Ghostbusters di “casa mia”

Successo al Teatro San Carlino di Roma di “Halloween con i burattini acchiappafantasmi”. Tutti gli appuntamenti della lunga stagione

0
82
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Altro che Peter, Ray, Egon ed Ernie, i famosi ghostbusters newyorkesi del celebre film di metà anni ottanta. I veri acchiappafantasmi, qui da noi, sono Arlecchino e Pulcinella, con il dottor Balanzone a guidare l’improbabile coppia in un corso di aggiornamento. È un Halloween molto “italiano” quello visto domenica 29 ottobre al Teatro San Carlino di Roma, lo storico teatro di figura posto all’interno di Villa Borghese (in viale dei Bambini). Uno spettacolo di alta qualità, fantasioso, pieno di trovate e davvero ben scritto, come sono del resto tutti gli spettacoli della compagnia della famiglia Vitiello, tra gli eredi migliori e più apprezzati della lunga tradizione dei maestri burattinai italiani.

A “liberare” i fantasmi in città è la decisione del sindaco Spregevole Von Tirchis di costruire l’ennesima discarica sopra un antico cimitero. Non solo: il primo cittadino si fa anche corrompere da Losco Gino (il tipico affarista “romanaccio”) a sversare rifiuti tossici nel terreno. A quel punto i fantasmi si svegliano, si arrabbiano e cominciano a tormentare gli abitanti della città. Il loro capo, inoltre, insidia la bella Colombina, provocando la reazione del fidanzato Arlecchino che, aiutato da Pulcinella e Balanzone, diverrà un eccellente acchiappafantasmi. Una storia divertente e “paurosa” nello stesso tempo, ottimamente rappresentata dai tre attori-burattinai (Caterina Vitiello, Marco Ceccotti, Simona Oppedisano) e molto apprezzata dal numeroso pubblico in sala (che si è poi piacevolmente fermato per la merenda e i giochi organizzati in teatro in occasione della festa).

Halloween con i burattini acchiappafantasmi” è il terzo appuntamento di una lunga stagione iniziata ai primi di ottobre, che si concluderà in giugno, che vedrà alternarsi “classici” spettacoli di burattini, opere con tecnica mista (quindi anche con attori visibili, pupazzi e musica dal vivo), spettacoli-festa per occasioni speciali e la rassegna di circo a teatro “Cirthè”. I prossimi appuntamenti (con rappresentazioni durante i week-end) al Teatro San Carlino, da qui a Carnevale, sono “Aladino e la lampada magica” (11-12, 18-19 e 25-26 novembre), “Il circo in valigia di Gigi Capone” (2-3 dicembre), “Giallo a casa di Babbo Natale (dall’8 al 10 e il 16-17 dicembre), “Scopa e Padella, la befana di Pulcinella” (dal 5 al 7 gennaio) e “I tre porcellini 2, la saga continua” (13-14, 20-21, 27-28 gennaio, 3-4 febbraio).

LEAVE A REPLY