BNS | Ballet Nacional Sodre dell’Uruguay

Il 5 dicembre, ore 20.45, al Teatro Comunale di Vicenza

0
67
Condividi TeatriOnline sui Social Network

La stagione di danza 2017/2018 del Teatro Comunale di Vicenza, XXII edizione Vicenza Danza, propone un appuntamento imperdibile con il balletto classico: martedì 5 dicembre alle 20.45, data unica in prima ed esclusiva nazionale si esibirà il BNS | Ballet Nacional Sodre dell’Uruguay, direzione artistica di Julio Bocca. Dopo la tappa al Comunale di Vicenza, il Balletto dell’Uruguay sarà a Cannes al Festival de la Danse diretto da Brigitte Lefèvre, direttore artistico all’Opéra di Parigi per oltre 20 anni.

A Vicenza la Compagnia proporrà un programma di brani tratti dal repertorio classico, ma non solo. L’apertura sarà con la Suite dal “Don Chisciotte”, musica di Ludwig Minkus, coreografia di Silvia Bazilis e Raúl Candal da Marius Petipa, un balletto di cui Julio Bocca è stato un indimenticabile interprete; a seguire lAdagietto” creato dal coreografo argentino Oscar Aráiz sul celebre movimento lento della Quinta Sinfonia di Mahler, un ipnotico passo a due “al rallentatore” in cui tratto contemporaneo si sposa al gusto estetico delle linee classiche. Terzo brano del programma, il passo a due da “Carmen” su musica originale di Georges Bizet, arrangiamento di Albena Dobreva, coreografia della leggendaria stella brasiliana Marcia Haydée, il cui talento come coreografa drammatica si evidenzia in questo intenso duetto.

Dopo l’intervallo la straordinaria serata di danza si concluderà con un brano contemporaneo, la leggendaria “Sinfonietta”, musica di Leǒs Janáček, che rivelò al mondo il genio creatore del coreografo Jiri Kylian, e la sua storica compagnia, il Nederland Dans Theater, presentata per la prima volta al pubblico nel 1978.

L’incontro con la Danza che solitamente precede lo spettacolo, in programma nel Ridotto del Teatro martedì 5 dicembre alle 20.00, sarà condotto da Marinella Guatterini, saggista, critico ed esperta di danza, firma de “IlSole24Ore” e “Famiglia Cristiana”. Marinella Guatterini è autrice di due testi fondamentali per la storia del balletto classico e della danza contemporanea, “L’ABC del Balletto” e “L’ABC della Danza” e docente universitaria in prestigiosi atenei italiani e stranieri. Nel 2011 ha varato Ric.ci:  Reconstruction  Italian  Choreography – Anni ’80-’90, progetto  pluriennale sulla memoria storica della coreografia italiana e la sua ricostruzione. E’ stata curatrice dell’evento coreografico multimediale “Attraverso i muri di Bruma” di Billy Cowie alla Fondazione Prada di Milano.

Con lo spettacolo del 5 dicembre (restano dei biglietti disponibili), Vicenza Danza presenta ancora una volta una proposta unica, di livello internazionale, interprete una Compagnia prestigiosa che ha scelto Vicenza come unica tappa italiana. Il Balletto dell’Uruguay sarà accompagnato da una delegazione ufficiale: Ambasciatore in Italia, Ministro della Cultura e Console dell’Uruguay saranno presenti in Città e naturalmente in Teatro.

——-

Il BNS | Ballet Nacional Sodre è la compagnia nazionale di danza dell’Uruguay; fondato nel 1935, il corpo di ballo del SODRE (Servico Oficial de Difusion, Radiotelevision y Espectaculos) è oggi una delle compagnie di danza più prestigiose del Sud America, grazie alla nomina di Julio Bocca, nel 2010 come direttore artistico, dopo un periodo di declino. Bocca, prima star argentina del balletto, è stato indimenticabile principal dancer all’American Ballet; di lui sono sono rimasti memorabili il suo slancio, la sua naturalezza e gioia di danzare, il vigore di interprete, spesso in coppia con Alessandra Ferri, sua partner prediletta.

Nel suo ruolo di Direttore artistico, dopo il ritiro dalle scene nel 2007, Bocca ha plasmato il Ballet Nacional Sodre secondo standard tecnici e artistici di livello internazionale; la Compagnia ha così raggiunto in breve tempo il riconoscimento dall’establishment del balletto internazionale (la prima

ballerina Maria Riccetto – Kitri nel Don Chisciotte a Vicenza – ha ottenuto quest’anno il premio mondiale del Balletto Benois de la Danse e la compagnia è stata invitata a partecipare al prestigioso Festival de la Danse di Cannes).

Il “metodo” di Julio Bocca – una qualità di danza eccelsa a livello tecnico e di interpretazione – e un’apertura a 360° ai diversi stili di balletto, dal classico al drammatico al moderno, con un occhio attento ai maestri di origine sudamericana, è perfettamente rappresentato nella serata di danza con cui la formazione debutta in Italia, al Teatro Comunale di Vicenza.

I danzatori in scena saranno: Paula Acosta, Rocío Bazerque, Gustavo Carvalho (Primo ballerino), Lara Delfino (Solista), Oscar Escudero, Vanessa Fleita (Prima ballerina), Ariele Gomes (Solista), Guillermo González (Solista), Ignacio Lombardo, Nelson López, Ciro Mansilla, Fabrizio Montenegro, Filippe Moraes, Sergio Muzzio Sofía Newel Paula Penachio (Prima ballerina), Careliz Povea, Nina Queiroz (Solista), María Riccetto (Prima ballerina), Archie Sullivan, Ciro Tamayo (Primo ballerino), Acaoã Theóphilo, Damián Torío (Solista), Jennifer Ulloa, Byul Yun.

———-

I prezzi dei biglietti per il Balletto dell’Uruguay e degli altri Spettacoli della Stagione di Danza sono: 36 euro il biglietto intero, 31 euro il ridotto over 65 e 20 euro il ridotto under 30. Si possono acquistare alla biglietteria del Teatro, in Viale Mazzini (tel. 0444.324442 –biglietteria@tcvi.it) aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, e un’ora prima degli spettacoli; online sul sito del teatro tcvi.it , in tutte le filiali di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza e dalla App TCVI.

LEAVE A REPLY