Accademia di Santa Cecilia, il trionfo di Anne-Sophie Mutter

Il ritorno della stella del violino dopo 26 anni di assenza da Roma. Ovazione del pubblico il Concerto per violino di Beethoven

0
314
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Ovazione del pubblico per l’atteso ritorno a Roma di AnneSophie Mutter: ci sono voluti 26 anni per riportare la violinista tedesca, lanciata da Karajan, nella Capitale (da dove mancava dal lontano 1992), ma l’attesa è stata ampiamente ripagata.

Lei, esile figura in elegantissimo Dior in chiffon verde smeraldo tutto chiffon, rigorosamente senza spalline e senza maniche, ha travolto la platea raccogliendo i calorosi applausi del pubblico dal palco insieme ad Antonio Pappano e l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia.

Il Concerto per violino e orchestra di Beethoven, in un programma tutto tedesco, è stato un trionfo annunciato, sempre congeniale alla musicista tedesca, impeccabile come sempre: composta nel gesto, ma decisa, elegante e controllata anche nei momenti più impervi e virtuosistici, la Mutter è la vera signora della musica che sceglie tempi quasi dilatati a scandire ogni nota preziosa, seguita dall’Orchestra diretta da Pappano.

La melodia è straordinaria, l’esecuzione impetuosa e curata, i pianissimo sono quasi impercettibili, ma al tempo stesso sussurrati e celestiali, il suono è soave, il virtuosismo mai fine a sé stesso.

Insomma il ritorno di Anne Sophie Mutter a Santa Cecilia è stato uno degli eventi (annunciati) in una stagione contraddistinta da ritorni prestigiosi: e per l’occasione il Concerto per violino, uno dei cavalli di battaglia della musicista tedesca, eccezionale nella sua maturità artistica, si è rivelata la scelta perfetta.

Sorprendente anche la seconda parte del concerto che ha accostato al celeberrimo Concerto per violino di Beethoven, Ein Heldenleben – Vita d’eroe, poema sinfonico di Richard Strauss, sulla scia del Don Juan e del Don Chisciotte: sempre, grandioso, inaspettato e sorprendente.

Il trionfale concerto romano di Anne-Sophie Mutter e dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano è stata solo la prima tappa della tournée in Germania, in programma dal 21 al 27 gennaio fra Düsseldorf (22 gennaio), Monaco (23 gennaio), il debutto ad Amburgo (25 gennaio). Francoforte (26 gennaio), Baden Baden (27 gennaio).

LEAVE A REPLY