Scuda e Calabrese, componenti e autori degli Oblivion, interpretano con maturità e splendido affiatamento alcuni dei più grandi successi di Gaber e Luporini: dal “Tic” a “Destra Sinistra” passando per “l’Orgia” e “Gildo”.

Alla maniera degli Oblivion, i due giocano continuamente con testi e musiche dando vita ad una performance in cui musica e teatro si fondono in un solo linguaggio: il musicista è il partner scenico dell’attore e l’attore è fondamento della struttura musicale.

Per settanta minuti “si parla, si canta, si ride” circondati dagli aspetti tipici della condizione dell’uomo moderno che nessuno ha mai saputo esprimere con tanta efficacia come l’indimenticato e inimitabile Giorgio Gaber.

“Che risate si fa quando si ride.”

 

 

 

 

INFORMAZIONI

MTM Teatro Leonardo

via Andrea Maria Ampère, 1
da martedì a sabato ore 20:30 – domenica ore 16.30
Biglietti: Intero 24€ – Under26 e convenzioni 16€ – Over65 12€ – Under12 10€
Abbonamento: 6MTMconTE – UNIconTE – MTMdono

BIGLIETTERIA MTM

02 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it

Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 20:00

FACEBOOK MTM  https://www.facebook.com/ManifattureTeatraliMilanesi/

 

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita

vivaticket.it. I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

 


Dal 9 al 12 novembre / MTM Sala Cavallerizza / PRIMA NAZIONALE

IL SONDAGGISTA

OVVERO I DANNI DEL TEATRO  

con Renato Mannheimer

di Valeria Cavalli

regia Alberto Oliva

durata 55 minuti

 

Un’idea di Renato Mannheimer a sostegno dell’attività della Fondazione Palazzo Litta Per le Arti Onlus

Renato Mannheimer, proprio lui, conosciuto e stimato sociologo, saggista ed esperto di statistica, si mette alla prova nel ruolo di attore protagonista di un curioso “esperimento teatrale”. Coadiuvato dalla drammaturgia di Valeria Cavalli e dalla regia di Alberto Oliva, racconta se stesso in una iperbolica e divertente conferenza scritta sulla falsariga del famosissimo atto unico di Anton Čechov “Sui danni del Tabacco”.

Una confessione? Una dichiarazione d’amore per il teatro? Una riflessione sul valore dei numeri e delle percentuali? Di sicuro un’occasione da non perdere e una vera scoperta!

 

NOTE DI REGIA

In molte lingue europee “recitare” si dice come “giocare”, ed è proprio con spirito ludico e dissacratorio che abbiamo scelto di intraprendere questa originale scommessa teatrale, ironica e autoironica, in cui il celebre sociologo cerca di ribellarsi ai suoi autori teatrali che vorrebbero mandarlo in scena a parlare di sondaggi, come lui fa da tutta la vita. Perché il suo sogno è recitare Čechov come i più grandi attori. Con un pizzico di sana incoscienza, irriverenza e tanta voglia di divertirsi, in una scena dominata da quadri di arte contemporanea, Renato Mannheimer canta, balla, recita, parla di sé e del mondo del teatro, sulle orme del grande scrittore russo, ma non solo.

Alberto Oliva

 

 

INFORMAZIONI

MTM Sala Cavallerizza
corso Magenta, 24

da martedì a sabato ore 21 – domenica ore 17.00
Spettacolo fuori abbonamento con offerta minima a partire da 25 euro

BIGLIETTERIA MTM

02 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it

Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 20:00

 

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita

vivaticket.it. I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

LEAVE A REPLY