21 novembre – 17 dicembre al Teatro 7: “Tre stremate e un maggiordomo” di Giulia Ricciardi

0
42
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Quando una donna è stremata può arrivare a scatenare un putiferio, se le stremate sono addirittura tre… è l’Apocalisse!
Questa volta ad innescare la miccia è Marisa, la quale, stanca della sua routine coniugale e familiare, decide di riprendersi i suoi spazi.
Anzi decide di procurarsi uno spazio tutto suo: un piccolo appartamento tutto per se dove vivere finalmente la vita che ha sempre sognato senza l’incombenza di marito e figlie!
La sua decisione però fa partire un effetto domino per cui Mirella ed Elvira si aggregheranno all’aspirante single.
Le manie di grandezza di Marisa, faranno si che il piccolo appartamento preso in affitto e arredato con mobili dell’ikea dai nomi improbabili, venga vissuto dalla nostra come una magione.
E una magione necessita di servitù… anzi… di un maggiordomo!
E il maggiordomo… arriverà!
Tra improbabili videochiamate dei mariti delle tre e gestione delle mansioni del nostro inserviente, il quartetto affronterà questa bizzarra convivenza tra gags, equivoci, e rivelazioni.
Né mancheranno sfacciati confronti tra l’universo maschile e quello femminile.
L’esito è decisamente a sorpresa.
Del resto… se l’assassino, di norma, è il maggiordomo… questo maggiordomo… chi è veramente?
Dalla penna di Giulia Ricciardi, il quarto capitolo della “Saga Stremata”, ormai un superclassico del Teatro 7, sempre con la regia di Michele La Ginestra.

aiuto regia: Ludovica Di Donato
disegno luci: Gian Marco Cacciani
costumi: Moris Verdiani
scene: scenotecnica Bombardoni
organizzazione: Alessandro Prugnola

orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.00; domenica ore 18.00
biglietti:
€ 24,00; € 18,00 (prevendita compresa)
orario botteghino:
dal lunedì al sabato 10.30-21.00; domenica 16.00-18.00
mail botteghino: botteghino@teatro7.it

LEAVE A REPLY