ReProduction

Dal 19 al 22 ottobre al Teatro della Contraddizione, Milano

0
31
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Luca Intermite

Produzione Phoebe Zeitgeist

Regia Giuseppe Isgrò

drammaturgia Francesca Marianna Consonni e Giuseppe Isgrò

da un soggetto di Patrizia Moschella

con Francesca Frigoli, Diego Giannettoni, Matteo Giacotto, Davide Gorla, Chiara Verzola

grafica Alessandro Tonoli

collaborazione alla promozione Giuseppina Borghese

produzione Phoebe Zeitgeist

in collaborazione con Teatro della Contraddizione, Fiori della Festa di S.Tito,2016_Casorate(Va)

Questa è un’altra cosa che l’arte e i figli hanno in comune: quando chi li ha messi al mondo crepa, iniziano a giocarsi il loro vero valore.

———-

Va in scena a Milano, al Teatro della Contraddizione, dal 19 al 22 ottobre (ore 20.45), il nuovo spettacolo del gruppo Phoebe Zeitgeist che, per la prima volta, presenta una drammaturgia completamente propria.

RePRODUCTION, una riflessione sul riprodursi, replicarsi, immaginare un altro sé, avere continuità e discendenza, sia nella vita, sia nell’arte.

In scena un gruppo di artisti maturi raccontano, discutono e agiscono intorno al tema del tempo biologico, del momento esatto per la ri/produzione, che si tratti di figli o di opere.

In questa commedia camp si muovono i protagonisti, personaggi surreali, ma anche estremamente veri. Fratta, artista ironica e geniale ossessionata dal desiderio di un figlio che sublima in un cicciobello. Lui, irresponsabile per vocazione, sfugge alla paternità. Artyparty, amica intellettuale, votata alla carriera artistica, rifiuta totalmente la figliazione.

Intorno a loro, quasi un coro, gli amici, Leprotto di Mamma, Conigliotto Bigotto e Zebrotto di Voglia, vanno e vengono, evocando pensieri, ossessioni, dubbi, contraddizioni e distorsioni come quella di fare opere e figli secondo le leggi di mercato o di convenienza.

Le nevrosi dei personaggi si riassumono nel terrore della banalità sia essa relativa all’esistenza o al linguaggio artistico, nella ricerca di un’emozione, un sentimento autentici, originali che ri/producano il senso della propria vita. L’onirico Gatto con lo zaino blu,riporta i deliri egotici di ciascuno a un mondo di sogni in cui vita e morte, continuità e fine si ritrovano con dolcezza, quasi riconciliandosi.

Il dilemma presentato da RePRODUCTION è infatti irrisolvibile in sé salvo che lo si affronti semplicemente vivendo.

Narrazione, scena, costumi, personaggi e relazioni, tutto nello spettacolo è teso tra irrealtà e realtà, tra umanità viziosa e animalità virtuosa, tra razionalità corrosiva e istinto che sbaraglia il pensiero.

———-

Info e prenotazioni : +39 02 5462155 prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it

Ingresso: Intero Euro 15,00 _ Ridotto Euro 12,00

Lo spettacolo è sostenuto da L.I.L.A. Onlus

———-

Phoebe Zeitgeist è una compagnia teatrale con base a Milano.

Caratteristiche del gruppo sono la lettura critica della contemporaneità e la scelta di operare intorno e con quanti più linguaggi disponibili.

Inoltre la compagnia estende la propria attività a prove aperte, mostre, conferenze, lezioni, interventi presso istituti d’arte, laboratori.

Altra scelta precisa è quella di studiare e reinterpretare grandi artisti quali Fassbinder, Brecht, Pasolini, Kristof, Williams e altri, ricercando nelle loro opere temi attuali come le capacità dell’immaginario, la persistenza delle forme di potere nelle relazioni umane, la non univocità della parola.

ReProduction è la prima opera interamente scritta da Phoebe Zeitgeist, Francesca Marianna Consonni e Giuseppe Isgrò.

LEAVE A REPLY