A Roma, la Befana è a fumetti: Bambi Kramer e GUD a WEGIL

0
72
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Saranno Bambi Kramer e GUD i fumettisti che guideranno i bambini in uno speciale Natale e una speciale epifania tutti da disegnare nell’hub culturale WEGIL, rinato grazie a Regione Lazio con Artbonus e gestito da Lazio Crea, che dall’8 dicembre si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con concerti, live, djset, teatro, degustazioni, iniziative per bambini e incontri accademici.

Una vera e propria inedita Befana a Fumetti sarà quella presentata da Bambi Kramer il 30 dicembre e poi ancora il 3 e 5 gennaio in un percorso in cui avvicinare i piccolissimi al fumetto, attraverso una storia affascinante quanto nota.

Sulla scia di suggestioni arcaiche, strettamente connesse con i cicli stagionali, i simboli e le rappresentazioni della natura, il laboratorio rileggerà e racconterà la figura e la festa della Befana attraverso i disegni e le parole dei bambini. Sotto la guida di Bambi Kramer, verrà costruita una storia per immagini con l’ausilio di tecniche e materiali diversi: matita e pennarello ma anche fili di lana, foglie e bacche, stoffe, pastelli e fotocopie.

Artista dalla formazione eclettica, dal restauro dei beni culturali alla laurea in psicologia clinica, Bambi Kramer nasce e lavora a Roma. Il suo lavoro si sviluppa in una modalità processuale estremamente complessa: dai disegni che si delineano di getto fino al montaggio finale tutto il lavoro segue una via dove è l’inconscio a determinare le mosse, fino a produrre un linguaggio e una vera e propria narrazione. I suoi lavori nati e sviluppati nella scena underground internazionale comprendono opere d’arte, poster, libri, performance e il progetto di una rivista. Le sue opere sono state esposte in gallerie internazionali e festival.

Il 2 gennaio 2018 sarà invece la volta di GUD – fumettista affermato – per un Natale nel segno del fumetto a WEGIL: penna e tanta fantasia per una rilettura originale delle festività.

30 dicembre 2017, 2, 3, 5 gennaio 2018

WEGILwww.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

LEAVE A REPLY