La Famiglia Addams

Dal 9 al 25 marzo al Teatro Nuovo, Milano

0
262
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Luca Vantusso

Direttamente da Parigi arriva al Teatro Nuovo di Milano una nuova produzione di Lorenzo Vitali: La Famiglia Addams. I personaggi creati da Charles Addams negli anni Trenta prendono vita sul palco del Teatro di Piazza San Babila dal 9 al 25 marzo.

A vestire i panni del capofamiglia è Gabriele Cirilli che interpreta Gomez, mentre Jacquline Maria Ferry è la gelida moglie Morticia. Lucia Blanco e Alfredo Simeone vestono i panni rispettivamente di Mercoledì e Puglsley, i due figli. Completano il cast Umberto Noto (zio Fester), Annamaria Schiattarella (La nonna), Filippo Musenga (Lurch), Andrea Spina (Mal Beineke), Giovanna D’Angi (Alice Beineke) e Luigi Fiorenti (Lucas Beineke).

A firmare la regia è Claudio Insegno reduce dal successo di altre produzioni targate Teatro Nuovo come Spamalot e Hairspray entrambi Musical che hanno conquistato nelle loro rispettive tournée, pubblico e critica. Mentre coreografie e musiche sono firmate rispettivamente da Valeriano Longoni e dal M° Angelo Racz. Musica e liriche sono di Andrew Lippa, il Libretto Marshall Brickman e Rick Elice.

La famiglia Addams racconta una storia originale, che in realtà è l’incubo di ogni padre. In un’enorme e fatiscente villa di stile vittoriano, decisamente sinistra, vive una ricchissima famiglia: la Famiglia Addams, appunto. La primogenita Mercoledì, la principessa delle tenebre, è ormai diventata una piccola donna e come spesso accade in adolescenza, si è innamorata di un giovane ragazzo, dolce, intelligente, cresciuto in un’ordinaria, famiglia rispettabile. Spaventata dalla possibile reazione della madre, Mercoledì decide di confidarsi con il padre Gomez Addams che si vede costretto a fare una cosa che non ha mai fatto in vita sua: mantenere un segreto alla sua amatissima e fascinosissima moglie, Morticia. Tutto procede tranquillamente fino a quando improvvisamente qualcuno decide di imbastire una cena di gala per il fidanzato della giovane.

Non ci resta altro che darvi appuntamento con l’eccentrica e macabra famiglia americana, protagonista di film, serie tv e strisce a fumetti famosa in tutto il mondo per il brillante umorismo nero, i travolgenti paradossi e la pungente satira di costume.

——–

La Famiglia Addams

Commedia Musicale

Basata sui personaggi creati da Charles Addams

Musica e liriche ANDREW LIPPA

Libretto MARSHALL BRICKMAN e RICK ELICE

***

GABRIELE CIRILLI – Gomez Addams

Jacqueline Maria Ferri – Morticia Addams

Lucia Blanco – Mercoledì Addams

Alfredo Simeone – Pugsley Addams

Umberto Noto – Zio Fester

Annamaria Schiattarella – Nonna Addams

Filippo Musenga- Lurch

Andrea Spina -Malcom Beineke

Giovanna D’Angi -Alice Beineke

Luigi Fiorenti- Lucas Beineke

***

Ensemble

Simone De Rose

Greta Disabato

Federica Laganà

Maria Carlotta Noè

Daniele Romano

Eus Santucci

***

Disegno Luci – Maurizio Montobbio

Disegno Augio – Doonato Pepe

Costumi Guido Fiorato

Trucco e Parrucco – Chiara Mastellaro

Scene – Max Merenda

Coreografie – Valeriano Longoni

Musiche – M° Angelo Racz

REGIA CLAUDIO INSEGNO

——

si ringrazia Nino Pratticò per la collaborazione alle Liriche Italiane

—-

Botteghino

PIAZZA SAN BABILA, MILANO – 02.794026

Da lunedì a sabato 10:00/19:00 orario continuato

Domenica (da settembre) 14:00/17:00

prenotazioni@teatronuovo.it

E’ possibile prenotare il biglietto telefonicamente o tramite mail. Il ritiro e il pagamento dovranno essere effettuati entro 7 giorni dalla prenotazione. I pagamenti consentiti per l’acquisto dei biglietti in prevendita sono: contanti, assegno bancario, bancomat, bonifico bancario.

——-

Acquisti Internet

HAPPYTICKET.IT – BIGLIETTOVELOCE.IT – TICKETONE.IT- TEATRONUOVO.IT

——

Ufficio Gruppi

Riduzioni per gruppi, Over 60 e giovani

Responsabili di C.R.A.L. Associazioni Culturali, scuole, biblioteche, possono rivolgersi all’Ufficio Gruppi: Giovanni Ronca – gruppi@teatronuovo.it – tel. 02.76001231 fax 02.781615

——

Regolamento biglietteria

L’acquisto del biglietto e dell’abbonamento implica la conoscenza e la completa accettazione delle condizioni generali di contratto esposte in biglietteria e pubblicate sul sito del Teatro

LEAVE A REPLY