MTM Teatro Leonardo presenta “Pedigree”

0
72
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Dal 26 e 28 ottobre / MTM Teatro Leonardo

Babilonia Teatri

PEDIGREE

 

con Enrico Castellani, Luca Scotton

parole Enrico Castellani

cura Valeria Raimondi

direzione di scena Luca Scotton

produzione Babilonia Teatri, La Piccionaia centro di produzione teatrale

coproduzione Festival delle Colline Torinesi

un progetto di Babilonia Teatri

organizzazione Alice Castellani

scene Babilonia Teatri

costumi Franca Piccoli

foto Eleonora Cavallo

produzione 2017

 

durata 50 minuti

 

“Pedigree” è la storia di un giovane uomo, della sua famiglia con due madri, del padre donatore e dei suoi cinque fratelli di sperma sparsi per il mondo.

Lo spettacolo racconta le difficoltà di una generazione alle prese con genitori biologici e genitori di fatto, problematiche di identità e di coscienza. E riflette su diritti, desideri e aspettative di giovani alla ricerca di nuove radici. Sul palco due uomini, senza nessuna apparente relazione tra loro. Vivono un ambiente sospeso a metà strada tra una galleria d’arte e un locale di street food, paradigma di un mondo in cui è pretestuoso tracciare confini e linee di demarcazione. A legarli le note di Elvis.

Babilonia Teatri è tra le compagnie più innovative del panorama teatrale contemporaneo. Si è imposta sulla scena italiana per il suo sguardo irriverente e divergente sull’oggi. Il suo stile fuori dagli schemi intende il teatro come specchio della società e della realtà.

Attraverso l’uso intelligente di nuovi codici visuali e linguistici muove la necessità e l’urgenza dell’interrogazione, per far emergere conflitti e tensioni, con ironia e cinismo, affetto e indignazione.

Babilonia Teatri vince nel corso degli anni numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Scenario, due premi Ubu, il premio Hystrio alla drammaturgia, il premio Franco Enriquez per l’impegno civile, il Premio Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, il Leone d’argento per l’innovazione teatrale alla Biennale di Venezia.

Enrico Castellani e Valeria Raimondi, fondatori della compagnia nel 2006, sono i Direttori artistici di Babilonia Teatri. Drammaturghi, autori, registi e attori, Castellani e Raimondi hanno base a Verona e dirigono la compagnia dalla sua nascita, occupandosi dell’ideazione, della scrittura, della messa in scena, della regia e in molti casi dell’interpretazione dei lavori del gruppo.

Con i suoi spettacoli, che hanno sempre avuto un forte legame con la realtà, Babilonia Teatri ha cerca di fare da specchio alla realtà e alla società, credendo nella potenzialità del teatro di interrogare e interrogarsi su questioni, tematiche, situazioni problematiche.

Gli spettacoli della compagnia, oltre che nelle principali città italiane, sono stati ospitati numerose volte anche all’estero, dalla Francia alla Germania, dall’Austria all’Ungheria, dalla Bosnia-Erzegovina alla Croazia, dalla Colombia alla Russia.

Castellani e Raimondi continuano a indagare il mondo con altre ottiche, sia andando a scoprire con mano persone e mondi che spesso non si conoscono direttamente sia scavando dentro se stessi. Attraverso il teatro, che permette di stravolgere la logica comune e costruire un linguaggio tramite cui nuove consapevolezze possano venir restituite alla società tutta, gli spettacoli di Babilonia Teatri mettono in gioco l’idea stessa di normalità.

Castellani e Raimondi nel 2016 stanno lavorando a Purgatorio, un progetto di Babilonia Teatri e Zerofavole.

Castellani e Raimondi hanno firmato tutte le produzioni Babilonia Teatri, tra cui Paradiso (debutto a novembre 2017) Pedigree (2017) Purgatorio (2016) David è morto (2015); Ho un lupo nella pancia (2015); Inferno (2015); Jesus, (2014); Lolita, (2013); Pinocchio (2012); The end (2011); The best of (2010); Pornobboy (2009); Pop Star (2009); Made in Italy (2008); Underwork (2007); Panopticon Frankenstein (2006). E numerosi progetti speciali, tra cui Con il mare facevamo il pane (2014); Maledetta primavera (2012); The rerum natura, (2012); Il mio nome è musa (2010); This is the end my only friend the end (2010); Baby don’t cry (2010); Special price (2009).

INFORMAZIONI

MTM Teatro Leonardo

via Andrea Maria Ampère, 1
da giovedì a sabato ore 20:30
Biglietti: Intero 24€ – Under26 e convenzioni 16€ – Over65 12€ – Under12 10€
Abbonamento: 6MTMconTE – UNIconTE – MTMdono

 

LEAVE A REPLY