Leopardi Reloaded

Dal 14 al 18 dicembre allo Spazio Matta, Pescara

0
288
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Arterie torna in campo con una nuova produzione, una ricca rassegna, di 5 giorni, interamente dedicata alle Operette Morali di Leopardi, che si articolerà in matinée per le scuole (coinvolti circa 800 studenti), spettacoli teatrali serali con compagnie di livello nazionale ed un laboratorio didattico per tutti. Tra gli ospiti anche la Carullo-Minasi, pluripremiata compagnia siciliana, in procinto di ricevere, al teatro Argentina di Roma, il Premio ANCT, l’annuale prestigioso Premio della Critica Teatrale.

L’iniziativa si intitola Leopardi Reloaded ed è in programma allo Spazio Matta di Pescara (via Gran Sasso) dal 14 al 18 dicembre prossimi. È stato possibile mettere su l’articolato cartellone grazie alla collaborazione con Artisti per il Matta, al patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e al contributo di Fondazione PescarAbruzzo.

La direzione artistica è di Arterie C.i.r.t. (Centro interculturale ricerche teatrali), nella persona di Monica Ciarcelluti che ha messo insieme compagnie da Torino, Bari, Messina e dalla stessa Pescara. 

Così l’assessore comunale alla Cultura Giovanni Di Iacovo:

Uno dei modo più efficaci per far sì che grandi nomi della letteratura vengano apprezzati e graditi dai ragazzi delle scuole è quello di essere rielaborare le grandi figure della Letteratura utilizzando chiavi moderne che, da un lato ne mettano in risalto l’importanza, dall’altra enfatizzino il loro carattere innovativo e sempre attuale, così più facilmente comprensibile dal pubblico studentestesco e non solo  

Mentre la Ciarcelluti chiosa: 

Sono davvero felice di poter vedere questo progetto prendere finalmente forma e che so già avrà un seguito, con uno spettacolo originale che ultimeremo il prossimo annoÈ stato impegnativo lavorare all’organizzazione di una rassegna di teatro in educazione ove il teatro attende le nuove generazioni per compiersi e gli studenti sono protagonisti e non viceversa, come spesso accade. Gli studenti non sono un numero. Arterie svolge un attento percorso pedagogico attraverso laboratori, incontri e spettacoli non di massa, per le grandi platee, ma dove l’attore, l’artista, ha un rapporto ravvicinato con il pubblico, spesso giovane Far riappassionare insomma i giovani all’arte nobile del teatro, che diventa anche momento di condivisione, è uno dei nostri obiettivi principali. 

——-

Ecco infine l’articolato susseguirsi degli appuntamenti:

GIOVEDÌ 14:
matinée in doppia replica alle ore 9.30 e ore 11.30

Areté Ensemble (Bari) in Leopardi – Studio #1 di Annika Strom e Saba Salvemini

VENERDÌ 15 (matinée e serale)
matinée in doppia replica alle ore 9.30 e ore 11.30
serale alle ore 21 spettacolo serale con il Teatro della Caduta (Torino)

in Leopardi Shock di Lorena Senestro

SABATO 16 (matinée e serale)
Leopardi Universalis
– L’arte del dialogo laboratorio per tutti dalle 10 alle 17 diretto da Monica Ciarcelluti (prevista pausa pranzo dalle 13 alle 14).

Il lavoro sarà suddiviso nelle seguenti fasi: training, esercizi, analisi del testo ed etyude.

Alle 21 spettacolo serale Leopardi – Studio #1 con la Areté Ensemble (Bari)

DOMENICA 17 pomeriggio

De Revoluzionibus alle 17,30 spettacolo con la compagnia Carullo-Minasi (Messina);

Questa rappresentazione ha vinto i Teatri del Sacro 2015.

A seguire incontro col critico teatrale Giulio Sonno, capo redattore di Paper Street.

LUNEDÌ 18

De Revoluzionibus

ultimo matinée in programma per i Licei, ore 10.30 con la Carullo-Minasi.

Gli ingressi agli spettacoli prevedono una sottoscrizione minima ad Arterie di 10 euro per le prime due serate; il costo del biglietto per De Revoluzionibus di Carrullo-Minasi è di 10 euro (ridotto studenti 8 euro). I matinée sono riservati agli studenti delle scuole che hanno aderito all’iniziativa. Per seguire il laboratorio di sabato infine, è prevista una quota di partecipazione di 45 euro.

—–

LEOPARDI RELOADED

matinée, spettacoli serali, laboratorio didattico

14-18 Dicembre 2017, Spazio Matta, Pescara

Con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara.
Con il contributo di Fondazione PescarAbruzzo.
In collaborazione con Artisti per il Matta.

LEAVE A REPLY